Tipo di esercizi
Scelta multipla
Libro
Biologia.blu. Dalle cellule agli organismi
Capitolo
1 La biologia è la scienza della vita
INFO

Biologia

I livelli di organizzazione
Individua la sequenza che rispetta l'ordine decrescente di complessità.
A: Popolazione, individuo, sistema, organo, tessuto.
B: Atomo, molecola, cellula, tessuto, organo.
C: Organo, tessuto, cellula, atomo, molecola.
D: Sistema, individuo, popolazione, comunità, ecosistema.
E: Biosfera, ecosistema, popolazione, comunità, individuo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La cellula
Individua tra le seguenti caratteristiche l'unica che non contraddistingue necessariamente una cellula.
A: La capacità di duplicarsi.
B: La presenza di enzimi.
C: La presenza di una membrana.
D: La possibilità di evolversi.
E: La capacità di muoversi.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Pasteur
L'esperimento condotto da Pasteur ha permesso di dimostrare che
A: i microrganismi si generano spontaneamente solo in particolari condizioni ambientali.
B: esiste la generazione spontanea.
C: rompendo il collo del matraccio si permette l'ingresso dell'ossigeno e quindi la ripresa dell'attività dei microrganismi.
D: il collo ricurvo del matraccio impedisce il contatto con microrganismi già presenti nell'aria.
E: l'assenza di aria inibisce la generazione spontanea.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La teoria di Darwin
Quale delle seguenti non è una delle premesse su cui si basò la teoria darwiniana della selezione naturale?
A: In ogni specie nascono più organismi di quanti ne riescano a sopravvivere.
B: Esiste una tendenza a generare organismi sempre più complessi.
C: Tra gli organismi di una popolazione si riscontrano differenze ereditabili che non dipendono dall'ambiente.
D: All'interno di una popolazione, con il trascorrere del tempo, si possono differenziare gruppi di organismi diversi.
E: Gli individui con caratteristiche più favorevoli all'ambiente hanno prole più numerosa.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'evoluzione
Alla base dell'evoluzione si trova
A: una spinta naturale al cambiamento.
B: la continuità dei cambiamenti ambientali.
C: l'azione dell'ambiente sul fenotipo.
D: la variabilità genetica.
E: una spinta verso la perfezione, anche se irraggiungibile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

L'adattamento
Quale dei seguenti non è un esempio di adattamento?
A: L'ottima vista notturna dei gufi.
B: La straordinaria velocità del leopardo.
C: I canini aguzzi delle tigri.
D: I denti del giudizio dell'essere umano.
E: La zampa palmata delle oche.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La diffusione degli esseri viventi
Quale delle seguenti caratteristiche è la più importante per la straordinaria diffusione degli esseri viventi sulla Terra? La capacità di
A: comunicare tra di loro.
B: riprodursi autonomamente.
C: trasformare l'energia.
D: muoversi.
E: reagire agli stimoli esterni.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

Organismi unicellulari
Se un organismo è unicellulare, dotato di parete e privo di mitocondri si tratta di
A: un protista.
B: un batterio.
C: un animale.
D: un'alga.
E: un lievito.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

I protisti
Il regno dei protisti, proposto alla fine degli anni '70 del secolo scorso, corrisponde a
A: unione del regno delle piante e dei protisti.
B: unione del regno delle alghe e dei funghi.
C: unione del regno degli eubatteri e dei protisti.
D: unione del regno delle alghe e dei protisti.
E: unione del regno degli archeobatteri e dei protisti.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Biologia

La popolazione
Per popolazione si intende
A: un insieme di individui di una stessa specie.
B: un insieme di individui di una stessa specie che occupano un certo ambiente.
C: un gruppo di organismi con comportamenti affini.
D: la totalità degli individui di una stessa specie.
E: l'insieme di organismi simili che possono accoppiarsi e generare prole fertile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza