Unità 14 I paesaggi tradizionali delle campagne

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Facciamo geografia 3/E / Volume 1
Capitolo
Unità 14 I paesaggi tradizionali delle campagne
Libro
Facciamo geografia – Terza edizione / Volume 1
Capitolo
Unità 14 I paesaggi tradizionali delle campagne
Libro
Facciamo geografia – Terza edizione / Volume 2
Capitolo
Unità 14 I paesaggi tradizionali delle campagne
Libro
Facciamo geografia – Terza edizione / Volume 3
Capitolo
Unità 14 I paesaggi tradizionali delle campagne
INFO

Geografia

I paesaggi agrari tradizionali
I paesaggi agrari tradizionali sono la testimonianza di come gli uomini, nel corso dei millenni, hanno organizzato e modificato il territorio delle campagne, per ricavare i mezzi necessari alla sussistenza. La nascita di questi paesaggi caratteristici risale a ________ dello sviluppo ________, soprattutto nel Medioevo, quando il lavoro agricolo era basato soltanto sull'uso di attrezzatura ________, energia fisica e impiego di ________ naturali.
I paesaggi agricoli variano in base al tipo di agricoltura e alle differenti forme di ________. Le tipologie europee di paesaggio agricolo sono ________: i "campi ________", i "campi chiusi", i paesaggi ________ e i paesaggi alpini, a questi si aggiungono i paesaggi del latifondo, della risaia e della marcita, e dei ________, questi ultimi tipici dei Paesi Bassi.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I paesaggi alpini
Il paesaggio tradizionale è stato mutato molto dalla diffusione dell'________ e del ________. Valli e villaggi si sono trasformate in zone turistiche e di ________ per praticare sport invernali come lo sci. Nell'Est europeo, tuttavia, il paesaggio alpino persiste, perché l'agricoltura e l'________ sono ancora la principale fonte di ________. In Italia, eccezione fa l'________, dove è ancora diffusa la tradizione del ________ chiuso, ovvero l'azienda agricola ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I paesaggi agrari tradizionali
Al giorno d'oggi, è frequente imbattersi in un paesaggio agrario tradizionale, poiché l'affermazione dei mezzi meccanici a motore (come trattori e trebbiatrici), l'utilizzo di concimi naturali e la persistenza delle società contadine a causa dell'urbanizzazione, la maggior parte dei paesaggi urbani di un tempo non esiste più.
I pochi rimasti sono infatti divenuti zone industriali molto frequentate, e per salvare la memoria del passato agricolo, sono stati istituiti in tutta Europa i musei della civiltà operaia.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I paesaggi a "campi aperti" e a "campi chiusi"
A: Il paesaggio tradizionale più diffuso nel continente europeo è quello del "campo chiuso".
B: Il nome "campo aperto" deriva dall'inglese open field.
C: Gli appezzamenti di terra dei campi aperti sono spesso di forma regolare.
D: Il paesaggio a "campo chiuso" è tipico dell'Europa centrale e orientale.
E: L'organizzazione dei "campi chiusi" era di tipo familiare, ogni famiglia possedeva una striscia di terra in ciascun settore.
F: Il paesaggio a "campo chiuso" si offre alla vista come un mosaico di particelle irregolari attraversato da una ragnatela di strade, sentieri, siepi e muretti.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le huertas
Scegli la corretta definizione di huertas.
A: Aree a cultura promiscua coltivate ad alberi da frutto, nella regione dell'Andalusia. In Italia sono presenti al sud e vengono chiamate giardini. La loro origine risale ai romani, che introdussero tecniche idrauliche necessarie a prosciugare le paludi e irrigare i campi.
B: Aree coltivate a monocultura di agrumi, nella regione dell'Andalusia. In Italia sono presenti al sud e vengono chiamate giardini. La loro origine risale agli arabi, che introdussero tecniche idrauliche necessarie a prosciugare le paludi e irrigare i campi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I paesaggi agricoli tradizionali
Osserva le immagini e attribuisci a ciascuna il nome del paesaggio corretto.

IMMAGINE 1 – ________
IMMAGINE 2  – ________
IMMAGINE 3 – ________
IMMAGINE 4 – ________
IMMAGINE 5 – ________
IMMAGINE 6 – ________
IMMAGINE 7 – ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Gli orti mediterranei
Osserva lo schema e completalo scrivendo ciò che manca.

1. ________
2. ________
3. ________
4. ________
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le colline del centro Italia
Associa ogni sistema di lavorazione del terreno alla sua descrizione.
A: Disposizione dei filari sui pendii dall'altro verso il basso; sistema abbandonato perché favoriva l'erosione dei terreni su cui scorreva l'acqua.
B: Livellamento dei versanti delle colline per formare delle strisce di terreno orizzontali coltivabili.
C: Sistemazione dei versanti collinari per ottenere gradoni di terreno in leggera pendenza.
Domande in serieDomande in serie
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

Le colline del centro Italia
Nell'area ________ del centro ________, si estendono ________ rilievi collinari, che formano un paesaggio artistico, come un'opera del ________, formatosi ________; l'impiego dei cipressi, per esempio, aveva una funzione principalmente ________.
Questo paesaggio dalle coltivazioni promiscue, si è modellato grazie ai ________, ovvero contadini che coltivavano un podere e dividevano il raccolto ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Geografia

I paesaggi alpini
A: Lo sfruttamento dei terreni alpini avveniva senza che si tenesse conto dell'altitudine.
B: Tra le tre fasce altimetriche, la mezzacosta è quella che ospita la cultura dei cereali.
C: La lavorazione del formaggio avveniva nelle malghe, edifici situati in alta montagna.
D: Il versante della mezzacosta esposto a nord si chiama solatìo, ed era coltivato a patate, segale e vite.
E: Le culture alpine avevano come obiettivo la sussistenza delle comunità residenti.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza