INFO

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni è corretta?
A: Si può elettrizzare un corpo opportuno ponendolo molto vicino a un corpo carico, mentre per magnetizzare un corpo opportuno è necessario porlo a contatto con un magnete.
B: Per elettrizzare un corpo opportuno occorre metterlo a contatto con un corpo carico, mentre per magnetizzare un corpo opportuno basta porlo molto vicino a un magnete.
C: Per elettrizzare un corpo opportuno occorre metterlo a contatto con un corpo carico, così come per magnetizzare un corpo opportuno occorre metterlo a contatto con un magnete.
D: Si può elettrizzare un corpo opportuno ponendolo molto vicino a un corpo carico, così come si può magnetizzare un corpo opportuno ponendolo molto vicino a un magnete.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale delle seguenti conclusioni teoriche viene dedotta indirettamente dall'esperienza di Oersted?
A: Un filo percorso da corrente genera un campo magnetico.
B: Un filo percorso da corrente si muove se posto in presenza di un campo magnetico.
C: Un ago magnetico viene deviato dalla corrente che scorre in un filo.
D: Un filo percorso da corrente subisce una forza da parte di un campo magnetico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quante calamite è possibile creare, in linea di principio, frammentando un magnete?
A: Nessuna, perché se si spezza un magnete esso perde la sua magnetizzazione.
B: Un numero qualsiasi.
C: Al massimo due.
D: Un numero qualsiasi, purché sia pari.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la descrizione corretta della regola della mano destra per determinare il verso delle linee di campo intorno a un filo percorso da corrente?
A: Se il pollice è parallelo alla corrente, le dita si chiudono a pugno nel verso delle linee di campo.
B: Disponendo le dita della mano nel senso perpendicolare a quello della corrente, il pollice si dirige nel verso delle linee di campo.
C: Disponendo le dita della mano nel senso della corrente, il pollice si dirige nel verso delle linee di campo.
D: Se il pollice è perpendicolare alla corrente, le dita si chiudono a pugno nel verso delle linee di campo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il tesla è definito in modo tale che:
A: 1 T = 1 N / [(1 A) · (1 m²)]
B: 1 T = 1 N / [(1 A) · (1 m)]
C: 1 T = 1 N / [(1 A²) · (1 m²)]
D: 1 T = 1 N / [(1 A²) · (1 m)]
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'utilità di un motore elettrico sta nel fatto che esso:
A: trasforma energia elettrica in energia meccanica.
B: trasforma energia elettrica in energia termica.
C: trasforma energia termica in energia elettrica.
D: trasforma energia meccanica in energia elettrica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Due piccoli magneti posti nelle rispettive vicinanze:
A: si respingono, se i poli vicini hanno segno opposto.
B: si attraggono.
C: si respingono.
D: si respingono, se sono posizionati con i poli dello stesso segno vicini.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La corrente indotta in un circuito genera un proprio campo magnetico?
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un circuito chiuso, fisso e indeformabile, si genera una corrente elettrica indotta se e soltanto se:
A: all'interno del circuito è presente un magnete in movimento.
B: all'interno del circuito c'è un campo magnetico variabile nel tempo.
C: nelle vicinanze del circuito c'è un campo magnetico.
D: nelle vicinanze del circuito si trova un magnete.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale di questi casi si manifesta certamente una corrente elettrica indotta?
A: Quando si avvicina un circuito percorso da corrente a un circuito privo di generatore.
B: Quando vicino a un circuito elettrico vi è un magnete.
C: Quando vicino a un circuito elettrico vi è un altro circuito elettrico.
D: Quando si avvicina un circuito privo di generatore a un altro circuito privo di generatore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se si avvicina una calamita a un circuito chiuso, in quale caso nel circuito si manifesta una corrente indotta?
A: Soltanto se al circuito viene avvicinato il polo Nord del magnete.
B: Soltanto se al circuito viene avvicinato il polo Sud del magnete.
C: In nessun caso.
D: Qualunque sia il polo del magnete che viene avvicinato al circuito.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

È possibile che si abbia una corrente in un circuito conduttore chiuso ma privo di generatore?
A: Non è possibile.
B: E' possibile se il circuito è accelerato.
C: E' possibile se il circuito è immerso in un campo magnetico variabile.
D: E' possibile se il circuito è in movimento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In una perturbazione elettromagnetica che si propaga autogenerandosi nel vuoto, i vettori del campo elettrico:
A: in due punti vicini sono tra loro paralleli, mentre i vettori del campo magnetico in due punti vicini sono tra loro perpendicolari.
B: in due punti vicini sono tra loro perpendicolari, e così i vettori del campo magnetico.
C: sono paralleli ai vettori del campo magnetico.
D: sono perpendicolari ai vettori del campo magnetico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La velocità di propagazione delle onde elettromagnetiche:
A: ha un valore nella materia che è sempre minore del valore nel vuoto.
B: ha un valore nella materia che può essere maggiore oppure minore del suo valore nel vuoto.
C: ha lo stesso valore nel vuoto e nella materia.
D: ha un valore maggiore nella materia che non nel vuoto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

I vari tipi di onde elettromagnetiche si distinguono gli uni dagli altri per il valore che assume una particolare grandezza fisica. Quale?
A: La frequenza.
B: La velocità.
C: L'ampiezza.
D: Il campo elettromagnetico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

I due termini spettro elettromagnetico e spettro della luce solare indicano:
A: due classi di fenomeni che presentano analogie, ma hanno nature differenti.
B: la stessa classe di fenomeni.
C: due classi di fenomeni ben distinte e profondamente diverse l'una dall'altra.
D: due classi di fenomeni strettamente legate tra loro.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale di queste grandezze fisiche mantiene lo stesso valore se si confrontano raggi X e luce visibile?
A: La lunghezza d'onda.
B: L'energia.
C: La frequenza.
D: La velocità di propagazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se sei investito da una radiazione elettromagnetica con una lunghezza d'onda di 10 m, che cosa stai facendo?
A: Ti stai facendo una radiografia.
B: Stai ascoltando la radio.
C: Stai prendendo il sole in spiaggia.
D: Stai telefonando col cellulare.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza