INFO

Chimica

La sintesi di Williamson
La sintesi di Williamson serve per produrre degli eteri ________: nel primo passaggio un ________ viene trasformato in alcossido per reazione con un ________; nel secondo passaggio l'alcossido reagisce con un ________ secondo un meccanismo SN2.
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La reattività degli eteri
Con che composti reagiscono solitamente gli eteri?
A: Acidi forti.
B: Basi.
C: Sodio metallico.
D: Nessuno dei precedenti.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli eteri
La formula molecolare degli eteri semplici è opposta a quella degli alcoli. Gli eteri sono solubili in acqua, ma all'aumentare della loro componente aromatica diventano più idrosolubili.
Trova erroreTrova errore
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

I reagenti di Grignard
Gli eteri sono utilizzati nella preparazione dei reagenti di Grignard, che sono ________, cioè composti contenenti un legame ________, e si comportano come ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il dietil-etere
il dietil-etere è:
A: un anestetico.
B: un antiinfiammatorio.
C: un cardiotonico.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli ossirani
Gli ossirani, al contrario degli altri eteri, subiscono difficilmente la scissione di un legame C-O (con conseguente chiusura dell'anello) sia in condizioni nucleofile sia in condizioni neutre.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La preparazione degli eteri
La reazione di due alcoli porta alla formazione di un etere:
A: con meccanismo SN2.
B: con eliminazione di una molecola di CO2.
C: con l'utilizzo di acidi forti come catalizzatori.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli epossidi
Gli epossidi sono eteri ________ con anello ________. Gli epossidi si possono considerare ossidi dei corrispondenti ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le reazioni degli epossidi
Facendo reagire in ambiente ________ acqua e ________ si ottiene il ________.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le proprietà chimiche degli eteri
Gli eteri sono composti ________: non reagiscono con gli ________ né con le basi. Per questo motivo gli eteri sono considerati ottimi ________, anche grazie alla loro capacità di ________ molti composti organici.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza