Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Vero o falso
Libro
Biologia.blu. Dalle cellule agli organismi
Capitolo
8 La storia e l'evoluzione degli esseri viventi
INFO

Biologia

Procarioti e eucarioti
A: Il nucleoide è il nucleo dei procarioti.
B: Le cellule eucariote sono grandi mediamente 1/10 di micrometro.
C: Tutte le cellule eucariote hanno i mitocondri.
D: Le cellule procariote hanno la parete cellulare.
E: I batteri possiedono un solo cromosoma circolare.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il catastrofismo
"Dopo il diluvio universale le specie estinte hanno lasciato spazio alle nuove specie di esseri viventi create da Dio". Chi potrebbe aver pronunciato questa affermazione?
A: Jean-Baptiste Lamarck.
B: Charles Lyell.
C: Georges Couvier.
D: James Hutton.
E: Louis Leclerc Buffon.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria di Darwin
Secondo la teoria proposta da Charles Darwin le zampe lunghe delle lepri potrebbero derivare dal fatto che
A: le lepri con le zampe corte non sono mai esistite.
B: la continua fuga dai predatori ha determinato un progressivo allungamento delle zampe.
C: quelle con le zampe lunghe hanno avuto una maggior possibilità di trasmettere questa caratteristica ai discendenti.
D: i predatori hanno catturato prevalentemente le lepri con le zampe corte.
E: esisteva un antenato estinto di questi animali che aveva le zampe lunghe.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
A: La resistenza dei batteri all'antibiotico è un esempio di microevoluzione.
B: Il motore primo dell'evoluzione è rappresentato dalle mutazioni genetiche.
C: I processi evolutivi avvengono su scale temporali così ampie che non possono mai essere osservati direttamente.
D: Le innumerevoli razze di cani che oggi esistono sono frutto della selezione artificiale.
E: La variabilità degli esseri viventi può essere letta come il risultato di un lungo processo evolutivo.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Strutture omologhe
Le seguenti sono tutte sono strutture omologhe tranne
A: la pinna di una balena.
B: il braccio di un essere umano.
C: l'ala di un pipistrello.
D: l'ala di un'ape.
E: la zampa di un coccodrillo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il punto debole delle teorie di Darwin
Quale dei seguenti può essere considerato il punto debole delle teorie di Darwin?
A: Assenza delle prove di una reale trasformazione degli esseri viventi.
B: Assenza di reperti fossili.
C: Impossibilità di comprendere l'origine della variabilità.
D: Discrepanza tra selezione naturale e artificiale.
E: Impossibilità di generalizzare la teoria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
Alla base dell'evoluzione si trova
A: una spinta naturale al cambiamento.
B: la continuità dei cambiamenti ambientali.
C: l'azione dell'ambiente sul fenotipo.
D: la variabilità genetica.
E: una spinta verso la perfezione, anche se irraggiungibile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La classificazione
Scegli tra le seguenti combinazioni quella che segue l'ordine gerarchico decrescente.
A: Regno, phylum, classe, famiglia, ordine, genere, specie.
B: Regno, phylum, ordine, classe, famiglia, genere, specie.
C: Regno, phylum, classe, ordine, genere, famiglia, specie.
D: Regno, phylum, classe, ordine, famiglia, genere, specie.
E: Phylum, regno, classe, ordine, famiglia, genere, specie.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I domini
I domini sono
A: un'unità tassonomica.
B: un sinonimo di phylum utilizzato in genere per i procarioti.
C: una categoria inferiore alla specie.
D: una categoria inferiore al regno.
E: una categoria superiore al regno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria endosimbiontica
Quale delle seguenti affermazioni non è una prova della teoria endosimbiontica? I mitocondri
A: possiedono enzimi simili a quelli dei procarioti.
B: possiedono un proprio DNA circolare.
C: sono la fonte energetica della maggior parte degli organismi viventi.
D: possiedono ribosomi simili a quelli dei procarioti.
E: si originano a partire da altri mitocondri.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza