INFO

Biologia

Il neodarwinismo
Il neodarwinismo considera il gene come
A: l'unità funzionale dell'ereditarietà all'interno di una popolazione di organismi su cui agisce la selezione naturale.
B: la forma allelica degli individui che sopravvivono a un cambiamento dell'ambiente.
C: l'insieme degli aspetti fisici, fisiologici e comportamentali riscontrabili in un organismo.
D: l'unità di base su cui agiscono le mutazioni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'accoppiamento non casuale
L'accoppiamento non casuale è molto frequente in diverse popolazioni naturali perché
A: vengono eliminati gli individui omozigoti.
B: è un fenomeno tipicamente favorito dal flusso genico.
C: la deriva genetica seleziona gli individui che risultano maggiormente idonei alla riproduzione.
D: avviene più probabilmente tra individui fenotipicamente simili.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Popolazioni ideali
NON sono condizioni che rendono una popolazione umana ideale
A: la correzione degli errori durante la replicazione del DNA.
B: l'emigrazione in cerca di condizioni lavorative migliori.
C: il vivere all'interno di grandi metropoli.
D: la tendenza ad accompagnarsi con persone con interessi simili.
E: le leggi che evitano i matrimoni tra parenti stretti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La variazione delle frequenze alleliche in una popolazione
A: L'equilibrio di Hardy-Weinberg in una popolazione reale non c'è praticamente quasi mai.
B: La riproduzione asessuata è più vantaggiosa in termini energetici, ma genera discendenti molto simili ai genitori.
C: Una popolazione di animali che colonizza un'isola inabitata è un esempio di deriva genetica.
D: Quello della falena Biston betularia è un tipico esempio di selezione stabilizzante.
E: Se vengono mantenute le condizioni di una popolazione ideale, la frequenza degli alleli varia da una generazione all'altra.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La selezione naturale
1) è tipica degli animali con evidente dimorfismo tra i sessi: ________

2) Tende ad aumentare la frequenza delle caratteristiche intermedie: ________

3) è osservabile nella farfalla africana Papillio dardanus: ________

4) comporta l'eliminazione degli organismi con un carattere estremo: ________

5) mantiene la diversità genetica presente in una popolazione: ________


PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli effetti della selezione naturale
Scegli l'affermazione corretta.
A: La selezione sessuale è tipica degli animali che non presentano dimorfismo sessuale.
B: La selezione divergente tende ad aumentare la frequenza delle caratteristiche intermedie.
C: La selezione direzionale è osservabile nelle femmine della farfalla africana Papillio dardanus.
D: La selezione stabilizzante comporta la progressiva eliminazione degli organismi con caratteri estremi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'anemia falciforme
L'anemia falciforme è un esempio di malattia ereditaria dove si riscontra
A: il vigore dell'ibrido.
B: l'inincrocio.
C: l'effetto collo di bottiglia.
D: che la maggior parte degli alleli portatori della malattia si trova nei genotipi eterozigoti.
E: il manifestarsi del fenomeno definito deriva genetica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Variabilità genetica, frequenza allelica, successo riproduttivo
A: L'analisi della variazione, in un dato intervallo di tempo, del pool genico di una popolazione è definita variabilità genetica.
B: La frequenza allelica corrisponde al numero di volte che un carattere si presenta in un campione di individui.
C: Maggiore è il successo riproduttivo, indicato da un maggior numero di discendenti che sopravvivono, più numerosi sono gli alleli del genotipo di un individuo presenti nelle generazioni successive.
D: L'allele per il carattere falciforme si mantiene con frequenze elevate perché l'omozigote mostra un vantaggio selettivo.
E: Il fenotipo è determinato solo dalle interazioni della moltitudine di alleli che costituiscono il genotipo.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fattori che influiscono sulle frequenze alleliche
1) L'insieme degli alleli e dei geni presenti nei vari individui di una popolazione è detto ________.

2) L'ingresso o l'uscita di alcuni geni in una certa popolazione è detto ________.

3) L'accoppiamento tra individui consanguinei è detto ________.

4) L'accoppiamento tra individui non imparentati è detto ________.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Aspetto dei maschi
I maschi di una specie presentano spesso un aspetto molto diverso da quello delle femmine:
l'insieme delle differenze crea una condizione che determina una selezione ________. Tuttavia, queste differenze possono essere svantaggiose per ________, come un ________ che risulta vistoso in molti uccelli, in contrasto con il ________ che è favorito dalla selezione naturale.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Effetto collo di bottiglia
L'effetto «collo di bottiglia» si verifica quando improvvisamente agiscono forze naturali che tendono a aumentare drasticamente il numero di individui di una certa popolazione; in questa situazione la frequenza degli alleli presente tra gli organismi sopravvissuti risulterà molto probabilmente invariata se confrontata con quella presente originariamente, e ciò comporterà una maggiorevariabilità genetica.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Fitness darwiniana
Nella genetica di popolazioni, la fitness darwiniana è
A: impossibile da misurare.
B: insignificante rispetto alla fitness della popolazione.
C: determinata dal numero relativo di discendenti vivi.
D: poco importante dato che gli individui sono semplici «portatori» di geni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Frequenza di un allele recessivo
La frequenza di un allele recessivo in una popolazione è talvolta maggiore di quanto previsto dall'equilibrio di Hardy-Weinberg perché
A: la condizione eterozigote potrebbe risultare vantaggiosa rispetto a quella omozigote.
B: avvengono continuamente numerose mutazioni.
C: la riproduzione asessuata mantiene un'alta frequenza dell'allele recessivo.
D: sono presenti meccanismi che favoriscono gli esincroci.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Genotipi
La variabilità genetica può essere favorita
A: dall'assenza di geni recessivi.
B: dal maggior successo riproduttivo dell'eterozigote.
C: dalla fitness darwiniana.
D: dalla presenza di geni dominanti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il fenomeno del collo di bottiglia
Il fenomeno del collo di bottiglia prevede che
A: in una popolazione possa avvenire una diminuzione della variabilità  allelica dovuta alla scomparsa di un certo numero di individui.
B: nonostante un drastico ridimensionamento della popolazione, le frequenze alleliche non subiscano sostanziali modifiche.
C: nel pool genico della popolazione soggetta a questo fenomeno la scomparsa di alcuni alleli venga compensata dall'introduzione di altri.
D: gli individui sopravvissuti a questa deriva genetica mostreranno una minore variabilità di genotipi, ma una variabilità  maggiore di fenotipi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Insetti e insetticidi
Molte specie di insetti sono diventate più ________ agli insetticidi rispetto agli anni passati; ciò è dovuto al fatto che una ________ somministrazione di insetticidi ha selezionato gli individui più resistenti ed eliminato quelli più ________. Questo è un esempio di selezione ________ indotta dalla sostituzione nel ________ di un gruppo di ________ .
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La selezione divergente
A differenza della selezione stabilizzante, la selezione divergente
A: favorisce il fenomeno del polimorfismo all'interno di una specie.
B: tende a eliminare una delle forme fenotipiche estreme.
C: agisce su individui che appartengono alla stessa specie.
D: non è soggetta a eventuali processi di deriva genetica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Malaria
A causa dell'azione ________ della malaria, in diverse popolazioni africane il carattere ________ che comporta il manifestarsi dell'anemia falciforme tende a non ________ perché conferisce una ________ resistenza agli individui che sono ________ per questo carattere. In tali popolazioni, eliminare il carattere per l'anemia falciforme risulterebbe più ________ dato che gli organismi eterozigoti sono, in proporzione, ________ numerosi rispetto ad altre popolazioni che non vivono in Africa.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Popolazione
Un fenomeno come la ________  è in grado di modificare le frequenze ________  di una popolazione in quanto  ________ di un piccolo gruppo di organismi nella popolazione di origine  ________ la comparsa di un nuovo pool genico costituito da un insieme di alleli che sono presenti in ________  diverse.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Vantaggi della riproduzione sessuata
Tra le cause della maggior variabilità  genetica presente nella prole che si origina da riproduzione sessuata vi sono
A: la segregazione indipendente dei caratteri.
B: la possibilità  di accoppiamenti tra consanguinei.
C: l'assenza di mutazioni cromosomiche.
D: la ricombinazione dei patrimoni genetici precedenti alla fecondazione.
E: la dominanza dei genotipi omozigoti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza