Capitolo 25 – Teoria della cinetica delle reazioni

20 esercizi
SVOLGI
INFO

Chimica

Relazione tra velocità di reazione e temperatura
Aumentando la temperatura di una data massa di sostanze reagenti, la velocità di reazione aumenta, in quanto:
A: aumenta il numero di urti tra le particelle
B: aumenta il numero di molecole che possiedono energia sufficiente per lo svolgersi della reazione
C: aumenta l'energia di attivazione della reazione
D: aumenta il numero di particelle con orientazione reciproca favorevole per lo svolgersi della reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'energia di attivazione
L'energia di attivazione (secondo la teoria delle collisioni):
A: è la massima energia che le molecole dei reagenti devono possedere affinché gli urti siano efficaci
B: è l'energia posseduta dalle molecole in ogni collisione molecolare
C: è un valore di energia uguale per tutte le reazioni in fase gassosa
D: è l'energia minima che le molecole dei reagenti devono possedere affinché la reazione possa avvenire
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Teoria degli urti molecolari
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: Ogni collisione tra le molecole dei reagenti dà origine ai prodotti della reazione
B: Non tutti gli urti molecolari sono efficaci per far procedere la reazione
C: Affinché un urto sia efficace, le molecole reagenti devono possedere un'energia sufficiente
D: Se le molecole reagenti non sono orientate in modo favorevole, la reazione non ha luogo
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Curve di distribuzione dell'energia cinetica di molecole gassose a due diverse temperature
Quale dei diagrammi in figura rappresenta più correttamente la distribuzione delle energie delle molecole gassose a due diverse temperature T1 e T2 (T2 > T1)?
A: Il diagramma A
B: Il diagramma B
C: Il diagramma C
D: Il diagramma D
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Calcolo della velocità di una reazione del secondo ordine
Ammettendo che la velocità di reazione raddoppi per ogni aumento di 10 °C, qual è la velocità della reazione del secondo ordine 2 A → prodotti, alla temperatura di 50 °C, se la concentrazione di A è 0,2 M e la costante di velocità è uguale a 1 × 10–3 L ⋅ mol–1 ⋅ s–1 alla temperatura di 20 °C?
A: v = 3,2 × 10–4 mol ⋅ L–1 ⋅ s–1
B: v = 1,6 × 10–3 mol ⋅ L–1 ⋅ s–1
C: v = 1,2 × 10–4 mol ⋅ L–1 ⋅ s–1
D: v = 8 × 10–3 mol ⋅ L–1 ⋅ s–1
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La costante specifica di velocità di una reazione
La costante specifica di velocità di una reazione:
A: cresce in modo direttamente proporzionale alla temperatura
B: è inversamente proporzionale alla temperatura assoluta
C: aumenta esponenzialmente con la temperatura assoluta
D: è tanto maggiore quanto maggiore è l'energia di attivazione della reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Un valore elevato dell'energia di attivazione
Maggiore è l'energia di attivazione di una reazione:
A: più elevato è il numero di molecole che reagiscono nell'unità di tempo
B: più elevata è la costante specifica di velocità
C: più lenta è la reazione
D: più veloce è la reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Relazione tra costante specifica di velocità di reazione e temperatura
Nel mettere a confronto in un grafico la costante specifica di velocità k di una reazione e la temperatura T, si ottiene un andamento lineare se si pone:
A: ln k in funzione di T
B: k in funzione di T
C: ln k in funzione di 1/T
D: k in funzione di ln T
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'influenza della temperatura sulla velocità di reazione
All'aumentare della temperatura, in una massa gassosa reagente:
A: aumenta in modo proporzionale il numero totale di urti
B: la frequenza degli urti tra le molecole con energia uguale o maggiore a quella di attivazione resta costante
C: aumenta l'energia di attivazione della reazione
D: il termine eEa/RT nell'equazione di Arrhenius assume valori sempre maggiori
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Efficacia degli urti fra molecole
Se, nello svolgimento di una reazione, tutti gli urti fossero efficaci:
A: tutte le reazioni sarebbero molto lente
B: l'energia di attivazione sarebbe uguale a zero
C: tutte le reazioni sarebbero esotermiche
D: un piccolo aumento di temperatura farebbe aumentare fortemente la velocità di reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il complesso attivato
Il complesso attivato:
A: è un composto dotato di grande stabilità
B: ha un'energia superiore a quella dei reagenti e inferiore a quella dei prodotti
C: si forma nella conversione dell'energia potenziale in energia cinetica delle particelle
D: è uno stato di transizione che dà origine ai prodotti della reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Teoria del complesso attivato
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: L'energia di attivazione di una reazione è data dalla differenza tra l'energia potenziale del complesso attivato e quella dei reagenti
B: Se la differenza tra l'energia potenziale dei prodotti e quella dei reagenti è positiva, la reazione è endotermica
C: Se la differenza tra l'energia potenziale dei prodotti e quella dei reagenti è negativa, la reazione è esotermica
D: L'energia sviluppata o assorbita nella reazione è tanto maggiore, quanto maggiore è l'energia del complesso attivato
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Il coefficiente angolare della retta che esprime il ln k in funzione di 1/T
Ponendo in un grafico il logaritmo della costante specifica di velocità (ln k) in funzione dell'inverso della temperatura assoluta T, si ottiene una retta il cui coefficiente angolare è dato da:
A: –R/Ea
B: –Ea
C: –Ea/R
D: Ea/R
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Aumento di temperatura e velocità di reazione
La velocità di una reazione aumenta tanto più rapidamente con l'aumentare della temperatura, quanto più:
A: la costante specifica di velocità ha un valore basso
B: nell'equazione di Arrhenius il rapporto Ea/R è basso
C: l'energia di attivazione ha un valore basso
D: l'energia di attivazione ha un valore elevato
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Teoria della cinetica delle reazioni
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: Più alta è l'energia di attivazione di una reazione, maggiore è il valore della costante specifica di velocità
B: Più alta è l'energia di attivazione di una reazione, più forte è l'influenza della temperatura sulla velocità di reazione
C: La costante specifica di velocità varia esponenzialmente con la temperatura
D: Più alto è il valore dell'energia di attivazione di una reazione, minore è il numero di molecole che possiedono tale valore di energia
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Costante specifica della velocità di reazione e temperatura
Quale dei grafici in figura rappresenta correttamente la dipendenza della costante specifica di velocità dalla temperatura?
A: Il grafico A
B: Il grafico B
C: Il grafico C
D: Il grafico D
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Fattori che influenzano la velocità di reazione
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: La velocità di reazione è influenzata anche dall'orientamento reciproco delle molecole
B: La velocità di reazione è influenzata dal numero di urti al secondo tra le molecole
C: La velocità di reazione è inversamente proporzionale alla costante specifica di velocità
D: La velocità di reazione dipende dall'energia di attivazione della reazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

L'influenza della concentrazione dei reagenti sulla velocità di reazione
Per una reazione bimolecolare del tipo A + B → prodotti, che avviene con una certa velocità iniziale v (a una data temperatura), se si raddoppiano le concentrazioni di A e di B la velocità:
A: risulta quadruplicata rispetto a v
B: resta costante
C: è il quadrato di v
D: raddoppia
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Aumento del valore della costante specifica di velocità di una reazione
La costante specifica di velocità:
A: aumenta in modo direttamente proporzionale alla temperatura e all'energia di attivazione
B: aumenta in modo direttamente proporzionale alla temperatura e inversamente proporzionale all'energia di attivazione
C: aumenta in modo esponenziale all'aumentare della temperatura e al diminuire dell'energia di attivazione
D: aumenta in modo esponenziale all'aumentare della temperatura e dell'energia di attivazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Energia di attivazione e complesso attivato
Quale delle seguenti affermazioni è errata?
A: Il complesso attivato di una reazione non può essere isolato
B: L'ammontare dell'energia del complesso attivato influisce sulla quantità di energia sviluppata o assorbita nel corso della reazione
C: Quanto più alta è l'energia di attivazione, tanto più bassa è la velocità di reazione
D: Per una reazione esotermica, l'energia di attivazione della reazione diretta è minore dell'energia di attivazione della reazione inversa
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza