INFO

Fisica

In una trasformazione ciclica quale grandezza assume lo stesso valore del calore scambiato complessivamente?
A: La variazione di temperatura.
B: Il lavoro delle forze esterne al sistema.
C: La variazione di energia interna.
D: Il lavoro svolto dal sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale dei seguenti casi un gas racchiuso in un palloncino compie lavoro positivo sull'ambiente?
A: Quando il palloncino urta muovendosi contro un altro palloncino.
B: Quando il palloncino si contrae per una diminuzione della temperatura del gas.
C: Quando il palloncino si espande per un aumento della temperatura del gas.
D: Quando il palloncino si innalza per effetto della spinta idrostatica.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quando si dice che l'energia interna è una funzione di stato, si intende che tale energia:
A: ha un solo valore per ogni stato del sistema.
B: ha lo stesso valore in tutti gli stati del gas.
C: ha un determinato valore per un unico stato del gas.
D: ha in ogni stato parecchi valori possibili.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni relative alle funzioni di stato è corretta?
A: La variazione di una funzione di stato durante una trasformazione dipende dallo stato iniziale e finale del sistema e dalla trasformazione eseguita.
B: Una funzione di stato dipende dalla storia passata del sistema.
C: Una funzione di stato dipende soltanto dalle variabili di stato del sistema.
D: Una funzione di stato dipende soltanto dalla temperatura del sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il gas perfetto si distingue dagli altri sistemi termodinamici perché la sua energia interna:
A: è una grandezza estensiva.
B: dipende soltanto dalla sua temperatura.
C: non dipende dalla storia precedente del sistema.
D: è una funzione di stato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'espressione pΔV (dove p è la pressione e ΔV è la variazione di volume) per il lavoro compiuto da un gas che si espande è valida:
A: sempre.
B: a pressione costante.
C: a temperatura costante.
D: a volume costante.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se ΔU è la variazione di energia interna di un sistema, W il lavoro (positivo se è l'ambiente a compierlo sul sistema) e Q la quantità di calore scambiata dal sistema (positiva se il calore è assorbito), allora il primo principio della termodinamica si scrive nella forma:
A: ΔU = W - Q
B: ΔU = Q - W
C: ΔU = Q + W
D: ΔU = Q · W
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se ΔU è la variazione di energia interna, W il lavoro che il sistema compie sull'ambiente e Q la quantità di calore scambiata dal sistema (con Q > 0 se il calore è assorbito), allora il primo principio della termodinamica si scrive nella forma:
A: ΔU = W - Q
B: ΔU = Q - W
C: ΔU = Q · W
D: ΔU = Q + W
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Se in una trasformazione termodinamica l'energia interna del sistema rimane complessivamente invariata, il lavoro eseguito dal sistema deve essere:
A: uguale e opposto al calore assorbito dal sistema.
B: uguale al calore assorbito dal sistema.
C: maggiore del calore assorbito dal sistema.
D: uguale al calore ceduto dal sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

In quale tra i seguenti casi i concetti della termodinamica possono essere rilevanti per lo studio della conservazione dell'energia del sistema fisico considerato?
A: Un blocchetto di metallo è appeso alla molla di un dinamometro.
B: Un blocchetto di metallo è immobile su un piano.
C: Un blocchetto di metallo scorre su un piano in assenza di attriti apprezzabili.
D: Un blocchetto di metallo scorre su un piano subendo la forza di attrito in maniera apprezzabile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel caso di una certa quantità di fluido omogeneo retto da un'equazione di stato opportuna, quali sono le variabili di stato?
A: Il volume V, la pressione p e la temperatura T.
B: Il numero di moli n, la pressione p e la temperatura T.
C: Il volume V, il numero di moli n e la temperatura T.
D: Il volume V, la pressione p e il numero di moli n.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Gli stati di equilibrio di un gas sono quelli in cui le variabili di stato:
A: non possono più essere cambiate.
B: hanno lo stesso valore in ogni parte del gas.
C: sono soltanto pressione, volume e temperatura.
D: hanno il massimo valore possibile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Le trasformazioni termodinamiche rappresentabili con una linea continua sul diagramma pressione-volume sono:
A: quelle che coinvolgono soltanto stati di equilibrio.
B: quelle che avvengono in molto tempo.
C: quelle che hanno luogo all'interno di un cilindro chiuso da un pistone.
D: quelle che coinvolgono esclusivamente volume e pressione del gas.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale di queste frasi definisce correttamente una trasformazione adiabatica?
A: Nel corso della trasformazione l'energia del sistema non può variare mediante scambi di lavoro con l'esterno.
B: Nel corso della trasformazione l'energia del sistema non può variare in nessun modo.
C: Nel corso della trasformazione l'energia del sistema non può variare mediante scambi di calore con l'esterno.
D: Nel corso della trasformazione l'energia del sistema non può variare mediante scambi di calore o lavoro con l'esterno.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Il lavoro compiuto da un gas perfetto durante una trasformazione quasistatica qualunque è uguale in valore assoluto all'area della regione:
A: compresa tra il grafico e l'asse dei volumi sul diagramma temperatura-volume.
B: compresa tra il grafico e l'asse delle temperature sul diagramma temperatura-volume.
C: compresa tra il grafico e l'asse della pressione sul diagramma pressione-volume.
D: compresa tra il grafico e l'asse dei volumi sul diagramma pressione-volume.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quali grandezze si mantengono costanti nel corso di qualsiasi trasformazione isoterma?
A: Soltanto la temperatura.
B: La temperatura e il volume.
C: La temperatura e l'energia interna.
D: La temperatura e la pressione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel caso di una trasformazione ciclica il primo principio della termodinamica può essere scritto nella forma:
A: W = -Q
B: pΔV = -Q
C: W = Q
D: pΔV = Q
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

L'energia interna di un gas perfetto:
A: è una funzione di stato.
B: dipende soltanto dalla pressione del gas.
C: dipende soltanto dalla temperatura del gas.
D: è una grandezza estensiva.
E: dipende dalla storia precedente del sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel caso di una trasformazione isòbara il primo principio della termodinamica può essere scritto nella forma:
A: ΔU = pΔV
B: ΔU = Q
C: ΔU = Q + pΔV
D: ΔU = Q - pΔV
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

La figura mostra una trasformazione ciclica di un gas perfetto nel piano pressione-volume.
VA= 30 dm3, VC= 60 dm3, pA= 60 Pa, pC= 20 Pa.
Se W indica il lavoro compiuto dal sistema, allora:
WAB= ________
WAD= ________
WCD= ________
WABCDA= ________
WADCBA= ________
PosizionamentoPosizionamento
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Nel caso di una certa quantità di gas perfetto, qual è il numero massimo di variabili di stato indipendenti?
A: Zero.
B: Una.
C: Tre.
D: Due.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Fisica

Quale tra le seguenti affermazioni relative alle funzioni di stato non è corretta?
A: Una funzione di stato non dipende dalla storia passata del sistema.
B: Una funzione di stato dipende soltanto dalle variabili di stato del sistema.
C: La variazione di una funzione di stato durante una trasformazione dipende soltanto dallo stato iniziale e finale del sistema, e non dalla particolare trasformazione eseguita.
D: Una funzione di stato dipende soltanto dalla temperatura del sistema.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza