Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Vero o falso
Libro
Immagini e concetti della biologia 2ed / Dalle cellule agli organismi
Capitolo
Capitolo B4. La regolazione genica
INFO

Biologia

Cellule
Cellule specializzate
A: trascrivono geni diversi di un set genico comune.
B: si sviluppano in modo simile.
C: contengono geni diversi.
D: devono essere state sottoposte a mutazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Espressione genica
Nella regolazione dell'espressione genica degli eucarioti
A: si ha un controllo post-traduzione che avviene prima che la proteina diventi attiva.
B: la traduzione viene controllata quando l'mRNA maturo arriva nel citoplasma.
C: c'è un controllo post-trascrizione che ha luogo nel citoplasma.
D: i fattori di trascrizione possono anche non legarsi agli attivatori di trascrizione.
E: si ha un controllo post-trascrizione in cui il trascritto primario è sottoposto solo a splicing alternativo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Eterocromatina
Quale tra queste caratteristiche non è attribuibile all'eterocromatina?
A: Contiene molte proteine non istoniche.
B: Cromatina condensata.
C: Le code istoniche sono metilate.
D: Non presenta attività di trascrizione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Eucromatina
L'eucromatina si forma perché le code istoniche
A: sono acetilate.
B: non sono acetilate.
C: sono metilate.
D: legano un ossidrile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gene Tbx5
Il gene Tbx5 non
A: si esprime nello sviluppo della colonna vertebrale.
B: attiva sempre un unico gene in tutti gli esseri viventi.
C: codifica per un fattore di trascrizione che accende il gene recessivo per formare un arto.
D: si esprime nello sviluppo della colonna vertebrale e attiva sempre un unico gene in tutti gli esseri viventi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Geni della drosofila
I geni che determinano gli assi corporei in drosofila sono chiamati
A: omeotici.
B: promotori.
C: esoni.
D: introni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Geni della segmentazione
In quale ordine si attivano i geni della segmentazione?
A: Geni del gap, del pari, della polarità.
B: Geni della polarità, del gap, del pari.
C: Geni del pari, del gap, della polarità.
D: Si attivano tutti nello stesso momento
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Geni dello sviluppo
Un gene di controllo che regola altri geni adibiti allo sviluppo della struttura di un organismo, è detto
A: omeotico.
B: della polarità.
C: del pari.
D: a effetto materno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Geni Hox
I geni Hox
A: sono presenti in tutti gli animali.
B: spiegano il numero diverso delle zampe degli artropodi.
C: controllano lo sviluppo di strutture ripetitive.
D: sono presenti in tutti gli animali dove controllano lo sviluppo di strutture ripetitive e spiegano il numero diverso delle zampe degli artropodi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Geni omeotici
Hanno gli stessi quattro raggruppamenti di geni omeotici
A: topo e moscerino.
B: cane e moscerino.
C: gatto e topo.
D: esseri umani e uccelli.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Insulina
L'ormone insulina si attiva solo se 30 amminoacidi vengono eliminati dal centro della molecola. Di quale tipo di meccanismo di controllo dell'espressione genica si tratta?
A: Post-traduzione.
B: Trascrizione.
C: Post-trascrizione.
D: Struttura della cromatina.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Operone lac
Un gene regolatore per l'operone lac
A: è una sequenza di basi di DNA che codifica per il repressore.
B: previene la trascrizione.
C: previene il legame tra il repressore e l'operatore.
D: mantiene l'operone spento finché è presente lattosio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Promotore
Nei modelli dell'operone, la funzione del promotore è quella di
A: legarsi con la RNA polimerasi.
B: codificare per la proteina repressore.
C: legarsi al repressore.
D: codificare per il gene regolatore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Proteina bicoide
Un'alta concentrazione della proteina bicoide determina la formazione
A: della regione anteriore del corpo.
B: della regione posteriore del corpo.
C: solo dei segmenti corporei.
D: delle parti del corpo che si sviluppano da un segmento corporeo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolazione genica
a. Virus usati nelle ricerche genetiche costituiti da un rivestimento proteico, il capside, che circonda il DNA: ________

b. Corpuscolo che nelle micrografie appare fortemente colorato nel nucleo delle cellule di femmine di mammifero: ________

c. Durante l'elaborazione dell'mRNA, unione degli esoni dopo la rimozione degli introni: ________

d. Nel controllo dell'espressione genica, complessi proteici giganti che hanno la funzione di distruggere le proteine che non servono alla cellula:________

e. Geni che agiscono come «interruttori» principali per il controllo del progetto corporeo nel corso dello sviluppo: ________
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolazione genica
a. A una estremità ________ è presente una ________ concentrazione della proteina bicoid: questa estremità diventerà la regione ________ del corpo.

b. I geni ________ sono geni implicati nella ________ di ogni segmento corporeo e vengono ________ dopo quelli della segmentazione.

c. L'apoptosi è la morte cellulare ________, fondamentale per la morfogenesi e per l'________ e per la difesa dal cancro.

d. Per lo sviluppo dell'________ è necessario un gene, il ________. Mutazioni di tale gene portano a un fallimento dello sviluppo dell' ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolazione genica
A: a. Un gene regolatore codifica per un repressore ed è posto al di fuori dell'operone.
B: b. L'operone lac produce enzimi che digeriscono il lattosio quando esso è disponibile.
C: c. Ogni cellula contiene molti tipi diversi di fattori di trascrizione.
D: d. Nelle cellule specializzate degli eucarioti, tutti i geni sono accesi (attivi).
E: e. Il genoma dei procarioti presenta telomeri.
F: f. Durante l'interfase la cromatina è fortemente condensata.
G: g. Nell'operone trp, il gene regolatore codifica per un repressore che si aggancia all'operatore.
H: h. Il nucleosoma è costituito solo da istoni.
I: i. Lo splicing alternativo produce mRNA maturi che danno origine a proteine differenti.
J: j. La trasformazione si verifica quando un batterio donatore trasferisce geni a un ricevente attraverso il pilo sessuale.
K: k. Nel ciclo lisogeno, il fago si trova in uno stato di latenza.
L: l. Il virus dell'HIV usa la trascrizione inversa per copiare RNA in DNA.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Regolzione genica
a. I geni ________ sono implicati nello sviluppo, in quanto codificano per ________ e sono stati trovati in moltissimi organismi.

b. Tutti i geni omeotici contengono una particolare sequenza nucleotidica, chiamata ________ . Questa sequenza codifica per una particolare sequenza di 60 ________ chiamati nel complesso ________ .

c. In realtà l'omeodominio fa parte di un fattore di trascrizione ed è la porzione che si lega al ________ . Questi fattori di trascrizione prodotti dai geni ________ si legano in sequenza ai geni omeotici ________ uno alla volta.

d. L'omeodominio è considerato una sequenza nucleotidica comparsa precocemente  nella storia della vita e poi ampiamente ________ nel corso dell'evoluzione.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Virus
Nel ciclo litico, il virus
A: si riproduce e la cellula ospite va incontro a lisi.
B: si riproduce ma la cellula non è danneggiata.
C: non si riproduce e rimane nella cellula.
D: rimanda nel tempo la sua riproduzione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza