16. L'evoluzione modella la biosfera

20 esercizi
SVOLGI
Filtri

Scienze naturali

Che cos'è una barriera riproduttiva?
A: Qualsiasi «impedimento» che impedisce la formazione e lo sviluppo dello zigote.
B: Qualsiasi individuo che non riesce a riprodursi.
C: Ciò che si verifica qualora due specie non producano ibridi.
D: L'infertilità di una coppia di animali.
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria degli equilibri intermittenti è stata proposta da ________. Afferma che le specie evolverebbero nell'arco di ________ generazioni. Dopo questa fase seguirebbe un lungo periodo di ________ durante il quale la nuova specie ________ fino all'estinzione.
Completamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria di Lamarck è nota come teoria...
A: della selezione naturale.
B: dell'ereditarietà dei caratteri acquisiti.
C: dell'ereditarietà dei caratteri.
D: del creazionismo.
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La biodiversità degli esseri viventi è il risultato di processi di ________. La  formazione di una specie, o ________ può avvenire attraverso la progressiva separazione di una specie in più specie o la trasformazione di una specie in una nuova.
Affinché si differenzi una nuova specie, è necessario che tra due popolazioni inizialmente appartenenti alla stessa specie compaia una ________________.
Completamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

La radiazione adattativa si verifica quando...
A: si originano numerose nuove specie a partire da un antenato comune.
B: una specie colonizza un ambiente già abitato da altre specie simili e origina diverse nuove specie.
C: una specie evolve e origina una sola nuova specie.
D: una specie si adatta meglio all'ambiente in cui vive.
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

La speciazione simpatrica avviene generalmente attraverso...
A: tutti e tre questi modi.
B: l'ermafroditismo
C: la diploidia.
D: la poliploidia.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

La formazione di una nuova specie si completa quando due popolazioni...
A: presentano caratteristiche differenti e sono distanti nello spazio.
B: sono distanti nello spazio.
C: sono isolate riproduttivamente.
D: presentano caratteristiche differenti del corpo.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

Quali tra le seguenti sono prove a sostegno della teoria dell'evoluzione?
A: La documentazione fossile.
B: Lo studio comparato dell'anatomia dei diversi animali.
C: La selezione naturale.
D: L'embriologia comparata.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Strutture anatomiche che svolgono una funzione diversa da quella per la quale si sono evolute, come il «pollice» del panda, sono un esempio di...
A: adattamento.
B: preadattamento.
C: microevoluzione
D: biodiversità.
Scelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Scegli l'opzione corretta, poi fai clic su Conferma.
A: L'embrione dei vertebrati nelle prime fasi di vita è praticamente identico in tutte le specie.
Vero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Scienze naturali

Il meccanismo dell'evoluzione per ________________ proposto da Darwin può essere riassunto in quattro punti. La ________ di prole, che ha come conseguenza la lotta per la ________ tra i componenti di una stessa popolazione; la ________ dei caratteri, per cui alcune caratteristiche si rivelano più ________ di altre; un ________________ differenziato, per cui gli individui meglio adattati all'ambiente genereranno un maggior numero di discendenti; l'________ dei caratteri, per cui vengono trasmesse alla prole le caratteristiche che hanno permesso agli individui un miglior ________ all'ambiente.
Completamento aperto
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Quali delle seguenti affermazioni sulla speciazione simpatrica sono vere?
A: Si verifica quando tra due popolazioni si genera una barriera riproduttiva senza che queste siano fisicamente separate.
B: È relativamente comune tra gli animali, mentre è più rara nelle piante.
C: La modalità più frequente è legata alla poliploidia.
D: È dovuto all'aumento del numero di cromosomi rispetto al normale assetto diploide (2n) causato da errori nelle mitosi.
E: Si verifica quando una popolazione viene divisa da una barriera geografica.
Scelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Per evoluzione biologica si intende...
A: la possibilità che una specie modifichi le sue abitudini.
B: il cambiamento delle specie nel tempo.
C: il trascorrere del tempo.
D: la varietà delle specie presenti sulla Terra.
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Per strutture omologhe si intendono parti anatomiche...
A: aventi stessa funzione e stessa origine.
B: aventi diversa funzione e diversa origine.
C: aventi stessa funzione ma origine diversa.
D: aventi diversa funzione ma stessa origine.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Che cos'è l'ontogenesi?
A: Il posto che una specie occupa nella classificazione generale.
B: Lo sviluppo embrionale di una specie.
C: L'insieme dei parenti più stretti di una determinata specie.
D: Il cammino evolutivo di una determinata specie.
Scelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il pool genico è...
A: l'insieme di tutti i geni di un individuo.
B: l'insieme di tutti gli alleli presenti in una popolazione durante tutta la sua storia evolutiva.
C: l'insieme di tutti gli alleli appartenenti a tutti gli individui che formano una popolazione.
D: l'insieme di tutti i cromosomi di un individuo.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'equilibrio di Hardy-Weinberg dimostra che, se non intervengono fattori esterni, da una ________ a quella successiva la frequenza di un ________ resta invariata.
Completamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli esseri umani si differenziano dai primati per...
A: La presenza di arti prensili, in grado di afferrare oggetti.
B: La stazione eretta, ovvero la capacità di camminare e correre su due gambe.
C: La capacità di comunicare attraverso un linguaggio articolato e simbolico.
D: Gli occhi frontali che permettono la visione tridimensionale.
E: La presenza di un cervello voluminoso in 
grado di gestire informazioni complesse.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Che cosa si intende per deriva genetica?
A: L'unione tra due popolazioni che precedentemente erano separate.
B: Il cambiamento improvviso di uno o più geni all'interno di una popolazione.
C: L'assenza di differenze nel successo riproduttivo degli individui che compongono una popolazione.
D: Un cambiamento delle frequenze alleliche all'interno di una popolazione dovuto a un evento casuale.
Scelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Scegli l'opzione corretta, poi fai clic su Conferma.
A: Due popolazioni che evolvono sui due lati separati di una valle possono dare luogo a una speciazione di tipo simpatrico.
Vero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza