Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento chiuso,
Posizionamento
Libro
Biologia
Capitolo
C4 - Il sistema immunitario
INFO

Biologia

Gli allergeni
Gli allergeni sono
A: antigeni che, legandosi alle immunoglobuline, scatenano la risposta infiammatoria.
B: anticorpi che, prodotti in grandi quantità, scatenano la risposta infiammatoria.
C: cellule della memoria che attivano una risposta specifica.
D: antigeni che inibiscono il rilasico di istamina e citochine, limitando la risposta infiammatoria.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Lo shock anafilattico
Lo shock anafilattico è
A: una reazione allergica che coinvolge solo il tessuto venuto a contatto con l'allergene.
B: una reazione allergica che coinvolge tutto l'organismo.
C: provocato da una immunodeficienza specifica.
D: causato dal mancato riconoscimento delle cellule self da parte del sistema immunitario.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'antigene
Un antigene è una macromolecola capace di ________ la risposta immunitaria; esistono antigeni prodotti dall'organismo (detti ________) e altri che provengono dall'esterno (________).
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La presentazione dell'antigene
Quali, tra questi tipi di cellule, presentano l'antigene ai linfociti T?
A: linfociti B
B: linfociti natural killer
C: cellule dendritiche e i macrofagi
D: cellule della memoria
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le citochine
Le citochine sono
A: proteine segnale prodotte dalle cellule del sistema immunitario per allertare altre cellule.
B: proteine segnale prodotte da qualunque tipo di cellula che allertano le cellule del sistema immunitario.
C: antigeni esogeni che attivano le cellule del sistema immunitario.
D: sostanze prodotte dai patogeni per mimetizzarsi ed ingannare le cellule del sistema immunitario.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il complemento
Quale, tra i seguenti, NON è un'azione svolta dalle proteine del complemento?
A: Perforano la membrana cellulare del patogeno.
B: Si legano al rivestimento del patogeno, facilitando la fagocitosi.
C: Richiamano cellule del sistema immunitario.
D: Penetrano all'interno del patogeno, alterandone il DNA.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I sintomi dell'infiammazione
La sensazione di dolore associata al processo infiammatorio è determinata
A: dall'istamina che raggiunge i centri del dolore cerebrali.
B: dalla fuoriuscita dei neutrofili dai capillari.
C: dall'attività fagocitaria dei mastociti.
D: da alcune citochine che attivano specifici neuroni.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La febbre
La febbre è una risposta immunitaria ________, finalizzata a creare condizioni che ________ il tasso di crescita di molti batteri; è determinata dall'azione di ________ pirogene che agiscono sull'ipotalamo, una struttura ghiandolare
del ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La fagocitosi
Quale, tra i seguenti gruppi di leucociti, NON svolge la fagocitosi?
A: Macrofagi.
B: Neutrofili.
C: Basofili.
D: Cellule dendritiche.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La trasmissione dell'HIV
L'HIV non si può trasmettere
A: per via ematica.
B: per via sessuale.
C: con un bacio.
D: da madre a feto.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La risposta immunitaria secondaria
La risposta immunitaria secondaria è esercitata
A: dalle plasmacellule.
B: dagli anticorpi.
C: linfociti T citotossici.
D: dalle cellule della memoria.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le immunodeficienze
Le immunodeficienze sono malattie
A: causate dal mancato riconoscimento, da parte del sistema immunitario, delle cellule self.
B: causate dall'incapacità del sistema immunitario di rispondere alle aggressioni dei patogeni.
C: causate sempre da agenti esterni come virus o batteri.
D: che hanno sempre un'origine genetica.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sviluppo dell'immunità
Quando un individuo si può definire immunizzato contro una specifica malattia?
A: Quando, dopo essere venuto a contatto con il patogeno che ha generato la malattia, ha attivato le proprie difese specifiche ed è sopravvissuto.
B: Quando, dopo essere venuto a contatto con il patogeno che ha generato la malattia, ha attivato le proprie difese aspecifiche ed è sopravvissuto.
C: Quando, dopo essere venuto a contatto con un patogeno qualunque, ha attivato le proprie difese immunitarie ed è sopravvissuto.
D: Quando, dopo essere venuto a contatto con un patogeno qualunque, anche senza attivare le proprie difese immunitarie, è sopravvissuto.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Tipi di immunità
L'immunità innata si distingue da quella adattativa anche perché
A: la prima è specifica, la seconda è aspecifica.
B: la prima è costituita da barriere chimico-fisiche, la seconda no.
C: la seconda si attiva in tempi più lunghi rispetto alla prima.
D: la prima conserva una memoria immunologica, la seconda no.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le intolleranze
Le intolleranze
A: sono forme lievi di allergie.
B: non coinvolgono il sistema immunitario.
C: hanno sempre origine genetica.
D: sono malattie autoimmuni.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'istamina
Quali, tra i seguenti processi, sono causati dall'istamina?
A: Aumento del battito cardiaco e ritenzione idrica.
B: Vasodilatazione e aumento della permeabilità dei capillari.
C: Aumento della sudorazione e dilatazione delle pupille.
D: Colpo di calore e perdita di equilibrio.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il rilascio di istamina
L'istamina è liberata da
A: mastociti, piastrine e basofili.
B: macrofagi, neutrofili e linfociti NK.
C: cellule dendritiche e linfociti NK.
D: eritrociti e linfociti T.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti NK
I linfociti natural killer
A: sono cellule dell'immunità specifica.
B: riconoscono solo antigeni self.
C: distruggono le cellule parassitate da virus.
D: fagocitano qualunque tipo di patogeno.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Tipi di linfociti
Esistono due tipi principali di linfociti, responsabili della immunità ________: i linfociti B, che completano il loro sviluppo all'interno del ________, e i linfociti T, che maturano invece nel ________. I primi sono responsabili della immunità mediata da ________ (immunità ________), i secondi sono responsabili della immunità mediata da ________.
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I linfociti T
I linfociti T ________ stimolano le cellule ________ a produrre ________, che ricoprono i virus ________ il diffondersi dell'infezione.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I lisozimi
I lisozimi sono molecole che svolgono una azione di difesa tipica
A: dell'immunità specifica.
B: dell'immunità aspecifica.
C: delle barriere chimico-fisiche.
D: dell'immunità adattativa.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli organi linfatici
Quale, tra i seguenti, NON appartiene agli organi linfatici?
A: Pancreas.
B: Milza.
C: Midollo osseo.
D: Tonsille.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le plasmacellule
Le plasmacellule sono
A: cellule effettrici derivanti da linfociti B.
B: cellule della memoria.
C: linfociti T citotossici.
D: mastociti specializzati.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli anticorpi
Quale, tra le seguenti, NON è una azione svolta dagli anticorpi delle plasmacellule?
A: agglutinazione
B: fissazione delle proteine di complemento
C: fagocitosi
D: neutralizzazione
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'artrite reumatoide
L'artrite reumatoide è
A: una malattia da immunodeficienza.
B: una malattia autoimmune.
C: una patologia virale.
D: un'allergia.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il self
Con il termine self riferito a una molecola si intende che essa
A: non appartiene all'organismo.
B: può essere pericolosa per l'organismo.
C: appartiene all'organismo.
D: si è originata spontaneamente.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I vaccini ricombinanti
Un vaccino ricombinante è ottenuto mediante
A: uccisione del patogeno, che mantiene comunque le proprietà antigeniche.
B: modificazione del DNA del patogeno, che lo rende incapace di completare il proprio ciclo infettivo.
C: inattivazione della virulenza del patogeno, che resta comunque vitale.
D: frammentazione del patogeno e l'inoculazione solo di alcune sue parti.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I vaccini
Per quale, tra le seguenti malattie, NON è obbligatorio vaccinarsi in Italia?
A: morbillo
B: difterite
C: epatite B
D: poliomielite
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le infezioni virali
Una cellula infettata da virus
A: distrugge gli interferoni virali.
B: produce interferoni.
C: libera proteine del complemento.
D: assorbe le citochine prodotte da altre cellule.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza