Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Vero o falso
Libro
Invito alla biologia / Invito alla bioloiga
Capitolo
18 Darwin e la teoria evolutiva
INFO

Biologia

Prime idee evolutive
La prima idea di evoluzione di cui si ha conoscenza la si può attribuire a
A: Jean-Baptiste Lamarck.
B: Charles Darwin.
C: Lucrezio.
D: Carl von Linné.
E: Louis Leclerc Buffon.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria dell'attualismo proponeva che
A: le specie fossero rimaste invariate nel corso del tempo.
B: a ogni catastrofe seguisse un atto creativo.
C: la natura organizzasse gli esseri viventi secondo una scala gerarchica.
D: i fossili fossero resti attuali di specie estinte.
E: la Terra fosse modellata da processi lenti e graduali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il catastrofismo
"Dopo il diluvio universale le specie estinte hanno lasciato spazio alle nuove specie di esseri viventi create da Dio". Chi potrebbe aver pronunciato questa affermazione?
A: Jean-Baptiste Lamarck.
B: Charles Lyell.
C: Georges Couvier.
D: James Hutton.
E: Louis Leclerc Buffon.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Prima di Darwin
A: Secondo Lamarck esiste una spinta innata che conduce gli esseri viventi verso una complessità crescente.
B: Secondo Buffon esiste la possibilità che gli esseri viventi si modifichino nel corso del tempo.
C: L'idea innovativa di Lamarck fu messa in ombra dalla grande rispettabilità di Darwin.
D: William Smith fu il fondatore della paleontologia e si narra fosse in grado di riconoscere un animale a partire da un singolo osso.
E: Linneo fu un creazionista.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Secondo il principio dell'ereditarietà dei caratteri acquisiti le oche possiedono le zampe palmate perché
A: l'ambiente ha selezionato il carattere come vantaggioso.
B: sono sopravvissute solamente le oche con la membrana interdigitale.
C: nuotando hanno sviluppato la membrana interdigitale e hanno trasmesso questa caratteristica ai discendenti.
D: le oche prive di membrana interdigitale hanno un minore successo riproduttivo.
E: hanno ereditato questo carattere dai loro antenati estinti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

In merito a quale scoperta di Darwin Ernst Mayr disse "fu la palla di neve da cui si formò tutta la valanga"?
A: La straordinaria variabilità delle forme di vita australiane.
B: L'antichità della Terra.
C: Le testuggini delle Galàpagos.
D: I fossili di specie estinte.
E: I fringuelli delle Galàpagos.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria di Darwin
Secondo la teoria proposta da Charles Darwin le zampe lunghe delle lepri potrebbero derivare dal fatto che
A: le lepri con le zampe corte non sono mai esistite.
B: la continua fuga dai predatori ha determinato un progressivo allungamento delle zampe.
C: quelle con le zampe lunghe hanno avuto una maggior possibilità di trasmettere questa caratteristica ai discendenti.
D: i predatori hanno catturato prevalentemente le lepri con le zampe corte.
E: esisteva un antenato estinto di questi animali che aveva le zampe lunghe.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria di Darwin
Quale delle seguenti non è una delle premesse su cui si basò la teoria darwiniana della selezione naturale?
A: In ogni specie nascono più organismi di quanti ne riescano a sopravvivere.
B: Esiste una tendenza a generare organismi sempre più complessi.
C: Tra gli organismi di una popolazione si riscontrano differenze ereditabili che non dipendono dall'ambiente.
D: All'interno di una popolazione, con il trascorrere del tempo, si possono differenziare gruppi di organismi diversi.
E: Gli individui con caratteristiche più favorevoli all'ambiente hanno prole più numerosa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Secondo il Saggio sul principio di popolazione di Thomas Malthus
A: gli individui di una popolazione si estinguono a causa della competizione per il cibo.
B: la selezione naturale favorisce la sopravvivenza degli organismi che consumano meno risorse.
C: la selezione artificiale può essere attuata attraverso il controllo delle nascite.
D: l'aumento della popolazione è maggiore di quello delle risorse alimentari disponibili.
E: per sfamare la popolazione in crescita esponenziale occorre produrre maggiori quantità di cibo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'introduzione di filtri negli scarichi delle industrie inglesi ha determinato
A: l'aumento delle falene bianche perché più adatte all'ambiente.
B: l'immediata scomparsa delle falene nere.
C: l'aumento delle falene nere perché più adatte all'ambiente.
D: la competizione per il cibo tra le falene nere in diminuzione e quelle bianche in crescita.
E: la trasformazione delle falene nere in falene bianche.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I coccidi della California nei primi anni del secolo scorso divennero resistenti a dosi sempre maggiori di gas cianidrico perché
A: la tossicità del principio attivo del gas era diminuita.
B: i coccidi avevano imparato a sintetizzare l'enzima capace di demolire il gas cianidrico.
C: tutti gli organismi si adattano rapidamente all'ambiente in cui vivono.
D: i coccidi avevano imparato a tenere gli spiracoli chiusi sempre più a lungo.
E: i coccidi capaci di tenere gli spiracoli chiusi più a lungo hanno trasmesso questa caratteristica ai discendenti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
A: La resistenza dei batteri all'antibiotico è un esempio di microevoluzione.
B: Il motore primo dell'evoluzione è rappresentato dalle mutazioni genetiche.
C: I processi evolutivi avvengono su scale temporali così ampie che non possono mai essere osservati direttamente.
D: Le innumerevoli razze di cani che oggi esistono sono frutto della selezione artificiale.
E: La variabilità degli esseri viventi può essere letta come il risultato di un lungo processo evolutivo.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La biogeografia
La biogeografia conferma la teoria di Darwin perché
A: esistono notevoli somiglianze nel DNA di molte specie.
B: i fossili confermano la gradualità della trasformazione.
C: organismi lontani possono avere caratteristiche anatomiche simili.
D: i marsupiali, per esempio, si trovano solo in Australia.
E: le varie specie dei fringuelli delle Galàpagos sono nate tutte sulla terraferma.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Strutture omologhe
Le seguenti sono tutte sono strutture omologhe tranne
A: la pinna di una balena.
B: il braccio di un essere umano.
C: l'ala di un pipistrello.
D: l'ala di un'ape.
E: la zampa di un coccodrillo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il punto debole delle teorie di Darwin
Quale dei seguenti può essere considerato il punto debole delle teorie di Darwin?
A: Assenza delle prove di una reale trasformazione degli esseri viventi.
B: Assenza di reperti fossili.
C: Impossibilità di comprendere l'origine della variabilità.
D: Discrepanza tra selezione naturale e artificiale.
E: Impossibilità di generalizzare la teoria.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I fossili degli armadilli giganti osservati da Darwin nell'America del Sud mostrarono
A: come il passaggio da una specie a un'altra sia sempre graduale.
B: la fragilità della teoria dell'evoluzione.
C: l'assenza di un graduale passaggio da una specie a un'altra.
D: la prova schiacciante dell'evoluzione.
E: una discontinuità nella storia di questi animali.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Secondo la teoria proposta da Georges Couvier i fossili dei mammut sono resti di antichi animali
A: progenitori degli elefanti.
B: che fecero la loro comparsa per volontà divina.
C: estinti perché non più adatti al'ambiente.
D: sterminati da una catastrofe.
E: frutto dell'azione di selezione attuata dall'ambiente.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
Alla base dell'evoluzione si trova
A: una spinta naturale al cambiamento.
B: la continuità dei cambiamenti ambientali.
C: l'azione dell'ambiente sul fenotipo.
D: la variabilità genetica.
E: una spinta verso la perfezione, anche se irraggiungibile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Per dimostrare la resistenza dei batteri verso i ________ Joshua e Ester Ledeberg predisposero una serie di capsule ________ contenenti ________ e batteri. Una volta che i batteri si erano riprodotti generando delle ________, vennero prelevati con un tampone e trasferiti su un'altra capsula contenete l'antibiotico ________. Alcuni batteri riuscivano comunque a ________ perché erano delle varianti vantaggiose selezionate dall'ambiente.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Il fatto che tutte le cellule possiedano una membrana costituita da fosfolipidi è una prova dell'origine comune degli organismi viventi.
B: L'origine delle specie fu pubblicata dopo la pubblicazione degli studi di Mendel.
C: La teoria sintetica dell'evoluzione concilia la teoria di Darwin con le teorie precedenti.
D: Oggi la teoria di Darwin è ampiamente sorpassata.
E: L'essere umano si trova al vertice della scala evolutiva.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza