La responsabilità nell'ordinamento sportivo

14 esercizi
SVOLGI
Filtri

Diritto

La devianza sociale.
Per devianza sociale si intende il comportamento di una persona o di un gruppo che viola le norme di una ________ e che, di conseguenza, provoca una reazione ________ (disapprovazione, discriminazione, condanna e così via). Un comportamento viene definito deviante non per la natura di quel comportamento, ma per la ________ che suscita nell'ambiente socio-culturale in cui avviene. Non si può compilare un elenco universale dei «comportamenti devianti», perché non tutti i gruppi sociali concordano su ciò che è «normale» e ciò che è «deviante»; in conseguenza di ciò, le risposte della collettività a uno stesso atto variano nello spazio e nel tempo. Per questo motivo si parla di «________» del comportamento deviante rispetto:
   • al contesto storico, politico, sociale e ________;
   • all'ambito ________;
   • alla particolarità della situazione in cui avviene.
Completamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La fondazione internazionale indipendente.
Qual è la sigla fondazione internazionale indipendente a partecipazione mista, pubblica e privata, istituita dal CIO il 10 novembre 1999 a Losanna (Svizzera), per coordinare la lotta internazionale contro il doping nello sport?
A: WADA.
B: NADO.
C: NSA.
D: WSA.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le Norme Sportive Antidoping (NSA).
La NADO-Italia deve operare sulla base di quanto stabilito dal Codice mondiale antidoping, per questo ogni anno il CONI pubblica e aggiorna le Norme Sportive Antidoping (NSA). La lista delle NSA è lunga e rigorosa, e sanziona come doping numerose fattispecie. Per esempio si considera doping:
   • la presenza di una sostanza vietata o dei suoi ________ o marker nel campione biologico dell'atleta;
   • l'uso o il ________ uso di una sostanza vietata o di un ________ proibito;
   • la mancata presentazione o il rifiuto, senza giustificato motivo, di sottoporsi alle ________antidoping;
   • la violazione delle regole previste per gli atleti per i controlli ________ competizione;
   • la ________, consumata o tentata, dei controlli antidoping;
   • il ________ di sostanze vietate o di metodi proibiti;
   • il ________ consumato o tentato di questi;
   • la ________, consumata o tentata, di metodi o sostanze vietate.
Completamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La lotta al doping a livello internazionale.
1989 ________
1999 ________
2003 ________
2005 ________
2011 ________
Posizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Tribunale nazionale antidoping.
Il Tribunale nazionale antidoping (TNA) è un organismo della giustizia sportiva italiana, istituito dal ________ per le violazioni delle norme sportive antidoping. Stabilisce infatti l'art. 13 Statuto ________ che «con provvedimento del Consiglio nazionale [del ________] è stato istituito il Tribunale nazionale antidoping, quale organismo di ________ per le decisioni in materia di violazione delle Norme Sportive Antidoping del ________ o delle disposizioni del Codice mondiale antidoping ________». Il TNA è un prezioso strumento che si affianca alla Commissione ________ per colpire questo grave fenomeno.
Completamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tipologie dei farmaci dopanti.
Sintetizziamo le tipologie dei farmaci più utilizzati ai fini dopanti:
   • gli steroidi anafilattici;
   • le sostanze calmanti;
   • le altre sostanze drenanti.
Trova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le teorie della devianza sociale.
Esistono diverse teorie che analizzano i comportamenti devianti. Fra queste ricordiamo le più incisive.
A: Questa teoria sostiene che in un ambiente "malsano" caratterizzato dall'emarginazione e dall'isolamento sociale, è inevitabile che le persone assumano comportamenti devianti nella società che li ha emarginati.
B: Questa teoria parte dal presupposto che esiste una relazione fra le caratteristiche somatiche e genetiche dell'individuo e il suo comportamento deviante.
C: Sottolinea l'importanza delle sanzioni per impedire alle persone di deviare.
D: Secondo questa  teoria per capire la devianza bisogna partire dal procedimento di creazione e di applicazione delle norme.
E: Questa teoria sostiene che la devianza è indotta dall'anomia, cioè dalla mancanza di norme che regolano e limitano i comportamenti individuali.
Domande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il fatto illecito.
Il fatto illecito.
A: Dal fatto illecito discende l'obbligazione di risarcire il danno causato.
B: La responsabilità extracontrattuale viene anche chiamata responsabilità penale, per distinguerla da quella civile.
C: Gli elementi costitutivi del fatto illecito sono sia oggettivi sia soggettivi.
D: Gli elementi oggettivi consistono nel dolo o nella colpa.
Vero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli elementi del fatto illecito.
Quali sono gli elementi di cui si compone il fatto illecito?
A: Colpa.
B: Pena.
C: Nesso causale.
D: Nesso causabile.
E: Danno ingiusto.
F: Danno giustificabile.
G: Misfatto.
H: Fatto.
Scelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La legittima difesa.
«Non è responsabile chi cagiona la vita per legittima difesa di sé o di altri» (art. 2044 c.c.). Chi provoca un omicidio perché costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui ingiustamente rubato, non è considerato dalla legge responsabile dell'omicidio causato e non è tenuto ad alcun risarcimento.
Trova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La violenza sportiva.
La responsabilità nell'attività sportiva è uguale per tutte le discipline sportive: alcuni sport consentono un vigoroso contatto fisico, mentre in altri sport il contatto fisico è proibito. Per analizzare il concetto di violenza sportiva è quindi opportuna una classificazione degli sport che, in base al potenziale rischio di procurare lesioni, si distinguono in:
■■ sport a violenza mortale;
■■ sport a violenza moderata;
■■ sport divertenti (compresi gli sport estremi);
■■ sport a contatto solo di mani.
Trova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Sport a contatto proibito.
Quali di questi sport è considerato a contatto proibito?
A: Calcio.
B: Rugby.
C: Pallavolo.
D: Nuoto.
E: Tennis.
F: Golf.
G: Hockey.
Scelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Sport e violenza.
Fai le giuste associazioni:
Karatè (sport ________);
Basket (sport ________);
Automobilismo (sport ________).
Posizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli istruttori.
La responsabilità degli istruttori sportivi rientra nei casi di responsabilità ...
A: Indiretta, civile o penale.
B: Diretta, civile o penale.
C: Indiretta, civile.
D: Diretta penale.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza