Filtri

Biologia

L'arteriosclerosi
L'arteriosclerosi può essere descritta come
A: una patologia delle arterie
B: dovuta alla perdita di elasticità delle pareti arteriose
C: dovuta a un ispessimento della parete arteriosa
D: tutte le caratteristiche precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Processo arteriosclerotico
Nel processo arteriosclerotico, il tessuto elastico delle arterie
A: diventa sempre più spesso
B: contiene sempre più elastina
C: viene sostituito da tessuto fibroso
D: viene sostituito da tessuto adiposo
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ipertensione arteriosa
L'ipertensione arteriosa secondaria può essere causata da
A: ostruzione delle coronarie
B: malattia renale
C: formazione di trombi a livello dei grossi vasi
D: formazione di una placca aterosclerotica
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'ipertensione
L'ipertensione è
A: caratterizzata da alta pressione diastolica associata a bassa pressione sistolica
B: uno stato transitorio di alterazione dei valori pressori
C: caratterizzata da improvvisi aumenti della pressione sistolica non accompagnati da aumenti di quella diastolica
D: uno stato costante di alterazione dei valori pressori
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Infarto del miocardio
L'infarto del miocardio
A: è sempre accompagnato da angina pectoris
B: è dovuto a un aumento pressorio improvviso
C: colpisce prevalentemente l'atrio destro
D: è determinato dalla morte delle cellule cardiache
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Angina pectoris
L'angina pectoris è una
A: sindrome caratterizzata da dolore acuto al petto
B: ostruzione dell'aorta
C: condizione patologica che interessa le valvole cardiache
D: contrazione anomala del cuore
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

TIA
Il TIA è
A: un processo degenerativo delle coronarie
B: un'ischemia cardiaca transitoria
C: un dolore improvviso al petto
D: un'ischemia transitoria del cervello
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cardiopatia ischemica
La cardiopatia ischemica è
A: dovuta a un processo aterosclerotico
B: accompagnata da emorragie
C: la conseguenza di un ridotto apporto di sangue al cuore
D: dovuta a fenomeni ostruttivi delle coronarie
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ictus ischemico
L'ictus ischemico
A: è caratterizzato dall'ostruzione di un vaso cerebrale
B: ha una manifestazione improvvisa e violenta
C: ha sintomi che si risolvono nelle 24 ore
D: conduce a invalidità permanente
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I dati epidemiologici sulle malattie cardiovascolari indicano che:
A: I tassi di mortalità sono simili nei diversi Paesi.
B: La mortalità in Giappone è molto più bassa di quella dei Paesi europei.
C: I tassi di mortalità sono più elevati tra le donne.
D: La prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari si basa sulla modificazione
degli stili di vita.
E: Campagne di informazione sanitaria possono ridurre la mortalità per malattie cardiovascolari.
F: Tra i fattori di rischio modificabili c'è l'errata alimentazione che determina alterazioni
a carico dei lipidi.
G: Un aumento del colesterolo HDL aumenta il rischio di patologie cardiovascolari.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

a) Il fenomeno della ________ comporta il restringimento del lume arterioso a causa del deposito di sostanze ________. Si verifica un ispessimento della tonaca
________ delle arterie con formazione di un ________.
b) La cardiopatia ________ è una patologia cardiaca dovuta ad un ridotto apporto di sangue alle cellule del ________ a causa di processi di ostruzione delle ________.
c) La capsula ________ che avvolge una placca ________ non è inerte, ma viene continuamente rimodellata. Se si verifica una lesione, le ________ possono aggregarsi con formazione di un ________ che può determinare l'occlusione parziale o totale di una ________.
d) Il decorso di un infarto dipende dalla ________ dell'area colpita e dal ________ che intercorre tra l'evento e il ripristino del flusso sanguigno nella zona interessata tramite una terapia d'urgenza con farmaci ________ che dissolvono gli eventuali ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

a. La formazione di una placca ________ è un processo lungo che prevede non solo l'accumulo di ________, ma anche la presenza di cellule come i ________ e di proteine.
b. I sintomi manifestati in caso di patologia a livello delle arterie ________ possono essere ________ quando l'evento ha una durata ________ alle 24 ore. Si parla in questo caso di ________ che si risolve portando al ripristino delle condizioni normali nel paziente.
c. L'ipertensione ________ è la forma di ipertensione più diffusa ed è caratterizzata da ________ dei valori pressori con l'età. Questa patologia ________ non presenta sintomi evidenti; pertanto, per essere diagnosticata, è necessario monitorare i valori pressori misurando la pressione ________. Si considera ipertensione grave quella che fa registrare una pressione sistolica ________ di 180 mmHg e una pressione diastolica maggiore di ________ mmHg.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

1. È determinato da una trombo-embolia: ________
2. Può determinare la lesione della parete dei vasi: ________
3. È determinato da un'emorragia: ________
4. È dovuto alla morte delle fibre miocardiche: ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza