INFO

Fisica

Quanta energia occorre per aumentare di 2,0°C la temperatura di 3,0 kg di acqua?
A: 4186 N
B: 2,5×104 J
C: 2,7 ×103 J
D: Per aumentare la temperatura non serve energia, bensì calore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è l'unità di misura del calore specifico nel Sistema Internazionale?
A: J / (K⋅kg)
B: K⋅kg / J
C: N/kg
D: erg/(K⋅kg)
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Bisogna fornire più calore per innalzare di 1°C la temperatura di 1 L d'acqua o di 1 kg di ferro?
A: 1 L di acqua.
B: 1 kg di ferro.
C: Bisogna fornire esattamente la stessa quantità di calore.
D: La domanda è mal posta, perché le grandezze in gioco non si possono confrontare.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'esperimento di Joule (calorimetro e mulinello) dimostra che:
A: l'energia cinetica si trasforma in calore.
B: il calore si trasforma in energia potenziale.
C: l'energia cinetica si trasforma in energia potenziale.
D: parte dell'energia meccanica del sistema si è trasformata in energia necessaria a innalzare la temperatura.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quante calorie occorrono per innalzare di 5,00°C 1,00 g di mercurio (c = 140 J/(kg⋅K))?

E = ________ cal

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se la temperatura di un corpo diminuisce allora:
A: il corpo sta cedendo calore all'ambiente esterno.
B: il corpo sta assorbendo calore.
C: il calore del corpo rimane invariato.
D: l'energia del corpo sta crescendo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Sarebbe una buona idea costruire un calorimetro con pareti di ferro molto spesse?
A: Sì.
B: Un calorimetro è uno strumento ideale, non realizzabile in laboratorio.
C: Un calorimetro può avere pareti di qualsiasi materiale.
D: No.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un contenitore munito di termometro e termicamente isolato vengono versati 3,00 kg di acqua alla temperatura di 18,2°C. Viene poi immerso un anello d'oro (c = 129 J/kg⋅K) di massa pari a 25,0 g. All'equilibrio si registra una temperatura dell'acqua di 18,3°C. Qual era la temperatura dell'anello d'oro?  

Toro = ________ °C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La combustione più efficiente utilizza:
A: alcool etilico.
B: benzina.
C: idrogeno.
D: metano.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nella reazione di combustione una molecola di ossigeno si unisce a un atomo di carbonio. Sotto quale forma questo processo libera energia?
A: Sotto forma di energia cinetica della molecola prodotta.
B: Sotto forma di lavoro.
C: Facendo vibrare le molecole vicine.
D: Producendo della luce di colore giallo.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale di questi materiali possiede un coefficiente di conducibilità termica maggiore?
A: Vetro.
B: Acqua.
C: Legno.
D: Alluminio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In che unità di misura si esprime il coefficiente di conducibilità termica nel Sistema Internazionale?
A: W/(m⋅K)
B: J /(cm⋅°C)
C: J / (m⋅kg)
D: N⋅m
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Esistono casi in cui il calore è trasmesso contemporaneamente per convezione e irraggiamento?
A: No, mai.
B: Molto raramente.
C: Sempre.
D: Nella maggior parte dei casi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La potenza irradiata da una sorgente di calore è proporzionale a:
A: T-2
B: T-1
C: T
D: T4
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il calore si propaga in tre modi differenti: per conduzione attraverso i corpi ________, dove si ha trasporto di energia senza spostamento di ________; per convezione attraverso i fluidi, in cui si osserva trasporto di ________, ma anche di materia; per irraggiamento attraverso lo spazio, dove la trasmissione di calore avviene nel ________ o attraverso i corpi trasparenti alla radiazione ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Considera una stella con un raggio pari al doppio di quello del Sole. In un certo intervallo di tempo fissato allora, l'energia che emette è:
A: quattro volte rispetto a quella emessa dal Sole.
B: tripla rispetto a quella emessa dal Sole.
C: metà rispetto a quella emessa dal Sole.
D: uguale a quella emessa dal Sole.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il raggio del Sole è circa 696 ×106 m  e la sua temperatura in superficie è 6000 K. Calcola l'energia emessa dal Sole in 1 ns.

E = ________⋅1017 J

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Individua quale tra le seguenti affermazioni è corretta:
A: I gas serra sono trasparenti alla radiazione infrarossa.
B: I gas serra assorbono la luce visibile proveniente dal Sole.
C: Nell'effetto serra la quantità di energia che entra nel sistema è maggiore di quella che ne fuoriesce.
D: I gas serra consentono all'energia proveniente dal suolo, sotto forma di raggi infrarossi, di disperdersi nello spazio.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se sulla Terra non ci fosse l'atmosfera, la temperatura superficiale media della Terra
A: sarebbe più calda.
B: si aggirerebbe sui -18 °C.
C: si aggirerebbe sui 14 °C.
D: sarebbe la stessa di quella attuale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Secondo la legge sperimentale della conduzione di calore, la rapidità con cui il calore attraversa uno strato di materia è
A: inversamente proporzionale all'area delle facce del materiale considerato.
B: inversamente proporzionale alla differenza di temperatura del materiale considerato.
C: direttamente proporzionale allo spessore del materiale considerato.
D: inversamente proporzionale allo spessore del materiale considerato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza