Filtri

Biologia

Walter Sutton, confrontando le proprie osservazioni con le leggi di Mendel, dedusse che
A: i geni si trovano sui cromosomi.
B: i geni esistono in versioni alternative dette alleli.
C: gli alleli di geni differenti segregano indipendentemente gli uni dagli altri.
D: i due alleli di un gene si trovano su cromosomi omologhi.
E: i gameti si formano attraverso la meiosi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Negli uccelli i cromosomi sessuali di un individuo maschio sono
A: ZW.
B: XY.
C: XX.
D: ZZ.
E: WW.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: La probabilità di avere un figlio maschio è uguale a quella di avere una figlia femmina.
B: L'essere umano possiede 22 coppie di autosomi e 1 coppia di cromosomi sessuali.
C: I cromosomi sessuali erano già noti ai tempi di Mendel.
D: Nell'essere umano la donna non influenza il sesso del nascituro.
E: In Drosophila melanogaster la determinazione del sesso avviene come nell'essere umano.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nella seconda generazione filiale dell'esperimento di T.H. Morgan su Drosophila melanogaster
A: solo gli individui maschi hanno gli occhi bianchi.
B: tutti gli individui hanno gli occhi rossi.
C: tutti gli individui maschi hanno gli occhi rossi.
D: solo gli individui femmine hanno gli occhi bianchi.
E: la maggior parte dei soggetti ha gli occhi bianchi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il carattere occhi bianchi, osservato da T.H. Morgan in Drosophila melanogaster, viene trasmesso con lo stesso meccanismo di tutte le malattie genetiche riportate di seguito tranne una, quale?
A: Favismo.
B: Daltonismo.
C: Sindrome dell'X fragile.
D: Distrofia muscolare.
E: Emofilia.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Nelle malattie genetiche ________ legate al cromosoma sessuale X si osserva un meccanismo di ereditarietà differente da quello descritto dalle leggi di ________. Infatti si ha una notevole differenza tra femmine e maschi: con un solo allele recessivo le prime sono ________ mentre i secondi sono ________. Quando una donna ________ e un uomo sano hanno figlie femmine la metà sarà ________ e l'altra metà sarà ________, mentre i figli maschi saranno per il 50 % ________ e per il restante 50 % malati.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Se una donna portatrice dell'emofilia ha figli con un uomo sano avrà
A: figli maschi malati e figlie femmine portatrici sane.
B: sia figlie femmina sia figli maschi malati.
C: sia figlie femmina sia figli maschi portatori sani.
D: figlie femmina malate e figli maschi portatori sani.
E: figlie femmina portatrici sane e figli maschi sani.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Una persona affetta da favismo non raggiunge la maturità sessuale.
B: La distrofia muscolare di Duchenne compare entro i primi 5 anni di vita.
C: Leopoldo morì di emofilia, ereditata dalla regina Vittoria che era portatrice sana della malattia.
D: Una donna daltonica avrà sempre figli maschi daltonici.
E: La sindrome dell'X fragile è recessiva.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Gli alleli di un gene devono obbligatoriamente occupare loci corrispondenti sui cromosomi omologhi a causa
A: delle ricombinazioni.
B: del crossing over.
C: delle mutazioni.
D: dell'assortimento indipendente.
E: delle associazioni.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Il numero di gruppi di associazione coincide con il numero di coppie cromosomiche.
B: Se i geni sono associati vengono ereditati assieme.
C: Sulle mappe cromosomiche di Sturtevant l'unità di misura corrisponde alla distanza di una ricombinazione ogni 100 uova fecondate.
D: Joseph Herman Muller vinse il premio Nobel per lo studio degli effetti delle radiazioni sulle cellule.
E: L'osservazione dei cromosomi giganti permise di confermare che i geni si trovano sui cromosomi.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La percentuale di ricombinazione tra i geni
A: aumenta con l'aumentare della loro distanza.
B: non dipende dalla distanza tra i geni.
C: diminuisce con l'aumentare della loro distanza.
D: riguarda solo geni che si trovano nello stesso locus di cromosomi omologhi.
E: permise a T.H. Morgan di costruire le mappe cromosomiche.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Se in Drosophila il colore del manto marrone e le ali lunghe sono dominanti rispetto al corpo nero e le ali corte, un'eventuale associazione di questi caratteri è deducibile da una F2 con
A: tutti gli individui neri con le ali corte.
B: un rapporto genotipico 3 : 1
C: ½ degli individui neri con le ali corte.
D: ¼ degli individui neri con le ali corte e ¾ marroni con le ali lunghe.
E: un rapporto fenotipico 9 : 3 : 3 : 1.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I presupposti che permisero a Sturtevant di costruire le ________ cromosomiche erano: la disposizione ________ dei geni sui ________, il fatto che il crossing over separa i geni ________ meno frequentemente di quelli ________ e che la ________ di ricombinazione fornisce informazioni sulla distanza tra i geni.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il testcross degli esperimenti di T.H. Morgan che incrocia un moscerino maschio con gli occhi bianchi con un moscerino femmina eterozigote e con gli occhi rossi genera una prole con
A: 50% delle femmine con gli occhi bianchi.
B: 50% dei maschi con gli occhi bianchi.
C: solo femmine con gli occhi bianchi.
D: solo maschi con gli occhi bianchi.
E: 1/3 dei maschi con gli occhi bianchi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

A: Le persone affette da favismo non producono atrofina.
B: Il favismo può provocare emolisi.
C: Chi è affetto da distrofia muscolare di Duchenne produce un eccesso di distrofina.
D: Il daltonismo è particolarmente diffuso in Grecia e Sardegna.
E: Gli emofiliaci non sintetizzano il fattore VIII indispensabile per la coagulazione.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Una donna fenotipicamente sana ha figli con un uomo sano. Tra questi ultimi il figlio maschio è malato, mentre le femmine sono sane. Si può quindi dedurre che
A: la donna è portatrice sana.
B: la malattia è recessiva.
C: la malattia è dominante.
D: si è verificata una mutazione.
E: il padre è portatore sano.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Un uomo affetto dalla sindrome dell'X fragile e una donna omozigote per l'allele sano,
A: non possono avere figli.
B: possono avere figlie malate.
C: avranno sicuramente figlie femmine sane.
D: avranno sicuramente figlie femmine malate.
E: avranno sicuramente figli maschi malati.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

In una famiglia ci sono 2 nipoti femmina e 2 maschi. Se solo uno dei maschi è malato per una sindrome portata dal cromosoma sessuale X, ma i genitori sono tutti fenotipicamente sani, significa che probabilmente
A: la nonna materna è portatrice sana.
B: la nonna materna è malata.
C: la nonna paterna è portatrice sana.
D: la nonna paterna è malata.
E: il nonno materno è portatore sano.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Il ________ è una malattia genetica legata al cromosoma X dovuta alla carenza dell'enzima glucosio-6-fosfato-________ che si trova all'interno dei globuli ________. Quando una persona affetta da questa malattia ingerisce fave oppure alcuni tipi di farmaci (come l'acido ________) può andare incontro all'________ con conseguente grave anemia. Questa malattia è particolarmente diffusa in ________ e in zone del Mediterraneo come la Grecia e la ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La distrofia muscolare di Duchenne è prevalentemente diffusa nei maschi perché
A: è legata al cromosoma sessuale Y.
B: i maschi producono meno distrofina delle femmine.
C: è una malattia dominante.
D: è improbabile avere femmine omozigoti per la malattia.
E: i maschi non raggiungono la maturità sessuale.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza