Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Vero o falso
Libro
Invito alla biologia / Invito alla bioloiga
Capitolo
17 DNA ricombinante e biotecnologie
INFO

Biologia

Si può preparare una ________ radioattiva incorporando un ________ in un segmento di DNA o RNA a filamento ________ che sia complementare alla sequenza che interessa. Questi frammenti possono essere sequenze prodotte in laboratorio, frammenti derivati dall'azione degli enzimi ________ oppure delle molecole di ________ sintetizzate con l'enzima trascrittasi inversa.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli enzimi di restrizione
Gli enzimi di restrizione in natura svolgono il compito di
A: demolire il DNA cellulare danneggiato.
B: demolire il DNA di eventuali ospiti indesiderati.
C: tagliare gli introni non codificanti durante il processo di splicing.
D: duplicare tratti di DNA.
E: sintetizzare sequenze di riconoscimento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il DNA fingerprinting
La tecnica del DNA fingerprinting
A: prevede il taglio di DNA differenti con diversi enzimi di restrizione.
B: viene utilizzata per condannare eventuali sospettati di un reato.
C: analizza una sola sequenza specifica.
D: separa i frammenti di restrizione in base alla loro lunghezza.
E: è una tecnica utilizzata solamente in via sperimentale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le librerie genomiche
A: Una libreria genomica è costituita da una sera di vettori contenenti ciascuno un filamento di DNA.
B: Le sonde radioattive permettono di individuare tratti specifici di DNA all'interno delle librerie genomiche.
C: Il cDNA contiene sia introni sia esoni
D: I cloni sono copie multiple di uno stesso DNA.
E: I cosmidi sono plasmidi particolari che i batteri utilizzano per trasportare lunghi tratti di DNA.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le proteine prodotte dai batteri
La prima proteina umana sintetizzata da un batterio è stata
A: la somatostatina.
B: la cellulasi.
C: l'insulina.
D: l'eritropoietina.
E: la gonadotropina.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La resistenza ai farmaci
Per verificare l'inserimento del plasmide pSC101 nel cromosoma batterico si utilizza
A: il fago lambda.
B: l'antibiotico tetraciclina che elimina i batteri dotati di pili.
C: il cDNA.
D: l'antibiotico tetraciclina che elimina i batteri privi di plasmidi.
E: una molecola di RNA.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I segmenti di restrizione
A: I segmenti di restrizione possono essere separati in base alla loro lunghezza.
B: La lunghezza dei frammenti di restrizione dipende dalla distanza tra le sequenze di riconoscimento.
C: Il cDNA è uguale al tratto di DNA dal quale è stato trascritto l'mRNA che funge da stampo.
D: Le sequenze di riconoscimento sono lunghe circa 20 coppie di basi.
E: Enzimi di restrizioni differenti in genere producono segmenti di restrizione uguali.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La terapia genica ex vivo
La terapia genica ex vivo
A: coltiva le cellule umane in laboratorio.
B: può utilizzare capsule liposomiche come vettori di inserzione genica.
C: avviene su organismi morti per comprendere il meccanismo della malattia.
D: comporta il rischio di non sapere dove viene inserito il gene interessato.
E: utilizza i virus come vettori genici.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il knockout genico
Quale delle seguenti affermazioni non è valida riguardo il knockout genico?
A: Prevede la sostituzione di un gene funzionante con uno inattivo.
B: Prevede la ricombinazione genica.
C: Prevede l'eliminazione di un gene per verificarne l'effetto.
D: Prevede l'inserimento delle cellule modificate nella blastocisti embrionale.
E: Viene impiegato per studiare malattie genetiche umane.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I vaccini
Le biotecnologie hanno permesso di creare vaccini
A: producendo artificialmente mutanti innocui dei virus.
B: generando capsidi privi di materiale genetico.
C: inattivando i virus con metodi fisici.
D: sfruttando mutanti naturali meno virulenti.
E: uccidendo i virus prima dell'iniezione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il DNA
Il fago ________ possiede due sequenze ________ di 12 nucleotidi ciascuna, chiamate regioni ________. Quando si verifica l'infezione di un batterio E. coli le estremità si uniscono e il DNA diviene ________. Grazie all'enzima prodotto dal ________ si verifica il taglio del DNA sia virale sia batterico e l'integrazione del materiale genetico del virus nel ________ circolare batterico.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il DNA ricombinante
Quale delle seguenti procedure non è direttamente un'applicazione della tecnologia del DNA ricombinante?
A: alterazione della regolazione del gene della marcescenza del pomodoro.
B: analisi delle impronte di DNA trovate sulla scena di un delitto.
C: clonazione di un organismo vivente.
D: creazione di un batterio che sintetizza insulina umana.
E: creazione di una qualità di caffè con un minore contenuto di caffeina.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le estremità appiccicose
Quale delle seguenti affermazioni non può essere valida per le estremità appiccicose?
A: Possono riunirsi tra loro formando DNA circolare.
B: Per unirsi richiedono l'intervento della DNA-ligasi.
C: Vengono identificate per elettroforesi.
D: Sono prodotte da enzimi di restrizione.
E: Possono appaiarsi con segmenti differenti ma con basi complementari.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La clonazione
A: Dolly è risultata più vecchia rispetto agli ovini nati lo stesso giorno perché erano più vecchi i sui geni.
B: Oggi è possibile individuare nel feto l'eventuale presenza di malattie genetiche ereditarie.
C: La clonazione umana sarebbe un processo piuttosto semplice, ma è proibito a livello normativo.
D: Gli animali geneticamente modificati potrebbero essere impiegati per produrre organi umani.
E: Dopo la morte della pecora Dolly la clonazione animale è stata vietata dalla legge.
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La clonazione
La pecora Dolly è stata ottenuta inserendo
A: uno zigote di pecora nell'utero di un secondo ospite non ovino.
B: il nucleo di una cellula sessuale maschile in una cellula uovo.
C: il nucleo di una cellula uovo in cellula somatica.
D: il nucleo di una cellula somatica in una cellula uovo.
E: il nucleo di uno zigote nella cellula uovo di secondo ospite.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli OGM
A: La biorimediazione prevede l'impiego di microrganismi per degradare sostanze inquinanti.
B: Negli ultimi anni si sta lavorando alla sintesi di cibi contenenti batteri capaci di produrre farmaci.
C: Tutti gli organismi geneticamente modificati sono transgenici.
D: Il pomodoro che resiste più a lungo alla marcescenza è transgenico.
E: Gli organismi OGM sono una minaccia per la salute umana
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il progetto genoma umano
La difficoltà maggiore incontrata nel progetto genoma umano è stata quella di
A: ordinare correttamente tutte le sequenze mappate.
B: reperire il DNA su cui lavorare per la mappatura.
C: identificare gli enzimi di restrizione idonei alla mappatura.
D: applicare l'elettroforesi per separare i frammenti di restrizione.
E: svolgere le singole operazioni di sequenziamento.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I polimorfismi della lunghezza dei frammenti di restrizione
I polimorfismi della lunghezza dei frammenti di restrizione
A: sono marcatori genici differenti in ciascun individuo.
B: permettono di sostituire un gene danneggiato con quello sano.
C: derivano dall'impiego di enzimi di restrizione differenti.
D: possono indicare l'esistenza di una malattia genetica.
E: dipendono dal fatto che le mutazioni possono cambiare la sequenza di riconoscimento degli enzimi di restrizione.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Le sequenze di riconoscimento
Le sequenze di riconoscimento del cromosoma batterico possiedono nucleotidi modificati chimicamente perché in questo modo
A: divengono siti di riconoscimento per l'enzima RNA-polimerasi.
B: sono facilmente riconosciute dagli enzimi di restrizione.
C: gli enzimi di restrizione non aggrediscono il DNA.
D: possono replicarsi in modo autonomo.
E: divengono siti di riconoscimento per l'enzima DNA-polimerasi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La terapia genica
I limiti maggiori della terapia genica constano nel fatto che
A: non è possibile sostituire il gene difettoso nelle cellule germinali.
B: risulta difficile individuare il gene difettoso.
C: i benefici si esauriscono con la morte delle cellule trattate.
D: risulta difficile generare il gene sano.
E: si possono generare effetti collaterali anche molto pericolosi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza