INFO

Chimica

Vuoi studiare che cosa accade all'aria contenuta in un palloncino, quando la riscaldi con il phon. Il sistema  è costituito ________; il sistema è ________ perché può scambiare con l'ambiente ________. Ti accorgi che l'aria nel palloncino si dilata: hai compiuto una osservazione ________. Quindi formuli ________ che gli aeriformi, se riscaldati sotto certe condizioni, si dilatano.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Dopo aver tolto l'ago, tappa una siringa con un dito e schiaccia il pistone: inizialmente non avverti quasi resistenza. ________
Rovesciando un bicchiere di acqua sul tavolo, l'acqua si spande sulla superficie. ________
Se hai diversi recipienti di varia forma ma tutti della stessa capacità, puoi travasare tutto il contenuto di ciascuno in ogni altro recipiente. ________
Se c'è una perdita di gas in cucina, se ne sente l'odore in tutta la casa. ________
Il fabbro utilizza martello e incudine per dare la forma voluta a un pezzo di ferro arroventato. ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

a. Quando fai la doccia, specialmente in inverno, lo specchio del bagno si appanna.
________
b. Appena apri una confezione di canfora o di naftalina, senti il caratteristico odore.
________
c. I panni stesi asciugano meglio se c'è vento.
________
d. Se lasci un cubetto di ghiaccio sul tavolo di cucina si trasforma in acqua.
________
e. Per realizzare un oggetto di ferro, si può versare un po' di questo metallo liquido in un apposito stampo e poi lasciarlo raffreddare.
________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Se versi un po' di alcol etilico in un bicchiere che contiene acqua ottieni un miscuglio ________, perché i due componenti ________.  Inoltre, le proprietà ________ le stesse in ogni punto del miscuglio. Tra acqua e alcol si ottiene quindi una ________. Se all'acqua aggiungi invece un po' di olio ottieni un miscuglio ________, perché i due componenti ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Quando una nave petroliera subisce una perdita, sul mare si formano pericolose chiazze di petrolio.
Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
A: Acqua di mare e petrolio formano un miscuglio eterogeneo.
B: Il petrolio si scioglie nell'acqua di mare.
C: Petrolio e acqua di mare sono miscibili.
D: Il petrolio forma una sospensione sull'acqua di mare.
E: Il petrolio e l'acqua di mare formano un miscuglio omogeneo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Le polveri sottili PM10 sono uno degli agenti inquinanti dell'aria che respiriamo.
Esse formano con l'aria:
A: un miscuglio omogeneo
B: un aerosol
C: una sospensione di minuscoli granuli solidi
D: una emulsione di minutissime goccioline liquide
E: un amalgama
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

a. Sulla spiaggia, raccogli un secchio d'acqua di mare; lasci riposare il miscuglio e sul fondo si depositano sabbia, sassolini e pezzettini di conchiglie. ________
b. Nei laboratori d'analisi, provette contenenti sangue vengono fatte ruotare ad altissima velocità per separare globuli bianchi e rossi dal siero. ________
c. Quando metti una bustina di tè nell'acqua calda, le sostanze contenute nelle foglie passano in soluzione. ________
d. Nella preparazione del limoncello occorre separare le bucce di limone dall'infuso alcolico. ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Individua tra i seguenti materiali i miscugli (M) e le sostanze (S).

Indica tra le parentesi, per ogni frase, la sigla corretta.

a) farina  (________)
b) ozono  (________)
c) anidride carbonica  (________)
d) vernice (________)
e) sabbia (________)
d) sapone (________)
e) mercurio (________)
f) alcol etilico (________)
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Passando dallo stato di aggregazione liquido a quello aeriforme i corpi aumentano di volume?
A: No, dato che il volume cambia solo se varia la pressione.
B: Sì, dato che ogni particella di cui è fatto il corpo si dilata.
C: No, se si trovano in un sistema chiuso.
D: Sì, perché aumenta moltissimo la distanza tra le particelle.
E: Sì, perché aumenta il numero delle particelle.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Durante i passaggi di stato, ________ di una data sostanza rimane costante; invece il volume cambia. Nel passaggio da stato liquido a stato aeriforme, il volume ________ notevolmente, per cui la densità della sostanza ________ in maniera significativa. L'acqua è una delle poche sostanze il cui volume diminuisce di poco a seguito della fusione: ne consegue che la densità dell'acqua liquida è ________ di quella del ghiaccio, anche se non di molto.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione al fenomeno della dissoluzione, indica per ciascuna delle seguenti frasi se è vera o falsa.
A: Nella dissoluzione, un aeriforme si volatilizza nell'ambiente disperdendosi.
B: Il risultato di una dissoluzione è un miscuglio omogeneo.
C: Soluto (o soluti) e solvente sono i componenti di una soluzione.
D: I componenti di una soluzione sono sempre separabili per filtrazione.
E: La sostanza mantiene il proprio stato fisico anche dopo la dissoluzione.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La concentrazione di una soluzione di sale in acqua è 0,04 g/mL.
In relazione a questo dato, quali descrizioni sono corrette?
A: In ogni millilitro di soluzione sono disciolti 0,04 g di sale.
B: Ogni grammo di sale è disciolto in 0,04 mL di soluzione.
C: Per ottenere 0,08 g di sale dobbiamo prelevare 2 mL di soluzione.
D: Il volume della soluzione è 1 mL e in essa sono disciolti 0,04 g di sale.
E: Nella soluzione sono disciolti 4 g di sale.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Sapendo che la soluzione A è più concentrata della soluzione B, quale affermazione
è sicuramente corretta?
A: Nella soluzione A è presente una maggiore massa di soluto, rispetto a B.   
B: Il volume di solvente nella soluzione A è minore rispetto a B.
C: Se prelevi un ugual volume di ciascuna soluzione, in A c'è una massa maggiore di soluto.
D: Se vuoi ottenere la stessa massa di soluto da entrambe le soluzioni, devi prelevare un volume maggiore di A.
E: Nella soluzione A è presente una maggiore massa di solvente, rispetto a B.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

La concentrazione di una soluzione è 0,030 g/mL.
Questo valore non equivale a:
A: 30 g/L
B: 0,030 kg/L
C: 0,000030 kg/mL
D: 0,000030 g/L
E: 0,030 g/cm3
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Sull'etichetta di una bottiglia di acqua minerale da 1,5 L leggi che la concentrazione degli ioni calcio è 60 mg/L.
Quanti grammi di calcio assumi se bevi tutta l'acqua della bottiglia?
A: 1500 mg
B: 0,60 g
C: 1,6 g
D: 0,090 g
E: 40 mg
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

Osserva la figura e indica per ciascuna delle seguenti frasi se è vera o falsa.
A: La solubilità del cloruro di potassio è influenzata dalla temperatura più fortemente di quella del cloruro di sodio.
B: La solubilità del nitrato di potassio raddoppia quando la temperatura della soluzione passa da 10 °C a 50 °C.
C: La solubilità del solfato di cerio diminuisce all'aumentare della temperatura.
D: A 50 °C, in 10 g di acqua possono essere disciolti al massimo 3 g di dicromato di potassio.
E: A 80 °C una soluzione ottenuta mescolando 60 g di cloruro di sodio in 100 g di acqua è satura.
Vero o falsoVero o falso
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Chimica

In relazione ai miscugli quale affermazione non è corretta?
A: In un miscuglio eterogeneo i volumi dei singoli componenti non cambiano.
B: La massa di una soluzione è data dalla somma delle masse del solvente e del soluto (o dei soluti).
C: In un miscuglio liquido-liquido, la massa si conserva solo se i due liquidi non sono miscibili.
D: Il volume di una soluzione può essere minore della somma dei volumi dei componenti.
E: La massa di un miscuglio eterogeneo è data dalla somma delle masse di tutti i componenti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza