Filtri

Italiano

Il genere narrativo del "realismo sociale"
A: La narrativa realistico-sociale si sviluppa in Europa in concomitanza della rivoluzione industriale.
B: La corrente letteraria di diffonde in tutta l'Europa.
C: Il Naturalismo francese si propone di applicazione il metodo scientifico all'osservazione oggettiva della realtà sociale.
D: Gli scrittori del Realismo commentano e giudicano la vita quotidiana per aumentarne la denuncia.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Racconti di Realismo sociale
Leggi il brano La bilancia dei Balek (pp. 83-88) e indica quali frasi si riferiscono all'argomento, quali ai temi e quali al messaggio del testo.

A: Disparità sociale.
B: La storia di un villaggio.
C: La lotta per sconfiggere le ingiustizie è dolorosa.
D: Lo sfruttamento del lavoro.
E: La storia di un inganno.
F: L'ingiustizia è difficile da eliminare.
G: L'autore ha una visione pessimista della realtà.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il genere narrativo del "realismo sociale"
Associa l'autore corretto alle opere del Realismo e del Neorealismo.

Thérèse Raquin di ________

I Malavoglia di ________

Una manciata di more di ________

Il sentiero dei nidi di ragno di ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Il genere narrativo del "realismo sociale"
Quali caratteristiche fra quelle elencate sono riferibili alla narrativa realistico-sociale?
A: La narrativa realistico-sociale racconta storie per denunciare problematiche sociali.
B: Solitamente i protagonisti sono persone comuni, presentate nel loro ambiente di vita quotidiana.
C: Le classi sociali più rappresentate sono la borghesia e i ceti colti.
D: La narrazione avviene prevalentemente in seconda persona.
E: Le vicende narrate si collocano in un contesto storico preciso.
F: Lo stile è asciutto e scarno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La misura della narrazione: romanzi, racconti e novelle
Attenzione: alcune parole sono di troppo.

Il romanzo è una narrazione in ________ che si affermò nel corso ________ e ha alcune caratteristiche ricorrenti.
Un romanzo per esempio ha sempre una certa estensione e ________; da qui dipende la possibilità di sviluppare la vicenda in un arco di tempo ________. L'estensione permette una forte caratterizzazione dei personaggi, che vengono presentati anche nella loro ________.
In genere una parte della narrazione è riservata alla descrizione del ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La misura della narrazione: romanzi, racconti e novelle
Il racconto è una narrazione ________ lunga e complessa di un romanzo, che contiene ________.
I racconti possono essere ________.
A volte racconto e ________ sono utilizzati come sinonimi, ma questo avviene in maniera impropria.
Nel ________ prevale il termine "racconto", ma alcuni autori continuarono a usare l'altro termine per definire le loro narrazioni di misura ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

La misura della narrazione: romanzi, racconti e novelle
A: Il termine novella (dal latino novus che significa "novità, notizia recente").
B: Solitamente la novella è una raccolta di racconti.
C: Nelle novelle ci sono elementi fantastici e magici.
D: Il modello per la novella è stato il Decameron di Boccaccio.
E: Nella novella solitamente si sviluppa un solo nucleo narrativo.
F: Le novelle sono state scritte solo nel Duecento.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Argomento, temi e messaggio
Stabilisci se le seguenti affermazioni su argomento, temi e messaggio del testo sono vere o false.
A: Raccontare una storia è per gli scrittori un'occasione per fuggire dalla realtà.
B: In ogni opera letteraria possiamo distinguere un argomento, dei temi e un messaggio.
C: Il messaggio è il contenuto generale della storia.
D: I temi sono i problemi, le questioni principali sollevate dal racconto.
E: Il messaggio spesso è nascosto tra le righe.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Argomento, temi e messaggio
Quando il messaggio è implicito solitamente la storia è stata scritta proprio con l'intendimento di trasmettere un insegnamento o comportamenti corretti.
Sono un esempio le favole, la fantascienza, i raccontini morali.

Quando il messaggio è esplicito il lettore, dopo la lettura, deve scavare nel suo senso profondo per cogliere lo scopo per cui è stata scritta. Temi e avventure sono nascosti tra le pieghe della trama, tra le azioni, i commenti, i pensieri e le reazioni dei personaggi.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I tre livelli di lettura
Ogni opera letteraria consente tre livelli di lettura.

Il primo livello riguarda ________ della storia. Chi ________ segue lo svolgimento e lo sviluppo ________.
Il ________ livello riguarda le scelte narrative, di stile, di linguaggio ________.
Il ________ livello consiste nel cogliere ________ affrontati e riflettere sul ________ profondo del testo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza