INFO

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Per rendere potabile l'acqua non si rimuove il minerale
A: Fe
B: Mn
C: NH4
D: P
E: nessuna delle precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Il problema legato a un'elevata concentrazione di ferro e manganese nell'acqua è
A: possibilità di danni al sistema nervoso
B: coesistenza di colonie di microrganismi patogeni
C: elevata durezza dell'acqua
D: elevata torbidità
E: presenza di sapori sgradevoli
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Il valore massimo di ammoniaca nell'acqua potabile è
A: 0,1 mg/L
B: 0,2 mg/L
C: 0,3 mg/L
D: 0,4 mg/L
E: 0,5 mg/L
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Alcuni microinquinanti possono essere eliminati dai carboni attivi
A: solventi organici
B: composti aromatici clorurati
C: fenoli
D: composti alifatici
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
La potabilizzazione delle acque dolci superficiali si può ottenere per
A: grigliatura
B: filtrazione su letto di sabbia
C: disinfezione
D: filtrazione su carboni attivi oppure osmosi inversa
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Le acque reflue sono rappresentate da acque
A: meteoriche
B: di abitazioni isolate e acque meteoriche
C: di abitazioni isolate e agglomerati urbani
D: di agglomerati urbani e insediamenti industriali
E: di abitazioni isolate, agglomerati urbani o insediamenti industriali
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Le acque di rifiuto caratterizzate da una maggior presenza di deiezioni animali sono
A: liquami di origine civile
B: reflui di provenienza zootecnica
C: reflui di origine agricola
D: reflui industriali
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Le acque di rifiuto caratterizzate dalla presenza di idrocarburi sono
A: liquami di origine civile
B: reflui di provenienza zootecnica
C: reflui di origine agricola
D: reflui industriali
E: tutte le precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
Il completamento della biodegradazione di un composto organico è detto
A: sterilizzazione
B: sanificazione
C: mineralizzazione
D: tindalizzazione
E: nessuna delle precedenti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le acque potabili e le acque reflue
La quantità di ossigeno disciolto richiesta dai microrganismi per la degradazione aerobia della sostanza organica si misura in
A: BOD
B: COD
C: TOC
D: TOD
E: TSC
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza