INFO

Chimica

Costante di cella
Per determinare la costante di cella:
A: si misurano distanza e superficie degli elettrodi
B: si misura la conducibilità in una soluzione di cui sia nota la conduttività
C: si deve tenere conto della temperatura
D: si deve usare un oscillatore di frequenza
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Conduttimetri
Il conduttimetro consente di misurare:
A: la conduttanza
B: il potenziale redox
C: la conduttività
D: la conducibilità specifica
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Conducibilità specifica
La conducibilità specifica:
A: dipende dalla temperatura
B: è indipendente dalla carica dello ione
C: non dipende dallo strumento
D: non serve nelle titolazioni conduttimetriche
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Titolazioni conduttimetriche
Nel corso di una titolazione conduttimetrica può dare problemi:
A: una variazione di temperatura di 1-2 °C
B: la formazione di un precipitato
C: la variazione di conduttanza della soluzione
D: una grande variazione di volume della soluzione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Conducibilità specifica delle acque minerali
Sull'etichetta di un'acqua minerale il valore della conducibilità specifica è indicato insieme con:
A: il volume a cui si riferisce
B: la costante di cella usata
C: la data del prelievo
D: la temperatura a cui è stata misurata
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Tecniche conduttimetriche
Se si decide di usare la tecnica conduttimetrica per evidenziare tracce di acqua in un solvente organico, è opportuno scegliere una cella la cui costante K (in cm):
A: sia molto bassa
B: sia uguale a 1
C: sia molto alta
D: non ha importanza, perché si tratta di una misura relativa
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Conduttività delle soluzioni
La conduttività della soluzione acquosa 0,1 M di un acido debole monoprotico è di 14 mS/cm. La conduttività di una soluzione 0,2 M dello stesso acido sarà:
A: 14 mS/cm
B: 28 mS/cm
C: 7 mS/cm
D: non prevedibile esattamente in base ai dati forniti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Impianti per il trattamento delle acque
A valle di un impianto per il trattamento delle acque è particolarmente utile monitorare in continuo:
A: il pH
B: la temperatura
C: la conducibilità specifica
D: la densità
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Velocità di migrazione degli ioni
La velocità di migrazione degli ioni:
A: non influenza la conduttività
B: è influenzata dall'effetto di asimmetria
C: non è influenzata dall'effetto elettroforetico
D: non dipende dalla diluizione della soluzione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Misure dirette di conducibilità
Le misure di conducibilità:
A: sono utilizzate in oceanografia
B: vengono ottenute con analizzatori che funzionano in modo automatizzato
C: non sono utilizzate per determinare l'umidità del legname
D: sono usate per controllare il grado di inquinamento di acque di superficie e sotterranee
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza