INFO

Biologia

I tessuti connettivi
Sono tutti tessuti connettivi:
A: il tessuto adiposo, la cartilagine, il tessuto osseo e il sangue.
B: il tessuto osseo, il sangue e la pelle.
C: la cartilagine, il tessuto osseo e i muscoli.
D: il tessuto adiposo, il connettivo lasso e i neuroni.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le ossa lunghe
Da che cosa sono ricoperte le estremità delle ossa lunghe?
A: Osso spugnoso.
B: Cartilagine.
C: Osso compatto.
D: Midollo osseo.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il muscolo scheletrico
L'unità contrattile del muscolo scheletrico è:
A: il filamento spesso.
B: il filamento sottile.
C: la miosina.
D: il sarcomero.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il bolo alimentare
Il bolo alimentare viene prodotto:
A: dopo che il cibo ha attraversato tutto l'intestino.
B: nell'intestino.
C: nello stomaco.
D: dopo che il cibo è stato triturato dai denti e impastato dall'azione di saliva e lingua.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La respirazione
Quale, fra i seguenti eventi, induce un forte stimolo a respirare, quando si trattiene il respiro?
A: L'aumento di concentrazione di diossido di carbonio.
B: L'aumento di concentrazione dell'ossigeno.
C: La diminuzione della concentrazione di ossigeno.
D: La diminuzione della concentrazione di diossido di carbonio.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il sistema linfatico
Il sistema linfatico:
A: ha il compito di raccogliere la linfa proveniente dai tessuti e di filtrarla attraverso i linfonodi.
B: è formato da un unico grande vaso che risale lungo la colonna vertebrale, chiamato dotto toracico.
C: produce la linfa che, insieme al sangue ossigenato, andrà a irrorare i tessuti.
D: è formato da vasi linfatici che permettono alla linfa di scorrere verso i tessuti e in uscita dai tessuti.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'istamina
Un aumento della concentrazione di istamina, in un tessuto epiteliale danneggiato, significa che:
A: viene ridotto l'afflusso di sangue nella zona danneggiata.
B: è in atto una risposta infiammatoria.
C: l'organismo non è in grado di arrestare l'infezione.
D: si sta verificando una vasocostrizione.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I neuroni
I neuroni:
A: sono costituiti da un corpo centrale e dall'assone.
B: sono costituiti da un corpo cellulare, dai dendriti e dall'assone, che è rivestito dalla guaina mielinica.
C: sono privi di nucleo.
D: sono divisi in due classi: neuroni sensoriali e neuroni motori.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli ormoni steroidei e non steroidei
Quale differenza esiste tra il meccanismo di azione degli ormoni steroidei e non steroidei?
A: Gli steroidei possono penetrare nella cellula bersaglio e attivare direttamente i geni interessati.
B: I non steroidei sono diretti verso cellule bersaglio, mentre quelli steroidei hanno un'azione generalizzata.
C: I non steroidei sono liposolubili quindi si disciolgono all'interno dei grassi dove possono permanere per lungo tempo.
D: Gli steroidei sono idrosolubili e quindi circolano liberamente disciolti nel sangue.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'acrosoma dello spermatozoo
L'acrosoma dello spermatozoo è:
A: la zona maggiormente densa di mitocondri.
B: la porzione che trasporta il DNA destinato a penetrare nell'oocita.
C: una capsula che contiene gli enzimi necessari per creare un varco nella cellula uovo.
D: in grado di neutralizzare l'acidità della mucosa uterina.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza