Filtri

Italiano

Le parole chiave della poesia
In una poesia le parole chiave
A: sono le "chiavi di lettura" del componimento
B: coincidono sempre con il titolo
C: sono sempre evidenti
D: riassumono l'idea di fondo del testo
E: sono le parole con cui il componimento inizia
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Comprendere il significato di una poesia
Leggi la seguente poesia di Giuseppe Ungaretti intitolata Soldati:

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie.


Qual è il messaggio che il poeta vuole comunicare?
A: La fragilità della vita dei soldati in guerra
B: La delicatezza della stagione autunnale
C: La fragilità dell'animo umano
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

I campi semantici
Immagina di voler comporre una poesia sulla gioia e, per farlo, di dover scegliere termini del suo campo semantico. Dei seguenti elenchi di parole, quale ti sembra il più appropriato?
A: Onore, lodare, inchino, applauso, stimare, atteso
B: Lieto, gaudio, lacrime, piacere, festoso, ridere, felicità
C: Irrefrenabile, indicibile, sconvolgere, pazzo, gesto, amaro
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le coppie oppositive
Associa a ciascun gruppo di parole la relativa coppia oppositiva:
A: Sovranità, monti, cielo, inabissarsi, oceano, discesa
B: Sereno, temporale, inquietudine, paura, calore, nascere
C: Violenza, silenzio, insanguinato, scontro, abbracciarsi, fratellanza
Domande in serieDomande in serie
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione alla parte evidenziata:

Anche un uomo tornava al suo nido:
l'uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono...

(Giovanni Pascoli)

Nella frase «un uomo tornava al suo nido» il poeta attribuisce al termine nido il significato di "casa". Per fare ciò, quale figura retorica utilizza?
A: La similitudine
B: La metafora
C: L'analogia
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione all'espressione evidenziata:

Per le vie del borgo
dal ribollir de' tini
va l'aspro odor de i vini
l'anime a rallegrar

(Giosue Carducci)

L'espressione «aspro odor» è un esempio di
A: metonimia
B: sinestesia
C: sineddoche
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione alla parola evidenziata:

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
[...]
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.

(Eugenio Montale)

Quale figura retorica permette al poeta di indicare, con il termine «pupille», gli occhi della propria moglie?
A: La sineddoche, perché il poeta indica il tutto (gli occhi) con una sua parte (le pupille)
B: La metonimia, perché il poeta indica il contenente (gli occhi) con il contenuto (le pupille)
C: La metafora, perché il poeta riconosce tra gli occhi e le pupille un rapporto di somiglianza
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo attenzione alle espressioni evidenziate, poi attribuisci a ciascun numero la figura retorica usata nell'espressione corrispondente:

Cessate d'uccidere i morti1,
Non gridate più, non gridate
Se li volete ancora udire,
Se sperate di non perire2.

(Giuseppe Ungaretti)

1________
2________

PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione al passo evidenziato:

Intesi allora che i cipressi e il sole
una gentil pietade avean di me
,
e presto il mormorio si fe' parole:
- Ben lo sappiamo: un pover uom tu se'

(Giosue Carducci)

Quale figura retorica è usata nel passo?
A: La personificazione
B: La perifrasi
C: L'apostrofe
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Le figure retoriche di significato
Leggi i seguenti versi facendo particolare attenzione al passo evidenziato:

Né più mai toccherò le sacre sponde
ove il mio corpo fanciulletto giacque,
Zacinto mia, che te specchi nell'onde
del greco mar da cui vergine nacque

Venere, e fea quelle isole feconde
col suo primo sorriso, onde non tacque
le tue limpide nubi e le tue fronde
l'inclito verso di colui che l'acque

cantò fatali
, ed il diverso esiglio
per cui bello di fama e di sventura
baciò la sua petrosa Itaca Ulisse.

(Ugo Foscolo)

Nel passo sono presenti due figure retoriche di significato. Quali?
A: La sineddoche
B: La perifrasi
C: L'analogia
D: L'iperbole
E: La metonimia
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza