Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.

10 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Area tematica
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione arancione Vol 1
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione verde Vol 1
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione arancione Vol 2
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione verde Vol 3
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione arancione Vol 5
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione verde Vol 2
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione arancione Vol 3
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
Libro
Itinerario nell'arte. Quinta Edizione. / Versione arancione Vol 4
Capitolo
Capitolo 21 - Le ultime luci di Venezia. Tra Umanesimo e Manierismo.
INFO

Storia dell'arte

La Basilica del Palladio
Quale fra le affermazioni proposte è sicuramente vera?
A: L'intervento del Palladio era teso a dare un nuovo involucro loggiato alla sede delle magistrature pubbliche della città.
B: La Basilica del Palladio, della anche Palazzo della Ragione è stata costruita nel 1569.
C: Nella ristrutturazione, utilizzò la serliana doppia, che consentiva un accesso più rapido al piano superiore.
D: La facciata suggerisce una scansione regolare e simmetrica sia delle semicolonne, sia della luce costante degli archi.
E: La Basilica è stata realizzata a Padova.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Palladio guarda all'antichità
Quale delle affermazioni proposte non è corretta?
A: Negli edifici sacri Palladio affronta un tema frequente: il disegno della facciata di un edificio basilicale a tre navate e quello di una pianta che leghi un corpo longitudinale ad uno accentrato.
B: Come indicato nel trattato di Vitruvio, Palladio utilizza spesso il marmo come materiale di rivestimento.
C: Il riferimento al mondo classico è sempre condizionante per Palladio che si serve di forme e strutture desunte dallo studio dell'antichità di Roma, come base alla progettazione di opere pubbliche e private.
D: Nella progettazione delle abitazioni per la nobiltà veneta Palladio si rifà al modello del palazzo rinascimentale fiorentino. Dopo un primo successo, sarà l'eccessiva monumentalità e decorazione di questo modello di villa a decretarne un rapido declino.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Chiesa del Redentore a Venezia
Ricostruisci il testo scegliendo i termini corretti.

La Chiesa del Redentore è un imponente edificio votivo edificato nel 1577. Eretta sul Canale della Giudecca, la chiesa presenta una facciata costituita dall'intreccio di due schemi templari, uno più piccolo, d'ordine ________, l'altro più grande, d'ordine composito, ambedue poggianti su uno stesso piano. Quello maggiore è strutturato come il fronte di un tempio ________ (a cui corrisponde la navata della chiesa stessa). L'interno dell'edificio è a una sola navata rettangolare con ________ profonde cappelle per lato. Il ________ ha forma accentrata. La grande ________ lunettata, infine, è – e non a caso – quella stessa degli antichi edifici termali romani.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Il disegno di Tintoretto
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

I disegni del Tintoretto realizzati a tratti nervosi, con una linea ________, data dalla somma di più tratti ________, dimostrano che i suoi modelli non erano vivi e che si trattava solitamente di ________ che egli stesso costruiva in legno e ________ nella sua bottega. Ne costituisce un significativo esempio lo Studio di figura virile distesa, un ________ su carta quadrettata attualmente conservato al ________, nel quale tutti gli elementi anatomici appaiono molto ________ al fine di esaltarne il senso di ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

La Crocifissione di Tintoretto
Quale delle affermazioni proposte è corretta?
A: È un telero che occupa un'intera parete della Sala dell'Albergo.
B: È un affresco realizzato nel 1557.
C: Fu realizzato da Tintoretto per la Scuola Grande di San Marco.
D: È un'opera in controtendenza rispetto alla dottrina della Controriforma.
E: Il fulcro centrale dell'opera è strutturato secondo una composizione triangolare, dove il vertice superiore corrisponde alla testa del Cristo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Susanna e i vecchioni di Tintoretto
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

Intorno al ________ Tintoretto realizza la tela con Susanna e i vecchioni, oggi al Kunsthistorisches Museum di ________. Il riferimento biblico appare subito come un pretesto per la realizzazione di un nudo femminile in realtà più vicino alle dee della ________ classica che ai personaggi della tradizione ________. La ________ è estremamente innovativa, così come la postura della giovane donna, la cui innocente scompostezza è moralmente giustificata dalla serena coscienza di essere completamente ________ e, quindi, inosservata. La ________ come sempre è la protagonista evidenziando ________, incarnati e atteggiamenti.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Giunone versa i suoi doni su Venezia
Il testo che segue non è corretto: individua le parole sbagliate.

Sul grandioso soffitto della SaladelConsigliodeiDieci a Cà Rezzonico, spicca il dipintoGiunoneversaisuoidonisuVenezia, databile attorno al 1573. Il soggetto allude alla bellezza e alla potenza di Venezia. La città è rappresentata come una dama con lo scettro in mano, seduta tra il cavallo di San Marco (simbolo di Venezia) e il Mare, in atto di venire letteralmente sommersa dall'abbondanza dei doni divini.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Vita e opera di Veronese
Individua le affermazioni vere e quelle false fra le caratteristiche che descrivono l'opera dell'artista.
A: Nasce a Verona nel 1528 con il nome di Paolo Caliàri.
B: Fu uno dei maggiori e più produttivi disegnatori veneti.
C: Utilizza nella sua pittura il chiaroscuro e la scala tonale, apprendendo la tecnica da Tiziano.
D: Le sue spoglie sono conservate nella Basilica di San Marco.
E: L'artista intuirà istintivamente che il bianco e il nero non sono colori, principio che la scienza spiegherà solo in seguito.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

L'Adorazione dei Magi
Completa la descrizione inserendo i termini che ritieni corretti.

La grande tela con l'Adorazione dei Magi, realizzata nel 1573 per la Chiesa di ________ a Venezia e oggi conservata alla ________ di Londra, riprende un tema caro alla tradizione ________. L'equilibrata accuratezza della ________ è ingentilita dalla consueta vivacità del ________ veronesiano, che nel vestiario dei personaggi alterna sempre colori caldi e colori ________, introducendo qua e là vivaci guizzi di ________ ottenuti da tocchi sapienti di colori ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia dell'arte

Vita di Palladio
Ricostruisci il testo scegliendo i termini corretti.

Andrea Palladio nacque a ________ nel 1508 e nel 1541 si trasferì a ________, dove ebbe modo di vedere le architetture di ________, di Raffaello e di ________. Qui studiò i monumenti classici rilevandoli e disegnandone piante, prospetti e ________ in ________, disegni che costituirono un nucleo importante del suo trattato ________. Il Palladio svolse la propria attività soprattutto a Vicenza, ma, a partire dal 1561, anche a ________, dove fu nominato architetto ufficiale della Serenissima.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza