Tipo di esercizi
Scelta multipla
Libro
Biologia e microbiologia sanitaria
Capitolo
Divisione, crescita batterica e sporogenesi
INFO

Biologia

Cosa contiene una spora batterica?
A: Un cromosoma, elevate concentrazioni di calcio e il citoplasma privo di ribosomi.
B: Un cromosoma e acidi grassi come riserva energetica.
C: Solo il citoplasma e i tilacoidi per potersi autosostentare.
D: Un cromosoma, poche proteine e ribosomi ed elevate concentrazioni di acido dipicolinico e calcio.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quale funzione ha la spora batterica?
A: Resistere a condizioni ambientali avverse alla vita batterica.
B: Diffondere il materiale genetico per fonderlo con quello di altre spore.
C: Nessuna, è solo una variante più disidratata di una normale cellula batterica.
D: Permettere al batterio di spostarsi con le correnti d'aria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'endospora:
A: è una particolare forma cellulare utilizzata da alcuni batteri per sopravvivere a condizioni esterne sfavorevoli;
B: è il corrispettivo del nucleo nei procarioti;
C: è una forma cellulare utilizzata per lo scambio di materiale genetico. Dalla fusione di due endospore si ottiene un batterio con corredo genomico diploide;
D: ha un corredo genomico pari alla metà di quello della cellula madre.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I raggi UV hanno un'ottima attività battericida. In che modo agiscono?
A: destabilizzano le membrane cellulari
B: danneggiano il DNA
C: ossidano irreversibilmente i citocromi
D: impediscono la chemiotassi
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La velocità di crescita di una popolazione batterica si misura in:
A: fase esponenziale
B: fase stazionaria
C: si può misurare solo osservando al microscopio una cellula in duplicazione
D: non è possibile misurarla mediante una curva di crescita
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cosa accade in fase stazionaria?
A: I nutrienti cominciano a scarseggiare.
B: Il tasso di crescita è nullo.
C: Il numero di cellule che muoio è pari a quello delle cellule che si duplicano.
D: Nessuna delle altre risposte è corretta.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cos'è la fase lag di crescita?
A: È una fase in cui non si ha un aumento del numero di cellule, in quanto i batteri sono in fase di adattamento alle nuove condizioni colturali.
B: È la fase in cui la crescita di velocità è minima in quanto i batteri cominciano a morire.
C: È la fase in cui i batteri producono metaboliti secondari.
D: Nessuna delle altre risposte è corretta.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

In quale ordine si susseguono le fasi di crescita di una popolazione batterica?
A: lag, esponenziale, stazionaria, di morte
B: esponenziale, lag, stazionaria, di morte
C: stazionaria, esponenziale, lag, di morte
D: esponenziale, stazionaria, lag, di morte
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali dei seguenti eventi avvengono durante la scissione binaria?
A: Formazione del setto
B: Duplicazione del cromosoma batterico
C: Duplicazione di eventuali plasmidi
D: Formazione del fuso mitotico
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il processo mediante cui una cellula batterica si duplica si chiama:
A: scissione binaria
B: mitosi
C: meiosi
D: sporulazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'intervallo di temperature permissive alla crescita di una specie batterica ne consente la suddivisione in:
A: psicrofili, termofili, alofili
B: alofili, non alofili
C: psicrofili estremi, psicrofili, mesofili, termofili, termofili estremi
D: termoresistenti, psicroresistenti
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Una specie batterica capace di crescere a 10 °C è:
A: psicrofila
B: mesofila
C: termofila
D: psicrofila estrema
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cos'è la temperatura ottimale di crescita?
A: È quella a cui il tempo di duplicazione del batterio è minore.
B: È la temperatura che consente al batterio di non morire mai.
C: È la temperatura a cui il batterio ha rese più alte di produzione di metaboliti secondari.
D: È la temperatura ideale per la formazione dell'endospora.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il tempo di generazione di una specie batterica è:
A: il tempo necessario alla riproduzione di una cellula
B: il tempo necessario ad una cellula per duplicarsi, crescere e morire
C: l'inverso della velocità di crescita
D: il tempo utile per lo scambio di materiale genetico mediante coniugazione tra due batteri della stessa specie
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il conteggio delle spore di una coltura batterica prevede un pre-trattamento del campione a 80 °C. Perchè?
A: Per eliminare le cellule vegetative
B: Per ridurre la presenza eventuale di antibiotici nel terreno
C: Per favorire la crescita di batteri termofili
D: Tutte le risposte sono corrette
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cosa caratterizza l'estremità 5' di un filamento di DNA?
A: Vi è sempre presente una timina.
B: Un gruppo fosfato legato alla base azotata.
C: Un gruppo ossidrile libero.
D: Un gruppo fosfato legato al desossiribosio.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza