INFO

Fisica

Per diminuire la capacità di un condensatore piano, possiamo
A: aumentare la superficie delle armature.
B: diminuire la superficie delle armature.
C: aumentare la distanza tra le armature.
D: diminuire la distanza tra le armature.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un conduttore isolato rispetto agli altri si trova in generale in equilibrio elettrostatico quando:
A: le cariche presenti sulla sua superficie si bilanciano esattamente.
B: gli elettroni al suo interno sono immobili.
C: le cariche in eccesso depositate sulla sua superficie sono immobili.
D: le cariche presenti in esso sono immobili.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La direzione del vettore campo elettrico in un punto dello spazio è:
A: tangente alla superficie equipotenziale passante per quel punto.
B: la direzione in cui il potenziale elettrico diminuisce.
C: perpendicolare alla superficie equipotenziale passante per quel punto.
D: la direzione in cui il potenziale elettrico rimane costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un campo elettrico, il moto naturale delle cariche elettriche positive è:
A: da punti a potenziale maggiore verso punti a potenziale minore.
B: da punti a potenziale minore verso punti a potenziale maggiore.
C: lungo le linee di campo elettrico.
D: lungo le superfici equipotenziali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In generale il campo elettrico in un conduttore in equilibrio elettrostatico:
A: ha lo stesso valore in ogni punto del conduttore.
B: sulla superficie del conduttore è diretto lungo la tangente.
C: è nullo alla superficie del conduttore.
D: è nullo all'interno del conduttore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La forza che agisce su una particella che ha una data carica elettrica è determinata:
A: dalla differenza di potenziale elettrico.
B: dal vettore campo elettrico.
C: dal potenziale elettrico.
D: dalla somma del campo elettrico e del potenziale elettrico.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In generale il potenziale elettrico in un conduttore in equilibrio elettrostatico:
A: è nullo in ogni punto del conduttore.
B: ha lo stesso valore in ogni punto all'interno del conduttore, mentre sulla superficie è nullo.
C: ha lo stesso valore in ogni punto della superficie del conduttore, mentre all'interno è nullo.
D: ha lo stesso valore in ogni punto del conduttore.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia potenziale di un sistema formato da due cariche elettriche puntiformi, definita secondo la convenzione usuale, è:
A: direttamente proporzionale alla distanza tra le cariche.
B: inversamente proporzionale al quadrato della distanza tra le cariche.
C: direttamente proporzionale al quadrato della distanza tra le cariche.
D: inversamente proporzionale alla distanza tra le cariche.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Qual è la dimensione fisica del potenziale elettrico?
A: [V] = [joule] / [coulomb]
B: [V] = [energia] . [carica]
C: [V] = [joule] . [coulomb]
D: [V] = [energia] / [carica]
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un campo elettrico le superfici equipotenziali:
A: sono sempre parallele alle linee di campo.
B: formano sempre angoli retti con le linee di campo.
C: formano sempre delle regioni chiuse dello spazio.
D: sono sempre delle sfere.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia potenziale U di un sistema di due cariche puntiformi aumenta all'aumentare della distanza r tra le cariche se queste
A: hanno segni discordi.
B: hanno segni concordi.
C: sono uguali in valore assoluto.
D: sono diverse in valore assoluto.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Si chiama condensatore:
A: un sistema di due armature tra le quali è possibile stabilire una differenza di potenziale costante e dipendente soltanto dalla geometria del sistema.
B: un sistema di due conduttori situati in modo tale che, se il primo riceve una carica, l'altro acquista per induzione una carica opposta.
C: un conduttore costituito da due armature cariche, poste a una certa distanza, che possono essere connesse a terra.
D: un conduttore isolato capace di acquistare una carica Q e un potenziale V.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale delle seguenti condizioni deve essere soddisfatta affinché l'energia potenziale di un sistema formato da due cariche elettriche puntiformi abbia un valore positivo?
A: Le due cariche devono essere uguali in valore assoluto.
B: Le due cariche devono avere lo stesso segno.
C: Le due cariche devono avere segno opposto.
D: Le due cariche devono avere entrambe segno positivo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il campo elettrico in prossimità di un condensatore piano ideale carico è:
A: nullo all'interno del condensatore e uniforme e non nullo al suo esterno.
B: nullo sia all'interno del condensatore che al suo esterno.
C: non nullo e uniforme sia all'interno del condensatore che al suo esterno, ma con intensità differenti.
D: nullo all'esterno del condensatore e uniforme e non nullo al suo interno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un campo vettoriale si può caratterizzare con:
A: il flusso e la circuitazione, che sono entrambe grandezze scalari.
B: il flusso e la circuitazione, che sono entrambe grandezze vettoriali.
C: il flusso, che è una grandezza scalare, e la circuitazione, che è una grandezza vettoriale.
D: il flusso, che è una grandezza vettoriale, e la circuitazione, che è una grandezza scalare.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Un campo a circuitazione nulla è conservativo. Quali fra le seguenti affermazioni sono corrette?
A: La forza peso e le forze associate a un campo elettrico sono conservative.
B: L'energia impegnata per far compiere a una carica un cammino chiuso è nulla e quindi l'energia del sistema durante lo spostamento non si conserva.
C: Il lavoro delle forze del campo in un cammino chiuso è nullo.
D: La forza peso e le forze associate a un campo elettrico non sono conservative.
E: L'energia impegnata per far compiere a una carica un cammino chiuso è nulla e quindi l'energia del sistema durante lo spostamento si conserva.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La capacità equivalente di due condensatori identici, rispetto alla capacità di ciascun condensatore, è:
A: il doppio, comunque siano connessi.
B: la metà se sono connessi in serie, mentre è doppia se sono connessi in parallelo.
C: la metà se sono connessi in parallelo, mentre è doppia se sono connessi in serie.
D: la metà, comunque siano connessi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In un conduttore in equilibrio elettrostatico l'eccesso di carica positiva o negativa si dispone sulla ________; in ogni punto interno al conduttore il campo elettrico è ________ e il potenziale è ________. La superficie del conduttore è pertanto una superficie equipotenziale e il vettore campo elettrico ha direzione ________ alla superficie.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Una superficie piana di 0,2 m2 presenta una densità superficiale di carica pari a 3,6 ⋅10−6 C/m2. Qual è la carica presenta sulla superficie?

ΔQ = ________⋅10−7 C

Per i numeri decimali usa la virgola e non il punto (per es. 56,2 e non 56.2). Fai attenzione alle cifre significative!
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In prossimità delle punte di un conduttore carico il campo elettrico è
A: nullo.
B: molto debole.
C: molto intenso.
D: uguale a quello presente in altri punti della superficie del conduttore stesso.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza