Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Vero o falso
Libro
Invito alla biologia / Invito alla bioloiga
Capitolo
21 Origine delle specie e modelli evolutivi
INFO

Biologia

Il cambiamento filetico
Il cambiamento filetico
A: riguarda la separazione geografica di due specie.
B: è un meccanismo che in natura avviene raramente.
C: potrebbe spiegare la trasformazione evolutiva dei cetacei.
D: non è supportato da basi scientifiche.
E: è un processo lento e graduale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Teorie sull'evoluzione
Niels Eldredge e Stephen Jay ________ nel 1972 formularono l'ipotesi degli equilibri ________ che modificava la visione ________ dell'evoluzione fino a quel momento ritenuta valida. Secondo questa nuova teoria il principale modello di cambiamento ________ è da ricercare nella ________, mentre la selezione naturale agisce, oltre che sui singoli individui, anche sulle ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione delle pinne
La pinna della balena e quella del pescecane si assomigliano per
A: isolamento geografico.
B: evoluzione convergente.
C: evoluzione divergente.
D: origine comune.
E: selezione stabilizzante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I fringuelli osservati da Darwin
La differenziazione delle 14 specie di fringuelli osservata da Charles Darwin sulle isole Galápagos è un esempio di
A: evoluzione convergente.
B: radiazione adattativa.
C: equilibri intermittenti.
D: evoluzione divergente.
E: cladogenesi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I comportamenti rituali differenti
I comportamenti rituali differenti sono un esempio di
A: speciazione simpatrica.
B: isolamento prezigotico.
C: selezione stabilizzante.
D: isolamento postzigotico.
E: isolamento geografico.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il cavallo e l'asino
Il cavallo e l'asino
A: sono specie distinte da un punto di vista morfologico ma non biologico perché si possono accoppiare.
B: sono specie differenti perché il mulo è sterile.
C: non possono accoppiarsi perché sono di specie differenti.
D: possono accoppiarsi, ma non possono generare prole.
E: in realtà appartengono alla stessa specie.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La non disgiunzione dei cromosomi
La non disgiunzione dei cromosomi durante la divisione cellulare comporta
A: la poliploidia.
B: la speciazione allopatica.
C: la nascita di organismi ibridi.
D: l'isolamento geografico.
E: la speciazione istantanea.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione
A: Ogni barriera geografica porta alla speciazione.
B: La speciazione parapatrica non prevede l'isolamento geografico.
C: Ecotipo e sottospecie sono termini equivalenti.
D: I marsupiali si sono diffusi solamente in Australia a causa delle particolari condizioni ambientali di questo territorio.
E: Se dopo la speciazione le popolazioni tornano ad avere contatti possono dare ibridi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione parapratica
Nelle aree geografiche di confine tra due popolazioni soggette a speciazione parapatrica
A: non agisce la selezione naturale.
B: si possono trovare individui sterili.
C: si possono trovare individui ibridi.
D: non si verifica flusso genico.
E: si trova sempre una barriere geografica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione simpatrica
La speciazione simpatrica
A: si basa su differenze comportamentali.
B: determina ecotipi differenti in relazione alle diverse condizioni ambientali.
C: avviene all'interno di uno stesso luogo geografico.
D: prevede l'isolamento geografico.
E: non è una reale speciazione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La definizione di specie
Abbina a ogni differente concetto di specie la definizione corretta corrispondente:
filogenetica: ________
biologica: ________
evolutiva: ________
ecologica: ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I dinosauri
Riguardo all'estinzione dei dinosauri si può affermare con una certa sicurezza che
A: dipese dalla quasi totale scomparsa delle piante.
B: fu un processo molto rapido.
C: è avvenuta circa 35 milioni di anni fa.
D: è stata determinata dal conflitto con i mammiferi.
E: dipese anche dalla caduta di un meteorite.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il cambiamento della falena Biston betularia
Il rapido cambiamento della falena Biston betularia può essere una conferma della
A: evoluzione divergente.
B: radiazione adattativa.
C: esistenza di un'estinzione di massa.
D: ipotesi gradualista.
E: ipotesi degli equilibri punteggiati.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Ernst Mayr
Secondo il biologo Ernst Mayr i principali cambiamenti evolutivi sono attribuibili a
A: radiazione adattativa.
B: effetto del fondatore.
C: estinzioni di massa.
D: isolamento postzigotico.
E: equilibri punteggiati.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
A: L'orso polare discende da quello bruno.
B: L'evoluzione divergente può condurre verso la nascita di nuove specie.
C: I delfini derivano dal pescecane.
D: Le euforbie africane e i cactus americani sono un esempio di evoluzione divergente.
E: Il fatto di possedere organi riproduttori che maturano in momenti differenti fa sì che due specie siano isolate a livello postzigotico.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La diversità genetica
Le barriere geografiche che separano due popolazioni di una stessa specie
A: interrompono il flusso genico.
B: innescano l'effetto del collo di bottiglia.
C: determinano un aumento del ritmo di mutazione.
D: innescano l'effetto del fondatore.
E: possono determinare convergenza adattativa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli ibridi
A: Il mulo non può produrre gameti perché non svolge la meiosi.
B: Gli organismi poliploidi possono comunque generare gameti.
C: Il mandarancio è un ibrido sterile.
D: I fringuelli di Darwin sono un esempio di speciazione simpatrica.
E: Gli ibridi non possono mai essere fertili.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'isolamento genetico
L'isolamento ________ interviene dopo l'unione dei gameti di due specie differenti impedendo di generare prole ________. Ciò si può verificare in modi differenti, determinando l'impossibilità dello ________ di svilupparsi, oppure il non raggiungimento della maturità ________ da parte degli ________ o ancora la loro sterilità.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione
La speciazione per ________ adattativa è un processo lento e ________ che attraversa tre stadi differenti. Inizialmente si instaura una barriera ________ che separa la popolazione di partenza in due gruppi distinti e interrompe il ________ genico, quindi si innesca la differenziazione ________, dovuta all'accumularsi di ________ casuali e alla selezione naturale, e infine si verifica l'isolamento ________ tra i due gruppi.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La speciazione simpatrica
La speciazione simpatrica necessita di
A: isolamento riproduttivo.
B: flusso genico in uscita verso altre popolazioni.
C: flusso genico in entrata da altre popolazioni.
D: accoppiamento non casuale.
E: mutazioni che interessano l'intera popolazione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza