Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Vero o falso
Libro
Chimica sostenibile / Volume unico
Capitolo
1. La materia e le sue trasformazioni
INFO

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Allo stato aeriforme le particelle:
A: sono fortemente legate tra loro.
B: non sono legate tra loro.
C: sono debolmente legate tra loro.
D: assumono una disposizione ordinata chiamata reticolo cristallino.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Se mescoli un cucchiaio di farina in un bicchiere d'acqua, si forma:
A: un miscuglio omogeneo.
B: un miscuglio eterogeneo.
C: una lega.
D: una sostanza pura.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
A: L'acqua distillata è una sostanza pura.
B: La fusione del ghiaccio è una trasformazione chimica.
C: Il brinamento è il passaggio di stato da solido ad aeriforme.
D: Ogni sostanza pura è caratterizzata da una specifica temperatura di fusione.
E: In una curva di riscaldamento la sosta termica corrisponde a un passaggio di stato.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
50 mL di una soluzione di acqua e sale contengono 12 g di sale.
La concentrazione percentuale massa su volume della soluzione è pari al:
A: 12%
B: 6%
C: 24%
D: 50%
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Nella cromatografia le componenti del miscuglio da separare si muovono su un supporto solido, chiamato fase ________ , grazie a un solvente, chiamato fase ________ , che risale sul supporto solido per ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Qual è la massa di una soluzione al 15% in massa che contiene 45 g di soluto?
A: 675 g
B: 200 g
C: 90 g
D: 300 g
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Una pallina di polistirolo ha un volume di 200 cm3 e una massa di 120 g. La densità della pallina è:
A: 1,67 g/cm3
B: 0,60 g/cm3
C: 1,67 cm3/g
D: 1,20 g/cm3
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Seleziona il metodo di separazione che utilizzeresti per separare questi miscugli, scegliendo tra i due proposti.

miscuglio: caffeina nei chicchi di caffè
metodo di separazione
: ________

miscuglio: semi di limone in una limonata
metodo di separazione:________

miscuglio: acqua e farina
metodo di separazione: ________

miscuglio: acqua e alcol  
metodo di separazione: ________
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
A: La formazione di bollicine può indicare che è avvenuta una reazione chimica.
B: La formazione della ruggine è una trasformazione fisica.
C: La preparazione del tè è un esempio di estrazione con solvente.
D: La distillazione separa le sostanze di un miscuglio in base alla loro densità.
E: Durante la fusione di un solido l'energia fornita dall'esterno serve per rompere i legami tra le particelle.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La materia e le sue trasformazioni
Le trasformazioni fisiche possono modificare:
A: la composizione della materia.
B: le proprietà chimiche della materia.
C: lo stato di aggregazione della materia.
D: le proprietà chimiche e fisiche della materia.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza