Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Chimica delle fibre tessili
Capitolo
Capitolo 5 - Fibre vegetali da seme
INFO

Chimica

Canapa e cotone
La canapa e il cotone sono rispettivamente fibre
A: da libro e da seme
B: da seme e da foglia
C: da libro e da foglia
D: da foglia e da seme
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le specie del cotone
Da quale specie vegetale, tra le seguenti, si ottiene cotone?
A: Gossipium bardadense
B: Bombax ceiba
C: Cannabis sativa
D: Corchorus capsularis
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il frutto del cotone
Nella produzione di cotone, la peluria più corta aderente ai semi
A: è fonte di amido puro per l'industria
B: viene usata soprattutto per le produzione di fibre artificiali
C: prende il nome di lint
D: viene usata solo per la produzione di filati
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Produzione del cotone
La raccolta di capsule di cotone ancora chiuse permette di ottenere
A: una produzione a tiglio lungo di ottima qualità
B: il cosiddetto cotone sodo
C: il cosiddetto cotone morto
D: una produzione di cotone meno resistente e meno elastica
E: i semi nudi con cui si ottengono i sottoprodotti dell'industria del cotone
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Morfologia del cotone
L'analisi mostra che un filamento di ________ presenta 4 strati. La porzione più interna, il ________, costituisce ciò che resta del protoplasma in cui avviene la produzione di ________. La parte centrale presenta la parete secondaria, ________, e quella primaria ________; la ________ contiene la maggior parte della cellulosa, mentre nell'altra le ________ sono disposte a formare una struttura a rete. La ________, infine, formata per lo più da ________ è la porzione più esterna.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Esame microscopico del cotone
Se al microscopio la fibra di cotone appare dotata di pochissime circonvoluzioni a spirale si può desumere che il cotone
A: sia di buona qualità
B: sia a tiglio lungo
C: sia stato raccolto a giusta maturazione
D: sia poco elastico e assorba in modo non omogeneo le tinture
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Proprietà del cotone
Individua quali delle seguenti affermazioni sulle proprietà del cotone sono vere e quali false
A: La presenza di muffe può determinare alterazioni nel colore
B: La lucentezza dipende esclusivamente dalla varietà della pianta
C: Tra le fibre vegetali possiede elasticità modesta
D: Minore è il numero di circonvoluzioni del filamento maggiore è la qualità
E: I cotoni ibridi americani a fibra lunga hanno alto valore commerciale
F: La sua tenacità aumenta moltissimo a umido
G: Il carico di rottura è molto basso e diminuisce ancora con l'umidità
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il cotone idrofilo
Se si vuole ottenere cotone idrofilo è necessario trattare il cotone grezzo con
A: il reattivo iodosolforico (iodio e acido solforico)
B: acidi organici come acido acetico e acido tannico
C: soda caustica che porta alla formazione di sodiocellulosa
D: soluzioni alcaline capaci di eliminare le sostanze cerose dalla fibra
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Classificazioni commerciali del cotone
Nelle classificazioni commericiali del cotone, il grado misura
A: in modo standard colore e omogeneità della fibra
B: in modo soggettivo la morbidezza e l'elasticità della fibra
C: in modo standard la lunghezza della fibra
D: in modo standard la morbidezza e l'elasticità della fibra
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Sanforizzazione del cotone
Qual è l'effetto della sanforizzazione sul cotone?
A: Conferisce brillantezza, maggiore resistenza e affinità per i coloranti
B: Lo rende irrestringibile
C: Lo rende ingualcibile e più resistente
D: Elimina le impurezze (resine, cere, grassi) che gli impediscono di assorbire acqua, soluzioni di candeggio e tintura
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Funzione dei filamenti di cotone nella pianta
Qual è la funzione del cotone nell'economia della pianta?
A: Permette l'approvvigionamento di acqua
B: Permette l'approvvigionamento di nutrienti
C: Fornisce protezione dagli insetti
D: Favorisce la riproduzione attraverso la dispersione per mezzo del vento
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La cellulosa del cotone
Che cosa si ottiene trattando la cellulosa naturale con alcali?
A: La cellulosa Ia, la forma cristallina più comune
B: La cellulosa IIa, la forma cristallina distorta a causa del rigonfiamento della fibra
C: Una forma cristallina particolare nota come cellulosa IIIa
D: Una forma cristallina non naturale nota come cellulosa IVa
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lavaggio del cotone
Cosa accade al cotone durante il primo lavaggio?
A: Non subisce alcuna modifica
B: Si restringe fino al 10%
C: Diminuisce la sua tenacità
D: Perde di lucentezza
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Azione degli acidi inorganici sul cotone
Trattando il cotone con acido nitrico diluito a caldo
A: si ottengono ossicellulose
B: si ottengono esteri nitrici
C: non si ha alcuna reazione
D: si formano alcalicellulose
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lisciviazione o digrezzatura
Nella lavorazione del cotone la digrezzatura
A: prende anche il nome di lisciviazione
B: serve per eliminare la colorazione naturale della fibra
C: permette di ottenere una fibra brillante e più resistente
D: lo rende irrestringibile
E: rimuove le impurezze che ne impediscono la lavorazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lavorazione del cotone
Nel trattamento del cotone gli ipocloriti e i perborati vengono in genere usati per le operazioni
A: antipiega
B: di sbianca
C: di mercerizzazione
D: di lisciviazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Gli alberi della seta
Bombax ceiba e Ceiba pentandra, i cosiddetti alberi della seta portano alla produzione di
A: seta
B: cotone
C: kapok
D: lino
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Analisi qualitativa delle fibre di cotone
Volendo distinguere una partita di capi in cotone da fibre artificiali cellulosiche si dovrebbe utilizzare
A: l'analisi delle fibre al microscopio
B: il saggio con NaOH al 24%
C: la prova alla combustione
D: il saggio con il reattivo iodosolforico
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il cotone cianoetilato
Il cotone detto C.N.
A: si ottiene mediante trattamento con acido cloroacetico e idrossido di sodio
B: possiede maggiore resistenza al calore e ad agenti chimici che degradano il cotone
C: ha una mano più rigida e assorbe meglio l'acqua
D: si ottiene per trattamento con acrilonitrile
E: ha alta resistenza a batteri e muffe
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Immunizzazione del cotone
Con il trattamento di immunizzazione il cotone
A: resiste al candeggio
B: resiste all'attacco dei microrganismi
C: può essere mercerizzato
D: viene reso irrestringibile
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza