INFO

Chimica

Risonanza magnetica nucleare (NMR)
La risonanza magnetica nucleare (NMR):
A: non può essere descritta con la meccanica quantistica
B: è applicabile anche al 13C
C: è troppo complessa per le macromolecole
D: è applicabile solo a nuclei dotati di spin
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Lo spin
Lo spin:
A: è dovuto alla rotazione del nucleo
B: è una caratteristica associabile alla rotazione degli elettroni
C: dipende dal numero di protoni nel nucleo atomico
D: si osserva solo nei nuclei a numero pari di elettroni
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Caratteristiche dell'NMR
Con l'NMR:
A: si sfrutta la differente popolazione fra i due livelli energetici, in presenza di un campo magnetico
B: non si possono analizzare campioni solidi
C: non si possono usare campi magnetici troppo elevati
D: non ci sono problemi per l'incolumità delle persone che vi lavorano
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Analisi NMR
L'esecuzione di un'analisi NMR:
A: è rimasta praticamente invariata da quando è stata inventata
B: richiede più tempo per il carbonio-13 che per il protone
C: richiede poco tempo per il protone
D: va condotta a temperatura elevata
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Rilassamento spin-reticolo
Nel rilassamento spin-reticolo:
A: l'intorno del nucleo non ha molta importanza
B: sono coinvolte solo le interazioni magnetiche dipolo-dipolo
C: l'energia accumulata viene trasformata interamente in energia termica
D: si ottengono risposte solo dai campioni solidi
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Allargamento dei segnali NMR
Nell'allargamento dei segnali NMR:
A: il fenomeno è inversamente proporzionale al tempo di rilassamento
B: viene coinvolto il principio di indeterminazione di Heisenberg
C: il rilassamento spin-spin è importante
D: si ottengono migliori risultati con soluzioni concentrate ma poco viscose
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Chemical shift
Il chemical shift:
A: è indipendente dall'intorno del nucleo
B: fa sì che gli elettroni aromatici risuonino a campi bassi
C: è costante per tutti i composti aromatici
D: determina un assorbimento a campi alti dei protoni alchilici
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Accoppiamento spin-spin
L'accoppiamento spin-spin:
A: è tanto più intenso quanto più sono lontani i nuclei interessati
B: si verifica solo per campioni liquidi
C: interessa i nuclei magneticamente equivalenti
D: nasce dall'interazione fra momenti magnetici di nuclei non equivalenti
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Componenti NMR
Tra i componenti fondamentali di un moderno spettrometro NMR vi sono:
A: un magnete superconduttore
B: un circuito di ricetrasmissione sintonizzato generalmente sull'idrogeno
C: un generatore di radiofrequenza
D: un trasmettitore
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Analisi qualitativa
Occorre tenere sempre presente che:
A: gli idrogeni legati ad atomi elettronegativi sono deschermati e quindi cadono a campi relativamente più bassi
B: gli idrogeni legati direttamente a O, N e S danno accoppiamenti di spin con gli idrogeni vicini
C: l'anello aromatico e il doppio legame hanno un effetto deschermante sugli idrogeni legati a essi
D: i picchi degli idrogeni acetilenici cadono a campi più alti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza