INFO

Biologia

L'evoluzione
Con il termine evoluzione si intende:
A: la sopravvivenza del più forte.
B: la straordinaria varietà di forme viventi presenti sulla Terra.
C: l'insieme delle trasformazioni che caratterizzano la storia degli organismi viventi.
D: i cambiamenti che un organismo subisce a causa dell'azione dell'ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La paleontologia
La paleontologia è la scienza che studia:
A: la struttura chimica e le funzioni delle molecole biologiche.
B: gli organismi vissuti nel passato geologico e i loro ambienti di vita.
C: l'anatomia delle diverse specie.
D: gli strati di rocce sedimentarie per calcolarne l'età.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le teorie evoluzionistiche
«Le talpe sono cieche perché la loro vita, condotta costantemente in un ambiente privo di luce, ha atrofizzato i loro occhi». Chi pensi potrebbe aver fatto un'affermazione di questo tipo?
A: Darwin.
B: Lamarck.
C: Cuvier.
D: Lyell.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria sull'evoluzione delle specie di Darwin
In base alla teoria di Darwin:
A: un individuo che possiede varianti favorevoli avrà maggiori probabilità di sopravvivere e di riprodursi.
B: il cambiamento evolutivo avviene attraverso la comparsa improvvisa di nuove caratteristiche.
C: le varianti che provocano un aumento del numero di discendenti tendono a disperdersi all'interno di una popolazione.
D: non si formano nuove specie a partire da popolazioni isolate.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La selezione naturale
La selezione naturale agisce:
A: creando individui più adatti.
B: sulla variabilità dei caratteri.
C: in modo casuale.
D: con tempi generalmente molto brevi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le strutture omologhe
Le strutture omologhe sono indice di:
A: adattamenti di specie diverse a medesimi ambienti.
B: un mancato adattamento.
C: una probabile evoluzione a partire dal medesimo antenato.
D: una probabile evoluzione a partire da antenati distinti.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'embriologia comparata
L'embriologia comparata è quella disciplina che studia:
A: il differente adattamento messo in atto dagli embrioni.
B: le differenze genetiche tra il DNA di organismi diversi.
C: la presenza di strutture simili nello sviluppo di organismi diversi.
D: la struttura molecolare degli embrioni.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Biologia molecolare ed evoluzione
Gli studi di biologia molecolare hanno mostrato che:
A: gli esseri umani discendono dallo scimpanzé.
B: gli embrioni di specie diverse hanno DNA simile.
C: gli esseri umani sono vicini agli scimpanzé dal punto di vista evolutivo.
D: le strutture anatomiche di specie diverse si assomigliano.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le scimmie antropomorfe
Tra le scimmie antropomorfe quelle, il cui DNA differisce per meno dell'1% del totale da quello umano, sono:
A: gli oranghi.
B: i gibboni.
C: gli scimpanzé.
D: i gorilla.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli ominidi
Il primo rappresentante del genere Homo a uscire dall'Africa fu:
A: Homo neanderthalensis.
B: Homo erectus .
C: Homo habilis .
D: Homo ergaster.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza