Tipo di esercizi
Scelta multipla
Libro
Biologia e microbiologia sanitaria
Capitolo
Cellule, tessuti, divisione cellulare e trasmissibilità dei caratteri
INFO

Biologia

Cosa differenzia principalmente la cellula vegetale da quella animale?
A: La cellula vegetale ha un citoplasma solido, da cui deriva la consistenza del legno.
B: La cellula animale è provvista di nucleo, quella vegetale no.
C: La cellula vegetale, a differenza di quella animale, dispone di una parete esterna rigida e nel citoplasma sono presenti dei plastidi.
D: Cellula animale e vegetale non hanno differenze. Le differenze tra animali e piante dipendono solo dall'organizzazione cellulare in tessuti.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cosa differenzia pili e flagelli?
A: Esclusivamente la lunghezza.
B: Nulla, sono due sinonimi per indicare le stesse appendici.
C: I primi, più corti, sono deputati all'adesione cellulari, i secondi al movimento.
D: I primi sono responsabili dello scambio di materiale genetico, i secondi servono per la cattura di batteri più piccoli.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cosa sono e che funzione hanno i flagelli?
A: Sono estroflessioni della membrana citoplasmatica batterica, di natura lipidica, caratterizzati da un'alta adesività.
B: Sono appendici della cellula batterica di natura proteica, la cui funzione è strettamente correlata alla motilità batterica.
C: Sono appendici molto corte delle cellule batteriche coinvolte nell'adesione a diversi substrati.
D: Sono appendici di media lunghezza delle cellule batteriche coinvolte nella trasmissione di materiale genetico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'apparato del Golgi svolge una funzione molto importante per la cellula eucariotica: quale?
A: È l'organello ricoperto di ribosomi e deputato al corretto ripiegamento delle proteine appena sintetizzate.
B: Riceve e smista i prodotti di scarto della cellula, dirigendoli verso l'esterno o avviandoli alla degradazione enzimatica.
C: Permette la comunicazione tra cellule eucariotiche.
D: È l'organello deputato alla fotosintesi clorofiliana nelle piante.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La membrana esterna è una struttura cellulare tipica di:
A: tutti i batteri;
B: batteri Gram-positivi;
C: batteri Gram-negativi;
D: eucarioti unicellulari.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I ribosomi sono presenti:
A: sia nelle cellule eucariotiche, sia in quelle procariotiche;
B: solo nei batteri;
C: solo nei batteri Gram-negativi, ancorati alla membrana esterna;
D: da nessuna parte, sono batteri autonomi essi stessi.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali differenze ci sono tra il trasporto attivo e passivo di membrana?
A: Il primo è esclusivo dei batteri Gram-positivi, il secondo avviene sia nei Gram-positivi sia nei Gram-negativi.
B: Il primo è attuato dalla cellula; il secondo invece è subìto dalla cellula (ad esempio l'iniezione di DNA da parte di un fago).
C: Il trasporto si dice attivo se avviene dall'esterno della cellula all'interno; viceversa è definito passivo.
D: Il primo richiede il consumo di ATP e può agire contro gradiente di concentrazione. Il secondo segue il gradiente di concentrazione e non richiede consumo di ATP.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'anticodone è:
A: il codone che, non codificando per alcun aminoacido, è un segnale di stop traduzionale.
B: la tripletta di basi presente sul tRNA e revertita-complementare di quella presente sull'mRNA.
C: il primo codone di una sequenza codificante.
D: il corrispettivo del codone, ma posizionato sul DNA e non sull'mRNA.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il codice genetico permette:
A: la sintesi dell'RNA mediante decodifica del DNA
B: la sintesi delle proteine mediante decodifica dell'RNA
C: lo scambio di informazioni tra batteri
D: la variabilità proteica, in quanto ogni codone può codificare per diversi aminoacidi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Che differenza c'è tra una mutazione missenso e una nonsenso?
A: La prima comporta la sostituzione di un aminoacido con un aminoacido differente, la seconda con un codone di stop.
B: La prima comporta la sostituzione aminoacidica, la seconda è una mutazione del DNA che però non altera la sequenza di aminoacidi.
C: La seconda, a differenza della prima, è sicuramente dannosa.
D: Non vi sono differenze, "missenso" e "nonsenso" sono due sinonimi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cos'è la trascrizione?
A: È la duplicazione del cromosoma batterico.
B: È il processo che trasferisce l'informazione genetica dal DNA a una molecola di RNA messaggero.
C: È il processo che trasforma l'informazione genetica in proteina
D: È un fenomeno che accade solo nei batteri Gram-negativi ed è relativo alla sintesi della membrana esterna.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali differenze ci sono tra la trascrizione eucariotica e quella procariotica?
A: La prima avviene nel nucleo, la seconda nel citoplasma.
B: La prima sintetizza l'RNA in direzione 5' -> 3', la seconda in direzione opposta.
C: La trascrizione è un processo limitato agli organismi procarioti.
D: Non vi sono differenze.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'insieme di reazioni necessarie per la fissazione del carbonio della CO2 atmosferica in molecole organiche prende il nome di:
A: ciclo di Krebs
B: ciclo di Calvin-Benson
C: via di Entner-Duderoff
D: ciclo di Michaelis-Menten
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cos'è la fotosintesi?
A: La sintesi di molecole luminose o fosforescenti da parte di batteri.
B: Una via che, partendo dall'energia luminosa, porta alla produzione di potere riducente, utile per la fissazione della CO2.
C: Una via che porta sempre alla produzione di ossigeno.
D: Nessuna delle risposte precedenti è corretta.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali differenze ci sono tra la fotosintesi vegetale e quella dei batteri fototrofi?
A: Non vi è alcuna differenza.
B: La fotosintesi vegetale si basa su un solo fotosistema, quella batterica su due.
C: La fotosintesi vegetale si basa su due fotosistemi, quella batterica solo su uno.
D: La fotosintesi vegetale utilizza sempre l'acqua come accettore di elettroni, producendo ossigeno; quella batterica utilizza substrati diversi, senza quindi produrre ossigeno.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza