INFO

Storia

La Guerra sporca in America Latina
A: La guerra fredda non toccò l'America latina.
B: Ernesto «Che» Guevara muore nel 1967.
C: La «guerrilla» da Cuba si sparge in Perù, Messico, Guatemala e Argentina.
D: Salvador Allende, Presidente socialista democraticamente eletto in Cile viene destituito, arrestato e ucciso nel 1970 da un golpe militare fascista.
E: Dittatura ferocissima fu quella Argentina che destituì il Presidente riformatore e moderato Juan Peròn e seminò panico, terrore e morte e decimò la popolazione giovanile con la tortura e l'assassinio.
F: La guerra anglo-argentina delle Falklands inizia con l'occupazione argentina delle isole nel 1985.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La diffusione del benessere in Occidente
A: Il miglioramento del tenore di vita in tutto il blocco occidetale si registra a partire dagli anni Cinquanta grazie anche al Piano Marshall. Particolarmente grande è la crescita economica dei paesi sconfitti: Germania e Italia.
B: Tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta si inaugura la società di massa e con essa l'invenzione e la commercializzazione su ampia scala di tecnologie che oggi diamo per scontate: la televisione, l'automobile, gli elettrodomestici, il computer il telefono cellulare.
C: Il Welfare State si doffonde in tutta Europa, e raggiunge le forme più avanzate nelle repubbliche socialdemocratiche di Svezia e Danimarca.
D: La lotta alla povertà è un piano di riforme sociali posto in essere da Kennedy.
E: I «contestatori» sono soprattutto giovani e si ribellano alle convenzione sociali, alla religione, al patriottismo, ai valori tradizionali.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Il Sessantotto nasce nelle fabbriche inItalia. Negli anni Sessanta e Settanta i partiti comunisti europei sono molto vicini a raggiungere la rivoluzione. La crisi americana in Corea sostiene il vasto consenso che essi raggiungono. La protesta giovanile fu saldamente incanalata dai partiti comunisti istituzionali che aumentarono le garanzie legate al lavoro, aumentarono i salari, riformarono l'università e la scuola. La cosiddetta lotta armata, di cui due orgaizzazioni una italiana, le Brigate Rosse, l'altra tedesca, la RAF, sono la massima espressione, si battono contro i partiti di estrazione cattolica. Ebbero ampissimo consenso di popolo e gli anni in cui operarono vennero chiamati «anni d'acciaio». Negli Stati Uniti vigeva la segregazione razziale soprattutto negli Stati del sud sin dalla fine della guerra civile. Il movimento per i diritti civili viene fatto nascere tradizionalmente dalla protesta di Rosa Parks che in Mississippi rifiutò di cedere il posto a un bianco sul treno. La segregazione viene considerata constituzionale da Eisenhower e mantenuta da Kennedy e Johnoson. Nel 1966 sia il leader del movimento per i diritti civili, Malcolm X, sia Bob Kennedy, fratello dell'ex Presidente John, vengono assassinati.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'obiettivo di Hitler dopo la Polonia era l'Olanda. Per attaccarla i Tedeschi scelsero, come già nella Prima guerra mondiale, di colpire l'Olanda e la Danimarca neutrale (1940). L'Italia entra in guerra a fianco della Germania contro l'Olanda. L'Olanda, invasa, dovette arrendersi: il 14 giugno l'esercito tedesco entrava a Amsterdam. Qui venne instaurato un governo filofascista che ebbe sede nella cittadina termale di Vichy e fu presieduto dal maresciallo Philippe Noiret. Alcuni militari, però, erano riusciti a fuggire in Inghilterra e continuarono a combattere al fianco degli Inglesi; il loro leader, il generale Léopold Blanc, organizzò a Londra il governo della Olanda Libera, che invitava la popolazione alla resistenza contro l'occupante. Con la caduta dell'Olanda, l'Inghilterra di Neville Chamberlain si trovò da sola, ma prese la decisione di continuare la lotta. Hitler, dopo una sconfitta aerea decise di non proseguire nell'intento di conquistare l'isola.
In Nordafrica l'impreparato esercito italiano, cui Mussolini aveva ordinato di invadere la Siria, venne disastrosamente sconfitto. Con forze relativamente modeste gli inglesi invasero le colonie italiane di Etiopia ed Etiopia, abbattendo l'impero creato da Mussolini pochi anni prima.
La battaglia dell'Atlantico continuò praticamente per l'intera durata della guerra, ma già nel 1943 era chiaro che si sarebbe conclusa con la sconfitta dei radar inglesi (gli U-Boote).
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Entro l'estate del ________ tutto il territorio ________ era liberato, compresa ________. Le truppe ________ vittoriose entrarono in Polonia, in Cecoslovacchia, in Romania, in Ungheria, in Bulgaria: si delineava così, grazie alle vittorie militari, la futura, schiacciante egemonia ________ sull'Europa orientale. Nel giugno ________, gli ________sbarcarono in ________, al comando del generale Dwight Eisenhower. Lo sbarco in Normandia è stato ________ celebrato come il momento della sconfitta della Germania. L'avanzata degli Alleati in ________ portò la minaccia sino alle porte della Germania: a ciò si sommarono ________ che dal 1942 avevano già colpito molte città tedesche. Questi bombardamenti/attacchi divennero ancora più atroci quando gli ________ cominciarono a usare ________ che bruciavano viva la gente.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Poiché conquistare ________ risultava impossibile, Hitler decise di affrontare senza perder tempo l'unica potenza europea ancora in grado di tenergli testa, ________.
L'________, nel frattempo, si era impegnata senza avvertire i tedeschi nel tentativo d'invadere la ________, che si tramutò in un disastro. Hitler si decise a invadere lui la ________ e poi la Iugoslavia. L'offensiva tedesca scattò nell'aprile ________ e si risolse, in apparenza, con un nuovo trionfo. Ben presto, però, cominciò nei Balcani una spietata guerra partigiana. Il 22 giugno ________ scattò l'invasione tedesca dell'________, chiamata in codice ________. L'________ schierata incautamente lungo la frontiera fu travolta dall'avanzata tedesca. Nelle province di recente conquista, sul Baltico e in ________ occidentale, gran parte della popolazione accolse con favore i Tedeschi, come liberatori. A settembre le armate tedesche erano alle porte della capitale, ________, e della seconda città del paese, ________. Ma le piogge autunnali resero impraticabili le cattive strade del paese, e un esercito fortemente motorizzato come quello tedesco rimase impantanato nel fango. Infine, ________ pose in essere un gigantesco piano di ________ che permise di trasferire in Oriente, oltre agli ________, gran parte degli impianti industriali e della forza-lavoro, sicché la potenza industriale del grande paese sopravvisse all'invasione.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Fino al dicembre ________ la guerra fu una guerra europea e ________. La più grande potenza del mondo, gli ________, era neutrale. Ma fu l'imperialismo ________ a trascinare gli ________ in guerra e verso la fine del 1941, la marina ________ preparò un attacco di sorpresa contro la flotta ________ nel porto di Pearl Harbor, nelle ________. All'inizio i primi ebbero la meglio e in breve conquistarono gran parte degli imperi coloniali inglese, olandese e francese nel Sud Est asiatico. Essi erano visti come i liberatori dell'Asia dall'uomo bianco. Nel Pacifico, i ________ tentarono di conquistare le isole Midway; ma nel giugno ________ la squadra giapponese venne annientata da quella americana. In Africa, i ________ tentarono inutilmente di resistere alla controffensiva inglese e, sconfitti nella battaglia di El Alamein (settembre 1942), dovettero ritirarsi ed evacuare anche la ________; l'ultima colonia italiana era così perduta. Subito dopo, a novembre, gli ________ sbarcarono in Marocco e in Algeria, alle spalle delle forze italo-tedesche. Sul fronte orientale, nell'estate ________ i generali tedeschi avevano ripreso l'offensiva puntando a sud, verso i campi petroliferi del ________, che avrebbero messo a disposizione dei Tedeschi quel carburante di cui avevano sempre più bisogno. Ma l'avanzata tedesca fu fermata nella città di ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Salò.
A: Protagoniste del terrore repubblichino erano le cosiddette Brigate Nere: i miliziani di Mussolini a differenza dei vecchi Fasci di combattimento, avevano metodi più blandi.
B: Le campagne conobbero i rastrellamenti e gli eccidi delle SS e della Wehrmacht: non si contano i paesi, come Boves, Marzabotto, Sant'Anna di Stazzema, dove i nazisti massacrarono uomini, donne e bambini, per imporre l'obbedienza col terrore.
C: L'azione delle bande partigiane era coordinata dai CLN, in cui erano rappresentati tutti i maggiori partiti antifascisti, gli stessi che domineranno poi la scena politica italiana nel dopoguerra: i democristiani, i comunisti, i socialisti, gli anarchici insurrezionalisti.
D: Palmiro Togliatti nel marzo del '44 convinse il suo partito a sostenere il governo di Badoglio
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Nell'estate del ________ anche la guerra nel ________ volse al termine. Per due lunghi anni, neppure i terrificanti bombardamenti aerei, in cui la capitale e quasi tutte le altre città  vennero cancellate dal fuoco, provocando milioni di morti, sembravano spingere i ________ alla resa. Il presidente ________, subentrato a Roosevelt, decise di usare la ________ per costringere il ________ ad arrendersi. Fra le poche città non ancora distrutte dai bombardamenti vennero scelte Hiroshima (6 agosto) e Nagasaki (9 agosto). Alle bombe atomiche di ________  e ________ si aggiunse la dichiarazione di guerra dell'________. La decisione di ________ ebbe un'immensa importanza per gli equilibri mondiali del dopoguerra, perché l'avanzata ________ in Manciuria e in Corea garantì la vittoria delle forze comuniste su quelle nazionaliste in Cina e nel nord della Corea, facendo entrare tutto il subcontinente cinese nella sfera d'influenza ________. La resa del ________ venne annunciata il 15 agosto ________.
Fra il ________ e il 1946 i capi nazisti vennero processati a ________, da un tribunale internazionale. Fra il 1946 e il ________, anche i capi politici e militari del Giappone vennero processati a Tokio.
Le potenze vincitrici diedero vita a un organismo internazionale, detta ________, che doveva riunire tutti i paesi del mondo e garantire la pace mondiale.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

La caduta dell'Italia
A: Dall'inizio del 1943 i cosiddetti Tre Grandi, e cioè Roosevelt, Chamberlain e Stalin, si incontravano regolarmente in conferenza, per stabilire una strategia comune.
B: Lo sbarco alleato in Sicilia, nel luglio 1943, non riuscì a provocare la caduta di Mussolini e Vittorio Emanuele III lo nominò capo del governo della Repubblica di Salò.
C: Nella fretta di mettersi in salvo lasciarono senza ordini l'esercito, proprio nel momento in cui i Tedeschi, persuasi del «tradimento» italiano, invadevano con gran velocità l'Italia.
D: Dopo l'8 settembre, Mussolini venne liberato dai Tedeschi e proclamò la rinascita dello Stato fascista col nuovo nome di Repubblica Sociale Italiana (in sigla RSI), e con sede a Salò sul lago di Garda.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Associa fatti e nomi qui sotto con quelli in azzurro:
1. Patto d'acciaio:________
2. Patto russo-tedesco:________
3. Guerra Lampo: ________
4. Estonia, Lettonia, Lituania: ________
5. Finlandia: ________
6. Norvegia e Danimarca: ________
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'olocausto
A: Il genocidio degli ebrei è chiamato oggi Olocausto, con una parola di origine biblica che indica il sacrificio offerto a Dio; oppure Shoah, termine ebraico che significa distruzione, annientamento.
B: Con l'espressione «soluzione finale» i capi del III Reich intendevano di porre fine, in modo definitivo, al dissenso politico.
C: In campi di concentramento si distinguono dai campi di sterminio e gli ebrei andarono solo nei secondi.
D: Lo sterminio avveniva attraverso procedimenti industriali: camere a gas, intorpidimento e poi incenerimento dei corpi. Nei campi di concentramento invece prima di morire si diveniva schiavi e si lavorava in quelle che erano vere e proprie succursali delle grandi fabbriche tedesche.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Nella primavera del ________ le armate ________ invasero la ________. Mentre inglesi e americani passavano il Reno, i russi diedero l'assalto finale a ________. Il 30 aprile ________ si suicidò nel suo bunker sotterraneo, e pochi giorni dopo la bandiera ________ sventolava sulle macerie della capitale. L'8 maggio i rappresentanti dell'esercito tedesco firmarono la resa: la guerra era finita. Nell'aprile ________ anche l'Italia del nord fu liberata. Il 25 aprile, giornata che da allora si continua a festeggiare nell'Italia democratica, i ________ insorsero nelle grandi città del nord e le liberarono con l'appoggio
della popolazione. Il 28 aprile ________ fu fucilato insieme a diversi gerarchi; i cadaveri furono trasportati a Milano ed esposti alla folla a piazzale ________.
Nel 1945 gli ________ si vendicarono degli eccidi di partigiani compatrioti da parte dei fascisti italiani massacrando migliaia di italiani, non solo fascisti, ma anche civili innocenti, gettati nei profondissimi crepacci rocciosi tipici del Carso, le tristemente famose ________. L'Istria e le città costiere della ________ vennero annesse alla Iugoslavia e la popolazione ________ che vi abitava fu costretta ad andarsene perdendo tutto ciò che possedeva.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Successore di Krusciov nel 1964 è Breznev, estremamente autoritario rispetto al del suo predecessore. Andrej Sacharov e Aleksandr Solzhenitsyn furono due importanti funzionari dell'Urss di questo periodo. Alexander Dubcek era a capo del Partito comunista cecoslovacco e chiedeva maggior rigore e autoritarismo. Solidarnosc è un movimento anarchico che venne duramente represso in Ungheria.
Nel 1981 qui avviene un colpo di Stato militare ad opera del generale Lech Walesa. In questa fase, da Breznev in poi, l'Urss e tutto il blocco sovietico vive un grande progresso economico e culturale.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

L'epoca della «distensione»
A: Le tre personalità politiche della distensione sono Kennedy, Krusciov e Giovanni XXIII.
B: Nel 1959 Fidel Castro a Cuba rovescia il dittatore Salazar e instaura un regime comunista.
C: Sono i russi a conquistare lo spazio: con lo Sputnik nel 1957 e con Gagarjin nel 1961. Il primo uomo sulla Luna (1969) è invece americano.
D: Ho Chi Minh scaccia i Francesi a Dien Bien Phu nel 1954.
E: Il presidente vietamita Diem era un uomo democratico e autonomo nel suo governo.
F: La guerra in Viet Nam cominciò con Kennedy, proseguì con Johnson e finì con Reagan.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Le due superpotenze uscite dalla Seconda guerra mondiale sono ________ e ________. Essi non si dichiararono mai ________ con il risultato di garantire all'Europa l'epoca più prospera e pacifica della sua lunga storia. Ciò è dipeso in gran parte dall'esistenza di un'arma spaventosa, la ________. Questa situazione è stata chiamata la guerra fredda, e si è definitivamente conclusa solo all'inizio degli anni ________. Nel febbraio 1945, la Conferenza di ________ decise che, in linea di massima l'Europa doveva essere divisa fra un ________ capitalista e ________, alleato degli Stati Uniti, e un Oriente socialista, alleato dell'________ (tra le due spere fu stabilita così una «________»). Più facile l'adesione al blocco socvietico di ________ e Ungheria, più difficile quella della ________.
A partire dal 1948 un vasto piano di aiuti americani, il Piano ________ permise di mettere le popolazioni dell'Europa occidentale al riparo dalla fame, e poi di ricostruire le loro economie, molto più in fretta di quanto non accadesse in Europa orientale.
A ________ si era deciso che la ________ avrebbe dovuto essere smembrata in 4 zone: nel 1949 le zone d'occupazione americana, inglese e francese vennero unificate costituendo la Repubblica federale alleata degli Stati Uniti; la zona d'occupazione sovietica si trasformò in una repubblica popolare, la ________ o DDR. Anche la città di Berlino venne divisa. Nel ________, per evitare le fughe verso ovest, lì fu costruito un muro invalicabile. Il muro di Berlino restò per quasi trent'anni il simbolo drammatico della divisione dell'Europa.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Storia

Associa sigle e nomi qui elencati con quelli inazzurro.
1. Patto atlantico: ________
2. Patto di Varsavia: ________
3. Nord Corea: ________
4. Morte di Stalin: ________
5. autonomia iugoslava: ________
6. morte di Tito: ________
7. XX Congresso del Partito comunista sovietico:________
8. Nikita Krusciov: ________
9. rivolta in Ungheria: ________
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza