INFO

Biologia

Aristotele pensava che gli esseri viventi fossero disposti in una scala ________, dal più semplice al più complesso; in accordo con il Vecchio Testamento, più recentemente venne formulata la teoria del ________, che sosteneva che tutti gli organismi erano stati creati da Dio esattamente come appaiono oggi. Quest'ultima teoria era condivisa da ________, il naturalista svedese che ebbe il merito di ideare l'attuale sistema di nomenclatura biologica, ma non era accettata da ________, fondatore della teoria dell'attualismo.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Che cosa sostiene la selezione stabilizzante?
A: In una popolazione vengono favoriti gli organismi con caratteristiche estreme.
B: In una popolazione vengono in genere eliminati gli individui con caratteristiche estreme.
C: In una popolazione vengono favoriti gli organismi con una caratteristica estrema e tale caratteristica tende a diffondersi nella popolazione stessa.
D: In una popolazione vengono mantenute sia le caratteristiche estreme sia quelle intermedie, favorendo così la variabilità interna.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Secondo Darwin, la ________ riguarda la lotta tra individui dello stesso sesso, generalmente quello ________, per la conquista dell'altro sesso; questo tipo di selezione ha portato al ________, cioè all'insorgere di nette differenze fisiche e comportamentali tra maschi e femmine della stessa ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Cladogenesi
Che modello di evoluzione propone la cladogenesi?
A: L'eliminazione di una parte della popolazione che possiede caratteri fisici poco adatti all'ambiente in cui vive.
B: La formazione di specie che tendono ad assomigliarsi anche se non hanno linee di parentela comuni.
C: Il cambiamento graduale che porta alla modificazione di una specie.
D: La suddivisione di una linea evolutiva di organismi in due o più linee distinte.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Charles Darwin
Secondo Charles Darwin
A: tutti gli organismi oggi viventi hanno avuto origine da specie più antiche.
B: l'ambiente sceglie gli organismi più idonei a vivere ed elimina quelli con caratteristiche meno adatte.
C: gli organi di un animale si sviluppano se vengono usati molto e queste modificazioni vengono ereditate dalle generazioni successive.
D: la Terra sarebbe stata modellata da eventi improvvisi e violenti.
E: l'evoluzione parte dalle caratteristiche di una specie che si presentano sempre inalterate.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria delle catastrofi
La teoria delle catastrofi è stata formulata da
A: G. L. Leclerc de Buffon.
B: Georges Cuvier.
C: William Smith.
D: James Hutton.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Darwin non avrebbe potuto certamente essere d'accordo con le teorie di
A: Charles Lyell.
B: William Smith.
C: Carlo Linneo.
D: Jean-Baptiste de Lamarck.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le prove a favore del processo evolutivo
Considerando le prove a favore del processo evolutivo si può affermare che
A: secondo la selezione artificiale si sono prodotti diversi tipi di piccioni a seconda dell'uso cui erano destinati.
B: le farfalle Biston betularia chiare erano comparse solo dopo che le piante erano diventate scure per l'inquinamento.
C: i batteri diventano resistenti ai farmaci perché vengono selezionati e si riproducono quelli che casualmente presentano il carattere della resistenza.
D: il DDT ebbe un grande successo perché riusciva a sterminare tutti gli insetti che nel tempo avevano evoluto caratteri di sensibilità verso questo prodotto: nessun insetto è infatti resistente a questo composto.
E: secondo gli studi di biogeografia in tutti i luoghi del pianeta con caratteristiche ambientali simili vivono animali e piante praticamente identici perché è l'ambiente a selezionare le caratteristiche.
Vero o falsoVero o falso
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli arti dei vertebrati
Gli arti dei vertebrati sono un esempio di strutture ________, cioè strutture che mostrano una certa somiglianza perché derivano da un antenato ________; per lo stesso motivo tutti i vertebrati hanno ________ arti, come il cavallo, il pipistrello e perfino la balena.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali significati ha il termine adattamento?
A: Ogni organismo è adattato se è integrato nell'habitat in cui vive.
B: Tutti gli organismi, animali e vegetali, che vivono in un determinato ambiente hanno gran parte delle caratteristiche fisiche identiche.
C: Alcune caratteristiche corporee derivano da un lento processo evolutivo che porta a essere in armonia con i luoghi in cui si vive.
D: Un organismo durante la sua vita può modificare alcuni caratteri per adattarsi all'ambiente e può trasmettere questi cambiamenti ai propri figli.
E: L'ambiente si modifica per adattare alcuni fattori, come la temperatura e la piovosità, alle esigenze degli organismi che vivono al suo interno.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza