INFO

Biologia

Lamarck e l'evoluzione
Lamarck non può essere considerato il padre dell'evoluzione perché
A: pensava che l'estinzione di molte specie fosse causata da improvvise catastrofi.
B: sosteneva in modo errato che le strutture anatomiche possono regredire in seguito al disuso.
C: riteneva che i caratteri acquisiti da un individuo potessero essere ereditati dalle generazioni successive.
D: sosteneva l'esistenza di una relazione tra gli organismi e l'ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Hutton e l'attualismo
L'attualismo di Hutton risultò essere molto importante perché
A: sosteneva che il pianeta fosse più vecchio rispetto a quanto affermato dal Cristianesimo.
B: implicava un'interpretazione simbolica e non più letterale dei testi sacri.
C: era nettamente in contrasto con l'idea di un sistema immutabile.
D: tutte le altre tre risposte sono corrette.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Lamarck e la teoria evolutiva
Lamarck contribuì alla teoria evolutiva osservando che
A: rocce più antiche contengono fossili più semplici.
B: la scomparsa di molti organismi era dovuta a catastrofi.
C: molti organismi erano scomparsi perché erano degenerati.
D: i cambiamenti dei viventi dipendono da lente modificazioni ambientali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il viaggio di Darwin
Le specie che Darwin osservò alle Galápagos
A: erano simili ma non uguali a quelle presenti sul continente.
B: erano diverse tra loro, ma gli individui di ogni specie erano tutti uguali.
C: erano le stesse presenti sul continente.
D: avevano sicuramente dato origine a tutte le specie presenti sulla terraferma.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Domini e regni comprendono tutti gli organismi viventi tranne
A: gli organismi unicellulari autotrofi, perché fotosintetici.
B: i funghi, perché non sono assimilabili né agli animali né ai vegetali.
C: i virus, perché non sono fatti da vere e proprie cellule.
D: alcuni eubatteri, perché ormai si possono considerare estinti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione
Che cos'è la speciazione?
A: L'insieme dei cambiamenti che avvengono in una specie e che causano la nascita di una nuova specie.
B: L'incrocio tra due individui di specie diverse che genera prole fertile.
C: La scienza che studia la distribuzione degli organismi vegetali nel mondo.
D: Una branca delle scienze che si occupa della classificazione degli organismi viventi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Prove a sostegno dell'evoluzione
Le prove a sostegno dell'evoluzione riguardano diversi ambiti e discipline: lo studio della ________, una scienza che indaga la distribuzione delle piante e degli animali nelle diverse regioni del mondo; l'analisi di organismi del passato tramite i reperti ________; il confronto tra differenti stadi embrionali, attraverso gli studi di ________; la comparazione di strutture molecolari, con nuove tecniche d'indagine grazie alla ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Secondo Darwin la variabilità di una specie è dovuta al caso.
B: Nella selezione artificiale è l'ambiente che seleziona gli individui più adatti.
C: Gli individui più svantaggiati di una popolazione vengono eliminati per selezione naturale.
D: La variabilità degli individui di una popolazione è dovuta, in parte, agli eventi di crossing over durante la meiosi.
E: Le mutazioni sono degli eventi programmati del patrimonio genetico di un individuo.
F: Secondo Lyell il motore del continuo cambiamento del pianeta nel corso del tempo era il gradualismo.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La nomenclatura
Il nome scientifico di un organismo vivente si scrive seguendo le regole della nomenclatura ________ proposta da Carlo Linneo nel Settecento: si indicano sempre in corsivo prima ________, che si scrive con l'iniziale ________, poi ________, in ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Parti del corpo differenti, in specie diverse ma con la stessa origine comune, sono dette ________; ne sono un esempio l'arto umano e la pinna della balena, che sono un caso di evoluzione ________. Parti del corpo simili, in due specie diverse non imparentate tra loro, sono dette ________; ne sono un esempio la pinna della balena e dello squalo, che sono un caso di evoluzione ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I fringuelli delle Galápagos
Secondo Darwin la presenza di specie di fringuelli differenti sulle varie isole delle Galápagos era dovuta
A: a diversi episodi di creazione differenziati nel tempo e nello spazio.
B: a pressioni selettive differenziate che avevano premiato gli organismi più adatti.
C: all'impulso, innato negli organismi, di sviluppare le strutture più idonee.
D: a mutazioni genetiche che hanno portato alla comparsa di strutture differenziate.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biston betularia
Che cosa sarebbe successo a Biston betularia nell'Inghilterra dell'Ottocento, se non ci fosse stata l'industrializzazione?
A: Si sarebbero evolute ugualmente falene di colore scuro.
B: Si sarebbero evolute falene scure, ma sarebbero rimaste le falene chiare.
C: L'ambiente avrebbe continuato a selezionare le falene chiare, portando all'estinzione quelle scure.
D: Sarebbero comparse falene un po' chiare e un po' scure.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quale delle seguenti gerarchie è corretta?
A: Specie, genere, famiglia, ordine, classe, phylum, regno.
B: Specie, famiglia, genere, ordine, classe, phylum, regno.
C: Specie, classe, genere, famiglia, ordine, phylum, regno.
D: Specie, ordine, genere, famiglia, classe, phylum, regno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'arancio e il mandarino
A: appartengono a due varietà diverse della stessa specie.
B: sono state ottenute dall'essere umano attraverso incroci, per selezione artificiale.
C: si sono generate per speciazione, a partire da una specie ancestrale comune.
D: appartengono a due specie diverse che, incrociandosi, generano prole sterile.
E: appartengono a due varietà della stessa specie e possono generare prole fertile: le clementine.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Processi evolutivi
1) Processi evolutivi di due specie che avvengono contemporaneamente: ________

2) Generazione di specie nuove attraverso incroci mirati: ________

3) insieme dei cambiamenti che avvengono in una specie e che portano, nel tempo alla nascita di una nuova specie: ________

4) Porta alla comparsa di differenze tra i maschi e le femmine di una specie: ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

1) Il primo scienziato che studiò in modo dettagliato la distribuzione dei fossili: ________.

2) Sostenne che i caratteri acquisiti potessero essere ereditati dalla progenie: ________

3) Suggerì che la biodiversità fosse causata dalla degenerazione di organismi inizialmente perfetti: ________

4) Secondo la sua teoria il nostro pianeta si è evoluto in maniera lenta e graduale: ________

5) È il paleontologo che ritrovò in Tanzania i resti di un ominide di 1,75 milioni di anni: ________

6) Giunse a conclusioni simili a quelle di Darwin e lo convinse a pubblicare l'origine delle specie: ________
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Charles Darwin
Quale delle seguenti affermazioni si riferisce a Charles Darwin?
A: Fu il primo a sostenere che gli organismi viventi possono modificarsi nel tempo.
B: Propose il principio della selezione naturale come meccanismo dell'evoluzione.
C: Basò la sua teoria sull'eredità dei caratteri acquisiti.
D: Affermò per primo che la superficie terrestre è costantemente modificata dalle forze naturali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Classificazione dei viventi
Nel modello gerarchico della classificazione dei viventi, le classi
A: vengono dopo le famiglie e contengono molti generi.
B: sono parte di un phylum e possono essere, a loro volta, essere divise in ordini.
C: e i generi sono le due categorie mediante cui vengono identificati gli organismi col sistema di nomenclatura binomia.
D: comprendono individui che fanno necessariamente parte anche dello stesso ordine.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Organismi autotrofi terrestri
Se non si fossero evoluti gli organismi autotrofi terrestri
A: si sarebbero comunque evolute, nell'ambiente acquatico, le cellule eucariote a partire dalle cellule procariote.
B: sulla Terra l'ossigeno sarebbe presente soltanto legato ad altri elementi.
C: l'atmosfera sarebbe ancora inospitale per gli organismi eterotrofi.
D: gli organismi eterotrofi terrestri respirerebbero idrogeno e non ossigeno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Struttura e funzione
Le strutture ________ si assomigliano in quanto derivano da un organismo ancestrale ________, possono svolgere funzioni ________, ma hanno una stessa struttura ________.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza