Filtri

Biologia

Frammenti di Okazaki
I frammenti di Okazaki si formano
A: prima dell'assemblaggio del filamento lento
B: dalla degradazione del DNA
C: quando un fago infetta un batterio
D: causa dell'azione della DNA ligasi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Meccanismo di correzione
La DNA polimerasi può operare un meccanismo di correzione tramite
A: la correzione di bozze
B: la riparazione per escissione
C: la riparazione delle anomalie di appaiamento
D: la retromutazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Anomalie di disaccoppiamento
La riparazione delle anomalie di disaccoppiamento.
A: rimuove esclusivamente la base disaccoppiata
B: individua eventuali disappaiamenti sfuggiti al correttore di bozze
C: individua la base sbagliata perché non è ancora stata metilata
D: riduce il tasso di errore e quindi di mutazioni
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Base pairing
Which statement about complementary base pairing is not true?
A: purines pair with purines, and pyrimidines pair with pyrimidines
B: it plays a role in DNA replication
C: in DNA, T pairs with A
D: in DNA, C pairs with G
E: the base pairs are of equal lenght
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Basi azotate
Un frammento di DNA a doppia elica contiene 12 molecole di timina e 15 molecole di guanina. Quanti singoli legami idrogeno tra basi azotate sono complessivamente presenti all'interno di questo frammento di DNA?
A: 69
B: 27
C: 54
D: 66
E: 81
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

basi azotate
In un frammento di DNA vengono calcolate le percentuali di ognuna delle quattro basi azotate presenti. In quale/i dei seguenti casi la somma dei valori ottenuti rappresenta sempre il 50% del totale delle basi?
1) % adenina + % timina; 2) % citosina + % guanina; 3) % guanina + % timina
A: solo 3
B: solo 1
C: solo 2
D: solo 1 e 2
E: tutti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Batteriofagi
Quale delle seguenti affermazioni relative ai batteriofagi è corretta?
A: sono formati da proteine e un acido nucleico
B: sono parassiti unicellulari dei batteri
C: quando infettano una cellula ospite penetrano al suo interno
D: possono infettare sia procarioti sia eucarioti
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

DNA di specie diverse
Molecole di DNA di organismi appartenenti alla stessa specie differiscono tra loro in quanto presentano:
A: una diversa sequenza delle basi azotate
B: basi azotate diverse
C: una diversa complementarità tra le basi azotate
D: zuccheri diversi
E: amminoacidi diversi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

DNA polimerasi
La DNA polimerasi
A: opera in modo identico sulle due eliche del DNA
B: ha bisogno di un primer per iniziare la sintesi delle nuove molecole di DNA
C: può lavorare aggiungendo nucleotidi solo in direzione 5' -> 3'
D: usa l'energia liberata dal distacco di due gruppi fosfato del nucleotide, per formare i legami fosfodiesterici
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

DNA
Quale delle seguenti affermazioni riguardanti il DNA è errata?
A: la quantità di adenina e timina è sempre uguale a quella di citosina e guanina.
B: la quantità di adenina e guanina è sempre uguale a quella di citosina e timina
C: la quantità di adenina è uguale a quella di timina
D: la quantità di citosina è uguale a quella di guanina
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Duplicazione del DNA
Quale tra i seguenti elementi non è coinvolto nella duplicazione del DNA?
A: anticodone
B: primer a RNA
C: ligasi
D: elicasi
E: DNA polimerasi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Esperimento di Griffith
L'esperimento di Griffith con S. pneumoniae dimostrò che
A: l'ereditarietà è determinata da una specifica sostanza
B: il materiale genetico è DNA
C: il DNA è a doppia elica
D: il DNA contiene fosforo, ma non azoto
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Esperimento Hershey e Chase
Nel loro esperimento Hershey e Chase
A: dedussero che lo zolfo radioattivo entrava nelle cellule batteriche
B: si proponevano di verificare quale parte del batteriofago si trasferiva nella cellula batterica durante l'infezione
C: utilizzarono fagi marcati con fosforo e zolfo radiaoattivi
D: usarono la centrifuga per separare le cellule batteriche dai residui dei virus
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Frammenti di Okazaki
I frammenti di Okazaki:
A: sono segmenti di DNA prodotti in modo discontinuo durante la duplicazione del DNA
B: sono il prodotto del taglio del DNA da parte degli enzimi di restrizione
C: sono sequenze nucleotidiche che danno inizio alla duplicazione del DNA
D: sono prodotti dall'azione della DNA elicasi
E: sono sequenze ripetitive all'estremità dei cromosomi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Hershey–Chase experiment
In the Hershey–Chase experiment
A: DNA from the virus is inserted into the bacteria after the phage attaches to its host
B: DNA was labeled with radioactive sulfur
C: most of the phage DNA never entered the bacteria
D: proteins carried genetic information
E: DNA formed the coat of the bacteriophages
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Informazione genetica
Nella prima metà del Novecento si sapeva che l'informazione genetica era portata da una specifica sostanza. Quali delle seguenti affermazioni relative alle conoscenze di quel periodo sono corrette?
A: il materiale genetico era in quantità diverse nelle varie specie
B: il materiale genetico doveva essere in grado di riprodursi
C: Il DNA era il più logico candidato al ruolo di materiale genetico
D: il materiale genetico doveva avere una doppia elica
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Legami del DNA
Nel DNA si trovano legami
A: covalenti tra i nucleotidi di un'elica e legami a idrogeno tra le basi appaiate
B: covalenti tra le basi appaiate e tra i nucleotidi di un'elica
C: a idrogeno tra deossiribosio e basi azotate, oltre a legami covalenti tra desossiribosio e fosfato
D: covalenti tra i nucleotidi di un'elica e legami ionici tra le basi appaiate
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Legami idrogeno
I legami idrogeno che si formano tra le basi azotate sono legami
A: deboli, per facilitare l'apertura e la chiusura delle due eliche
B: deboli, per consentire che si verifichino mutazioni genetiche
C: forti, per consentire alla molecola di mantenere la doppia elica
D: forti, per contribuire a evitare errori durante la duplicazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Modello di Watson e Crick
Quale delle seguenti funzioni non è spiegata dal modello di Watson e Crick?
A: il materiale genetico è soggetto a mutazioni
B: il DNA contiene le informazioni genetiche
C: il materiale genetico si esprime nel fenotipo
D: l materiale genetico è in grado di duplicarsi
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Proteine
I biologi inizialmente pensavano che le proteine, e non il DNA, contenessero l'informazione ereditaria. Secondo te perché?
A: le proteine sono biomolecole versatili
B: le proteine si trovano anche nel citoplasma cellulare, mentre il DNA è confinato nel nucleo
C: le proteine sono costituite da 20 diversi amminoacidi, mentre il DNA presenta solo 4 diversi tipi di nucleotidi
D: le proteine sono presenti in quantità diverse nelle diverse specie
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Rosalind Franklin
Le cristallografie ai raggi X eseguite da Rosalind Franklin furono importanti perché consentirono di
A: comprendere la struttura elicoidale della molecola di DNA
B: confermare sperimentalmente la regola di Chargaff
C: stabilire che le eliche del DNA sono anticomplementari
D: determinare che il DNA è il materiale genetico
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Scoperta della struttura del DNA
a) Rosalind Franklin grazie alla ________ stabilì la conformazione del DNA.
b) Fu Erwin Chargaff a stabilire le regole di ________ delle basi azotate.
c) A Linus Pauling si deve l'ideazione di modelli ________ delle molecole.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Semiconservative replication of DNA
In semiconservative replication of DNA
A: the strands of the double helix separate and act as templates for new strands
B: the original double helix remains intact and a new double helix forms
C: polymerization is catalyzed by RNA polymerase
D: polymerization is catalyzed by a double- helical enzyme
E: DNA is synthesized from amino acids.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Sequenza complementare
Sia il seguente tratto di DNA: ATTGGCAGCCCC. Identificare la sequenza che rappresenta correttamente la sua duplicazione.
A: TAACCGTCGGGG
B: TAAGCCTCGGGG
C: TAACCATCGGGA
D: TAACCCACGGGG
E: TAACCGTCGCCC
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Streptococcus pneumoniae
Griffith's studies of Streptococcus pneumoniae
A: demonstrated the phenomenon of bacterial transformation
B: showed that DNA is the genetic material of bacteria
C: showed that DNA is the genetic material of bacteriophages
D: proved that prokaryotes reproduce sexually
E: proved that protein is not the genetic material
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Struttura del DNA
Il modello di struttura del DNA proposto da Watson e Crick afferma che
A: le basi azotate che si appaiano secondo regole definite e costanti sono tenute insieme da legami covalenti
B: il DNA ha una conformazione a doppia elica
C: le due catene sono complementari e antiparallele
D: in ogni filamento i nucleotidi sono uniti da legami fosfodiesterici
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Struttura del DNA
a) La distanza costante tra le due eliche impedisce che la ________ si possa appaiare all'adenina.
b) L'appaiamento tra citosina e guanina è consentito dalla
formazione di tre legami ________
c) L'elica compie un giro completo ogni ________ coppie di basi.
d) Le due eliche decorrono in direzioni ________
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Duplicazione del DNA
a) La duplicazione del DNA avviene attraverso il modello ________ .
b) Il punto ________ è il punto di partenza del processo.
c) L'apertura della molecola del DNA forma due ________ di duplicazione.
d) Tale apertura richiede che un enzima provveda a rompere i legami a idrogeno tra le due ________ .
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza