INFO

Tecnologia

Materiali
Completa questo testo sulla lavorazione per addizione con le alternative corrette.

- Saldatura: unione ________ di due pezzi ottenuta riscaldando i loro lembi, con eventuale materiale da apporto.
- Incollaggio: unione di due pezzi mediante interposizione di uno strato di ________.
- Cucitura: unione di pezzi di stoffa, pelle o carta tramite un ________ che li attraversa.
- Avvitatura: unione di due pezzi utilizzando ________.
- Graffatura: unione con graffe ________.
- Rivettatura: unione con ________.
- Imbullonatura: unione con viti e ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Completa il testo sui materiali che segue con le parole indicate.

- Peso specifico: peso dell'unità di ________ di un materiale riferito al peso dell'acqua distillata.
- Aspetto superficiale: modo in cui il materiale ci ________ (per esempio liscio o ruvido, di colore uniforme o variegato).
- Conduttività elettrica: capacità dei materiali di trasmettere la ________ elettrica.
- Conduttività termica: capacità di un materiale di trasmettere più o meno bene il ________.
- Dilatazione termica: aumento di volume di un materiale quando aumenta la ________.
- Fusione: passaggio di un materiale dallo stato solido allo stato ________ per effetto del calore.
- Inalterabilità: capacità di resistere al deterioramento provocato dagli agenti ________ o da sostanze chimiche.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Individua le descrizioni corrette dei tre modi possibili di liberarsi di un prodotto al termine del suo ciclo di utilizzo.
A: RIUTILIZZO: se un prodotto non funziona più, possiamo riutilizzarlo con altri scopi, per esempio decorativi.
B: RIUTILIZZO: se un prodotto è ancora funzionante ma non ci serve più, possiamo scambiarlo con altri che invece ci servono, oppure può essere donato.
C: RICICLAGGIO: se un prodotto non è più funzionante possiamo ricavarne le materie prime: vetro e metalli sono riciclabili infinite volte; carta, tessuti e plastiche sono riciclabili più volte; ceramiche e materiali lapidei sono riciclabili nel ripristino di cave esaurite.
D: RICICLAGGIO: quando un prodotto ancora funzionante viene smaltito, possiamo ricavarne le materie prime: carta, tessuti e plastiche sono riciclabili infinite volte; vetro e metalli sono riciclabili più volte; ceramiche e materiali lapidei sono riciclabili nel ripristino di cave esaurite.
E: SMALTIMENTO: porta alla perdita delle materie prime utilizzate per produrre l'oggetto; l'energia utilizzata per produrlo può invece essere recuperata quasi completamente con la termovalorizzazione, che pertanto è da preferire alla discarica, ma solo come ultima soluzione.
F: SMALTIMENTO: porta alla perdita delle materie prime e dell'energia utilizzate per produrre l'oggetto; la termovalorizzazione recupera poca energia ma produce ceneri pericolose da smaltire in speciali discariche ed emette inquinanti nell'atmosfera: quindi per smaltire un oggetto è meglio usare direttamente la discarica, ma solo come ultima soluzione.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Le proprietà meccaniche
Le proprietàmeccaniche di un materiale sono:
- resistenza alle sollecitazioni complesse: capacità di resistere a trazione, compressione, flessione, torsione, taglio;
- durezza: capacità di resistere alla penetrazione di un altro corpo più duro; per misurare la durezza si usa il metodo scientifico;
- tenacità o resilienza: capacità di resistere agli urti senza graffiarsi;
- resistenza alla fatica: capacità di resistere a sforzi intensi.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materie prime vegetali e animali
Legnami: il legno da costruzione è il cilindro compatto del ________ dell'albero.
Pellami: le pelli comuni sono l'epidermide delle ________ e dei vitelli; vengono lavorate nelle ________.
Fibre tessili: sono i filamenti sottili che crescono in alcune ________ o la folta peluria di alcuni animali. Sono prodotti ogni anno dagli agricoltori e dagli ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Individua le definizioni corrette e quelle false tra quelle che seguono, riferite ai diversi tipi di formatura dei materiali.
A: Getto: il pezzo è ottenuto per fusione, colando metallo liquido in uno stampo.
B: Estrusione: produzione di un pezzo corto a sezione variabile facendo passare il materiale per una fessura.
C: Laminazione: riduzione di un materiale a forma di lamiera, di barre o di profilati.
D: Imbutitura (metalli): deformazione a caldo di una lamiera per ottenere un pezzo a forma di coppa.
E: Stampaggio: per iniezione, per soffiaggio, per compressione, sottovuoto.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
I materiali sono tutte le sostanze, ________ o artificiali, che servono per costruire gli ________. Ogni materiale si distingue per le sue proprietà (caratteristiche) che lo rendono ________ per certi impieghi. Confrontiamo per esempio le proprietà di alcuni materiali molto comuni.
- Legno: leggero e tenace.
- Carta: ________ e piegabile.
- Stofa: flessibile e ripiegabile.
- Vetro: trasparente e ________.
- Plastica: leggera e tenace.
- Acciaio: resistente al ________ e tenace.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Completa il testo che segue con le parole mancanti indicate.

- Segagione: taglio di un pezzo ________ una parte.
- Tornitura: lavorazione che fa assumere la forma di un solido di ________.
- Fresatura: creare in un pezzo un canale ________ o un profilo.
- Foratura: praticare un foro ________ in un pezzo.
- Alesatura: rendere ________ le pareti interne di un pezzo cilindrico.
- Tranciatura: ritaglio da una lastra di un pezzo sagomato con un sol colpo di ________.
- Piallatura: ________ di una superficie.
- Limatura: ________ di un pezzo.
- Rettifica: rifinitura di ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Minerali
I minerali si dividono in tre categorie.
- Minerali energetici: i più importanti sono i ________ fossili (carbone, petrolio, gas naturale).
- Minerali metalliferi: sono rocce speciali, pesanti e lucenti, che contengono un'alta percentuale di ________.
- Minerali non metalliferi: sono le rocce utilizzate nelle ________ edilizie.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Le materie prime
Individua l'unica affermazione corretta tra quelle che seguono.
A: Dalla lavorazione delle materie prime si possono ottenere tre tipi di prodotto: semilavorato, componente, prodotto finale.
B: Dalla lavorazione delle materie prime si possono ottenere tre tipi di prodotto: laminato, lavorato, semilavorato.
C: Dalla lavorazione delle materie prime si possono ottenere tre tipi di prodotto: semilavorato, lavorato, prodotto finale.
D: Dalla lavorazione delle materie prime si possono ottenere tre tipi di prodotto: monomateriale, bimateriale, multimateriale.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

I materiali strutturali
Completa il testo che segue con le parole indicate.

I materiali strutturali sono di dieci tipi:
- Il legno________ è di abete, di pino, di ciliegio, di noce; il pannello è di multistrato, di truciolare.
- La carta è da stampa, da ________, da disegno, da banconote, per usi igienici.
- Il tessuto è di cotone, di lino, di lana, di ________, di fibra sintetica.
- La pelle è di vitello, di vacchetta, di camoscio, di renna, di ________.
- La pietra è da costruzione, da ________, da cemento, da calce.
- La ceramica è terracotta, maiolica, monocottura, ________, gres.
- Il vetro è di tipo incolore, colorato, cristallo, infrangibile, ________, stratificato.
- I metalli sono il ferro, l'acciaio, la ________, il rame, l'ottone, l'alluminio, l'oro, l'argento.
- Le plastiche sono il polietilene, il nylon, il ________, la fòrmica, il PVC.
- I nuovi materiali sono i semiconduttori, i nuovi prodotti ceramici, le bioplastiche, le leghe a memoria di forma, i materiali ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Le grandi categorie della lavorazione dei ________ sono tre: il ________, il sottrarre e l'________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Il ________ è un ________ che ha subìto una lavorazione parziale e viene utilizzato in un processo successivo. Per esempio: il ________ è un elemento lungo a forma di «L», di «H», di «T», di «U»; la ________ è un elemento lungo a sezione piena, tonda, quadrata, rettangolare; il ________ è un blocco di metallo a forma di parallelepipedo; la ________ è una superficie ampia e rigida; il ________ è un foglio sottile e lungo arrotolato su se stesso.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Le materie prime
Tra le seguenti affermazioni sulle materie prime animali e vegetali, individua quelle vere e quelle false.
A: Le materie prime animali e vegetali vengono ottenute unicamente tramite l'agricoltura e la silvicoltura.
B: Le materie prime animali e vegetali sono tutte «rinnovabili», perché si riproducono in tempi brevi rispetto alla vita dell'uomo.
C: Le materie prime animali e vegetali sono l'unico prodotto che ci viene fornito da agricoltura e allevamento.
D: Il lino, che fornisce la fibra tessile quando ha circa 6 mesi, è un produttore di materie prime vegetali; l'abete rosso però, che fornisce il legno solo quando ha 30-50 anni, non lo è.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Disponi i materiali mancanti in questo elenco, in cui sono ordinati per peso specifico ascendente (espresso in kg/dm3).

________ 0,20
________ 0,45
Noce 0,65
________ 0,7-1,1
________ 1,00
Mattoni 1,4-1,8
Vetro 2,0-2,5
Cemento 2,6-2,7
________ 2,7
________ 7,8
Piombo 11,3
________ 19,3
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Materiali
Il prodotto finale è un oggetto completo che soddisfa direttamente un bisogno. Ci sono prodotti «________» come il bicchiere di vetro e la pentola d'acciaio. Ci sono prodotti «________» come il martello, che ha la testa di ferro e il manico di legno. Prodotti «________» abbastanza semplici come la macchina da caffè e il taglierino cutter sono formati da tre o quattro materiali. Prodotti complessi come il trapano elettrico e la lavatrice sono formati da decine (o centinaia) di pezzi, spesso in molti materiali diversi.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Le materie
Le materie ________ sono le sostanze ________ da cui si ricavano i materiali. Provengono tutte dal territorio e possono essere ________ ed ________, oppure ________. Le prime sono ________ sopra il territorio, mentre le seconde sono ________ dal sottosuolo.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

La tecnologia
La tecnologia è l'insieme dei procedimenti e delle ________ necessarie per ________ una ________ prima in un ________ industriale.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Il componente
Il componente è un elemento incompleto con funzione chimica, che concorre a far parte di un materiale. Per esempio la catena da bicicletta, i pneumatici dell'auto, i cuscinetti a sfera dell'albero motore.
Trova erroreTrova errore
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Tecnologia

Le materie prime minerali
Individua le affermazioni corrette e quelle scorrette sulle materie prime minerali.
A: Le materie prime minerali si trovano in qualunque zona del sottosuolo.
B: Per ottenere le materie prime minerali, per prima cosa bisogna scoprire dove si trovano.
C: La miniera è il solo modo possibile per ottenere le materie prime minerali.
D: Alcune materie prime minerali sono «rinnovabili».
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza