INFO

Fisica

Che cosa conviene fare se si vuole effettuare una misura sperimentale del tutto priva di errori?
A: Ripetere la misura moltissime volte.
B: Non è possibile.
C: Usare strumenti di misura molto sensibili.
D: Usare strumenti di misura molto precisi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La caratteristica di uno strumento di misura che descrive la rapidità con cui esso risponde a variazioni della grandezza da misurare è:
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se si vuole misurare la lunghezza di un oggetto in modo preciso, la qualità più importante del righello utilizzato è:
A: la sensibilità.
B: la prontezza.
C: la portata.
D: l'esattezza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la sensibilità del tachimetro della figura?
A: 2 km/h
B: 20 km/h
C: 1 km/h
D: 10 km/h
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la sensibilità del contakilometri della figura?
A: 999999,9 km
B: 2 km
C: 1 km
D: 800 m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quali tra i seguenti numeri hanno come ordine di grandezza 10³?
A: 6312,1
B: 0,0024
C: 780,2
D: 3040
E: 2,75∙10³
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: Gli errori casuali variano in modo imprevedibile da una misura all'altra.
B: Gli errori sistematici avvengono sempre per eccesso.
C: Gli errori casuali influenzano il risultato di una misura sempre per difetto.
D: Un errore casuale è quello di allineamento quando si fa una misura di lunghezza.
E: Un errore sistematico avviene quando misuriamo una lunghezza con un metro più corto del metro campione.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'incertezza di uno strumento dipende dal fatto che:
A: lo strumento ha una portata limitata.
B: lo strumento ha una sensibilità limitata.
C: lo strumento viene utilizzato in modo sbagliato.
D: lo strumento è stato costruito in modo sbagliato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Con una bilancia di sensibilità 10 g controlli la massa di una confezione da un kilogrammo di zucchero. Quale dei seguenti risultati è scritto con il numero corretto di cifre significative?
A: 1,00 kg
B: 1,0 kg
C: 1 kg
D: 1000 g
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La notazione scientifica:
A: serve solo per i numeri che hanno più di cinque cifre.
B: coincide con l'ordine di grandezza di un numero.
C: è utile solo quando si esaminano i fenomeni astronomici.
D: permette di scrivere un numero sotto forma di un coefficiente moltiplicato per una potenza di 10.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Gli errori casuali:
A: dipendono solo dallo strumento di misura.
B: sono dovuti solo alla disattenzione di chi fa le misure e si possono sempre eliminare.
C: influenzano il risultato a volte per eccesso e a volte per difetto e cambiano da misura a misura.
D: influenzano il risultato per eccesso o per difetto,
ma sempre della stessa quantità.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Eseguendo una misura con una bilancia si ottiene il valore m = 1355 g. La sensibilità dello strumento è:
A: 10 g
B: 1 g
C: 0,1 g
D: 1 kg
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Uno strumento di misura (esempio una bilancia) può rompersi se viene usato per misurare una grandezza il cui valore è:
A: minore della sensibilità
B: minore della portata.  
C: maggiore della sensibilità
D: maggiore della portata
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

A: La bilancia con la lancetta è uno strumento digitale.   
B: Il righello è uno strumento analogico
C: Il termometro a mercurio è uno strumento analogico.
D: Il cilindro graduato è uno strumento digitale.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vuoi determinare la massa di una confezione di caffè con una bilancia di sensibilità 1 g. Qual è la prima cifra che non sei in grado di distinguere?
A: milligrammi
B: decigrammi
C: grammi
D: centigrammi
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'ordine di grandezza:
A: della massa di un uomo è un quintale.
B: della massa di un pacco di pasta è un chilogrammo.
C: della larghezza della teglia del forno è un metro.
D: della vita media di un uomo è un secolo.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se si vuole misurare con accuratezza  la quantità di pasta da cucinare, la qualità più importante della bilancia utilizzata è:
A: la praticità
B: la portata
C: la sensibilità
D: la prontezza
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il numero 0,0089 viene scritto con la notazione scientifica. Quali tra i seguenti numeri è corretto:
A: 89 × 10-4   
B: 8,9 × 10-3
C: 89 × 10-3  
D: 89 × 10-5
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza