INFO

Fisica

Le onde elettromagnetiche
A: sono tutte visibili per il nostro sistema visivo
B: hanno lunghezze d'onda comprese fra 380 nm e 760 nm
C: corrispondono ad oscillazioni della variazione di densità
D: corrispondono ad oscillazioni del campo elettromagnetico
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

I massimi di luce nella figura d'interferenza dell'esperimento di Young con la doppia fenditura
A: per una data lunghezza d'onda e separazione delle fenditure, hanno fra di loro una distanza costante  
B: avvicinando lo schermo alle fenditure, si avvicinano fra loro
C: diminuendo la separazione delle fenditure, si allontanano fra loro
D: sono più vicini fra di loro per una luce incidente rossa che per una luce incidente blu
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Per ottenere una figura d'interferenza in cui i massimi di luce siano distanti fra loro 1 cm, usando luce monocromatica verde (λ = 500 nm) e fenditure distanti fra loro 0,5 mm
A: è necessario posizionare lo schermo a 10 m dalle fenditure
B: è necessario posizionare lo schermo a 10 m dalla sorgente luminosa
C: è necessario posizionare lo schermo a 1 m dalle fenditure
D: è necessario posizionare lo schermo a 10 cm dalla sorgente luminosa
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nell'esperimento di Young con la doppia fenditura si ottiene la stessa figura d'interferenza
A: dimezzando la separazione fra le fenditure e la distanza fra esse e lo schermo
B: dimezzando la separazione fra le fenditure e raddoppiando la distanza fra esse e lo schermo
C: dimezzando la lunghezza d'onda della luce incidente e la distanza fra le fenditure e lo schermo
D: dimezzando la lunghezza d'onda della luce incidente e la separazione fra le fenditure
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: Fenomeni d'interferenza si verificano per la luce ma non per il suono
B: La diffrazione si verifica per la luce ma non per il suono
C: L'effetto Doppler si osserva per le onde sonore ed elettromagnetiche
D: La luce e il suono si propagano nei mezzi materiali e nel vuoto
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il fenomeno della diffrazione
A: limita la nostra capacità di distinguere due oggetti vicini
B: permette di studiare la struttura microscopica dei cristalli
C: si verifica soltanto alle frequenze dello spettro visibile
D: si osserva soltanto nelle onde elettromagnetiche
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nell'esperimento di Young a doppia fenditura, se le due fenditure vengono allontanate
A: la distanza fra i massimi di luce diminuisce
B: la distanza fra i massimi di luce aumenta
C: la figura d'interferenza rimane invariata
D: la lunghezza d'onda della radiazione incidente aumenta
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Vero o falso?
A: La luce visibile è un'onda elettromagnetica
B: La luce visibile è il cosiddetto spettro elettromagnetico
C: La luce si propaga nella materia ma anche nel vuoto
D: La luce trasporta energia e informazione
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le onde elettromagnetiche si propagano
A: in linea retta, lungo raggi perpendicolari ai fronti d'onda
B: su fronti d'onda sferici
C: come onde longitudinali
D: nei solidi, nei liquidi, nei gas, e nel vuoto
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'insieme di tutte le possibili lunghezze d'onda delle onde elettromagnetiche è detto ________. A lunghezze d'onda comprese fra 380 e 760 ________ corrisponde lo spettro visibile, con i diversi ________. A valori più grandi delle lunghezze d'onda troviamo la radiazione infrarossa, quella delle microonde e quella ________. I raggi gamma hanno invece le frequenze più ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La velocità delle onde elettromagnetiche nel vuoto
A: dipende dalla lunghezza d'onda
B: dipende dalla frequenza
C: vale circa 300000 m/s
D: vale circa 300000 km/s
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Sapendo che la distanza media fra la Terra e il Sole vale 1 Unità Astronomica = 149 597 870.700 km, quanto tempo impiega la luce emessa dal Sole per raggiungere la Terra?
A: Meno di un secondo
B: Meno di un minuto
C: Più di un minuto
D: Meno di dieci minuti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una sorgente emette luce verde. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: Un osservatore in moto verso la sorgente vedrà un colore spostato verso il rosso
B: Un osservatore che si allontana dalla sorgente vedrà un colore spostato verso il violetto
C: Un osservatore in moto rispetto alla sorgente non vedrà variazioni nel colore della luce: l'effetto Doppler che vale per le onde sonore non vale per le onde elettromagnetiche
D: Un osservatore che si allontana dalla sorgente vedrà un colore spostato verso il rosso
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un'onda di luce visibile si propaga nel vuoto a velocità c. Le seguenti affermazioni sono vere o false?
A: Se raddoppia la frequenza dell'onda considerata, raddoppia anche la sua lunghezza d'onda
B: Se raddoppia la frequenza dell'onda considerata, la lunghezza d'onda si dimezza
C: A frequenze diverse corrispondono colori diversi
D: A lunghezze d'onda diverse corrispondono colori diversi
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Noi vediamo un corpo
A: quando i raggi di luce che partono dai nostri occhi lo colpiscono
B: quando l'oggetto emette raggi di luce che colpiscono i nostri occhi
C: non solo nel caso in cui esso è una sorgente luminosa
D: colorato in base alle lunghezze d'onda che esso diffonde/assorbe
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza