Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Vero o falso
Libro
Immagini e concetti della biologia 2ed / Dalle cellule agli organismi
Capitolo
Capitolo A8. I princìpi dell’evoluzione
INFO

Biologia

Accoppiamento casuale
L'accoppiamento casuale, a differenza di quello non casuale, prevede che
A: gli individui si accoppino senza scegliere il partner sessuale.
B: gli individui si accoppino solo con quelli che hanno lo stesso fenotipo.
C: i partner si scelgano in base a preferenze del fenotipo.
D: il partner eterozigote scelga sempre quello omozigote.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Alleli rari
Quando alleli rari si trovano con frequenza maggiore in una popolazione isolata, si parla di
A: effetto del fondatore.
B: speciazione.
C: superiorità dell'eterozigote.
D: effetto collo di bottiglia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biogeografia
La biogeografia è lo studio
A: della distribuzione delle piante e degli animali nei diversi luoghi del pianeta.
B: della distribuzione dei conigli in Sudamerica.
C: delle tracce fossili degli antenati.
D: della distribuzione dei marsupiali in Australia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cuvier
Cuvier attribuiva l'estinzione di alcune specie
A: alle catastrofi.
B: alla selezione.
C: all'evoluzione.
D: all'adattamento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Deriva genetica
La deriva genetica
A: tutte le risposte sono corrette.
B: può avvenire in popolazioni di qualsiasi dimensione.
C: in una popolazione piccola è più intensa.
D: è legata al caso e non alla selezione naturale dell'ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Equilibrio di Hardy-Weinberg
In una popolazione in equilibrio di Hardy-Weinberg
A: L'espressione binomiale p2+2 pq+q2 serve per calcolare il genotipo e non la frequenza allelica.
B: In una popolazione in equilibrio, le frequenze alleliche e la distribuzione del genotipo cambiano nel corso delle generazioni.
C: L'espressione binomiale p2+2 pq+q2 serve per calcolare il genotipo e la frequenza allelica.
D: In una popolazione in equilibrio non si ha evoluzione se non si modificano le frequenze degli alleli.
E: Il principio di Hardy-Weinberg si riferisce a una situazione ideale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Evoluzione
Le prove a favore della teoria dell'evoluzione sono fornite da studi
A: tutte e tre le risposte sono corrette.
B: sui fossili.
C: embriologici.
D: di anatomia comparata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Flusso genico
Per flusso genico si intende il movimento
A: di alleli tra le diverse popolazioni di una specie in movimento.
B: di cromosomi da un individuo.
C: di alleli all'interno dello stesso individuo.
D: di alleli durante la riproduzione sessuata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Lamarck
Lamarck, per spiegare il processo dell'adattamento all'ambiente dei viventi, formulò l'idea della
A: adattabilità.
B: degenerazione cellulare.
C: selezione artificiale.
D: ereditarietà dei caratteri acquisiti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Modelli evolutivi
a. Le diverse specie di ________ delle Galápagos hanno un becco adattato a un tipo particolare di dieta, una variabilità riscontrata da ________.

b. Gli ortaggi sono un esempio di selezione ________, come il cavolo ________, i cavolini di Bruxelles e il cavolo rapa che derivano tutti da una specie di ________.

c. Malthus sosteneva che la morte e le carestie fossero ________ , in quanto la popolazione ________ tende a crescere ________ rapidamente delle risorse alimentari.

d. Secondo il modello graduale proposto ________, i cambiamenti evolutivi avvengono in modo ________ e la speciazione avviene dopo che le popolazioni sono rimaste isolate.

e. Il potenziale ________ di un essere vivente è definito fitness. Questo ________ se l'individuo è ben adattato all'ambiente, in quanto avrà la possibilità di accedere a maggiori risorse, sopravvivere e produrre ________ prole.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Organi vestigiali
Quali tra questi non sono organi vestigiali?
A: Cinto pelvico della balena.
B: Denti canini.
C: Ghiandola lacrimale.
D: Denti del giudizio.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Pool genico
Per pool genico di una popolazione si intende l'insieme di
A: tutti gli alleli che appartengono a tutti gli individui che formano una popolazione.
B: tutte le mutazioni che possono avvenire in una popolazione.
C: tutte le variazioni che sono presenti in una popolazione.
D: tutti i cromosomi di un individuo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Principio di Hardy- Weinberg
Secondo il principio di Hardy- Weinberg, le frequenze alleliche e genotipiche in una popolazione
A: non cambiano solo se si verificano cinque condizioni.
B: cambiano sempre.
C: non cambiano mai.
D: danno risultati non visibili a livello genotipico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Processi e modelli
a. Darwin era convinto che i cambiamenti ________ dovessero essere il risultato di processi ________ e che la Terra dovesse essere molto ________ , e che questo avesse permesso l' ________ dei viventi.

b. La selezione ________ ha come risultato l'________ delle popolazioni all'ambiente e, nel corso di molte ________, può cambiare le caratteristiche di una popolazione dando luogo a una nuova ________

c. Nel corso della storia della Terra ci sono state varie radiazioni ________ : come quella avvenuta 65 milioni di anni fa con l'estinzione dei ________ , quando i mammiferi occuparono le ________ lasciate libere da quei rettili.

d. La ________ è  qualsiasi cambiamento della frequenza________  che si verifica all'interno del ________ genico di una popolazione.

e. Nella selezione ________ viene favorito un fenotipo con caratteristiche intermedie e i fenotipi estremi sono ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Processi e modelli
a. Processo per il quale a ogni generazione un numero crescente di individui di una popolazione naturale tende a possedere caratteristiche che lo rende più adatto all'ambiente: ________

b. In due gruppi di organismi, organi o strutture simili per formazione anatomica e funzione, derivati da un antenato comune recente: ________

c. In due gruppi di organismi, organi o strutture che svolgono una funzione simile ma non derivano e non sono simili a quelle di un antenato comune recente: ________

d. Complesso di tutti gli alleli appartenenti a tutti gli individui che formano una popolazione: ________

e. Tipo di selezione naturale, in cui vengono favoriti solo i fenotipi estremi: ________.

f. Tipo di speciazione che necessita di una separazione geografica delle popolazioni: ________
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Selezione stabilizzante
Con la selezione stabilizzante sono favoriti
A: i fenotipi con caratteristiche intermedie.
B: i fenotipi con le stesse caratteristiche.
C: i fenotipi estremi.
D: uno solo dei due fenotipi estremi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Selezione
Gli organismi con caratteri non adatti a un certo ambiente tendono a scomparire secondo quale meccanismo?
A: Selezione naturale.
B: Catastrofismo.
C: Selezione spontanea.
D: Selezione immediata.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Speciazione simpatrica
La speciazione simpatrica avviene
A: tutte le affermazioni sono corrette.
B: negli individui poliploidi.
C: nel mondo animale è meno frequente di quello vegetale
D: principalmente nelle piante con fiore, a causa dell'autoimpollinazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Strutture analoghe
Le strutture analoghe sono
A: strutture che svolgono la stessa funzione ma che non sono costruite in modo simile e non hanno un antenato comune.
B: parti del corpo di organismi diversi, con origine comune, che svolgono diverse funzioni.
C: parti del corpo che hanno stessa funzione e stesso antenato recente.
D: strutture che svolgono diverse funzioni e non hanno un antenato recente in comune.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Teorie evolutive
A: a. Fissismo e creazionismo sono due teorie identiche.
B: b. La selezione artificiale è il processo attraverso cui l'essere umano seleziona animali e piante da riprodurre.
C: c. Secondo la teoria creazionista il mondo è stato creato da un atto divino.
D: d. Secondo Lamarck gli organismi più complessi derivavano da organismi complessi che avevano subito mutazioni.
E: e. La teoria di Darwin venne subito accettata dal mondo scientifico.
F: f. L'anatomia comparata studia la distribuzione degli organismi sul pianeta.
G: g. Un caso di selezione naturale è la resistenza dei batteri agli antibiotici.
H: h. I fossili di transizione ci permettono di ricostruire l'ambiente del passato.
I: i. I fossili viventi sono organismi attuali con caratteri morfologici/strutturali primitivi.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza