INFO

Biologia

L'immunità innata e l'immunità adattativa
L'immunità innata si distingue da quella adattativa perché
A: l'immunità innata ricorre a barriere meccaniche, quella adattativa genera la risposta infiammatoria.
B: l'immunità innata si serve dei linfociti B, quella adattativa del linfociti T.
C: l'immunità innata ci difende dai batteri, quella adattativa ci difende dai virus.
D: l'immunità innata è aspecifica e non produce memoria, al contrario di quella adattiva.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli antigeni
Un antigene è
A: una proteina prodotta dalle plasmacellule, responsabile della risposta umorale.
B: una qualunque molecola che entra nel nostro corpo.
C: qualsiasi macromolecola in grado di scatenare una risposta immunitaria.
D: un recettore che si trova sulla membrana plasmatica dei linfociti.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema linfatico
Non appartiene al sistema linfatico
A: la milza.
B: il pancreas.
C: le tonsille.
D: il midollo osseo.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le vaccinazioni
Vaccinare non significa
A: inoculare in una persona sana un patogeno o antigene trattato perché non causi la malattia, ma sia capace di attivare la memoria immunologica.
B: somministrare a un paziente uno specifico anticorpo diretto contro un patogeno potenzialmente mortale.
C: immunizzare le persone affinché non si ammalino in caso di contatto con un virus, una tossina o un batterio.
D: proteggere dalle malattie infettive sia le persone vaccinate sia quelle che non possono vaccinarsi, grazie all'immunità di gregge.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'immunità adattativa o specifica
L'immunità adattativa o specifica
A: si basa su un riconoscimento specifico di un singolo antigene e genera memoria immunologica.
B: si attiva in seguito al rilascio di istamina e genera dolore, arrossamento, calore e gonfiore.
C: non si attiva negli individui vaccinati, dove la risposta immunitaria avviene solo grazie all'immunità innata.
D: è basata sull'attivazione delle proteine del complemento.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La risposta secondaria
La risposta secondaria è
A: il processo tramite il quale si genera un clone di plasmacellule e linfociti T diretti contro uno specifico antigene.
B: la risposta immunitaria che si genera al primo contatto con un antigene.
C: la risposta immunitaria generata dalle cellule della memoria, più rapida ed efficace della risposta primaria.
D: una risposta che non coinvolge le cellule.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il lisozima
Il lisozima è
A: un enzima battericida contenuto in sudore, lacrime e saliva.
B: una sostanza prodotta dai globuli bianchi durante l'infiammazione.
C: un enzima battericida prodotto nelle vie respiratorie.
D: un tipo di globulo bianco che produce istamina.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti
I linfociti sono diversi dagli altri globuli bianchi perché
A: possiedono recettori di membrana più specializzati.
B: diventano immunocompetenti nel timo o nel midollo osseo.
C: riconoscono solo antigeni presentati da cellule nostre infettate.
D: generano cellule della memoria solo se riconoscono l'antigene.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'immunità innata o aspecifica
Tra le cellule che intervengono nella risposta innata non ci sono
A: i macrofagi, che fagocitano i patogeni e poi ne presentano gli antigeni alle cellule dell'attività specifica.
B: i linfociti NK, che uccidono le cellule infettate dai virus.
C: i neutrofili, che fagocitano i patogeni e richiamano altre cellule sul luogo dell'infezione.
D: i linfociti B, che una volta riconosciuto l'antigene si trasformano in plasmacellule.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I tipi di immunità
L'immunità ________ è la prima ad attivarsi in seguito a un'infezione.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'immunità innata
Quando avviene un'infezione, i globuli bianchi identificano i patogeni in base alla presenza di antigeni ________. Subito dopo le cellule liberano ________, per richiamare altre cellule del sistema immunitario, e ________, per attivare le cellule vicine. Infine i globuli bianchi distruggono i patogeni per fagocitsi e grazie all'azione ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti B e i linfociti T
Esistono due tipi principali di linfociti coinvolti nell'immunità adattativa: i linfociti B che completano il loro sviluppo nel ________ e i linfociti T che maturano nel ________. I linfociti B sono responsabili della risposta ________; i linfociti T intervengono nella risposta ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti T
I linfociti T ________ riconoscono gli antigeni presenti sulla membrana delle cellule infettate da virus e le uccidono; i linfociti T ________ riconoscono gli antigeni esposti sulla membrana delle cellule del sistema immunitario e potenziano la risposta linfocitaria.
Completamento apertoCompletamento aperto
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le cellule dell'immunità innata
Esistono anche i linfociti ________ che fanno parte dell'immunità innata e che uccidono le cellule infettate o tumorali.
Completamento apertoCompletamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I vaccini ricombinanti
Come si ottiene un vaccino ricombinante?
A: Inattivazione del patogeno, che rimane comunque capace di generare la memoria immunologica.
B: Modificazione del DNA del patogeno, allo scopo di renderlo inoffensivo.
C: Produzione di proteine del virus a partire da geni virali clonati in cellule di lievito.
D: Mescolamento di virus appartenenti a ceppi diversi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La risposta cellulo-mediata
Che cosa accade a una cellula infettata da virus?
A: Espone sulla propria membrana le proteine del Complesso Maggiore di Istocompatibilità.
B: È riconosciuta dai linfociti B che si attivano per fagocitarla.
C: Mostra sulla propria membrana antigeni virali legati ad anticorpi.
D: Espone sulla propria membrana antigeni virali legati a proteine del Complesso Maggiore di Istocompatibilità.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza