INFO

Informatica

Quando si parla di presentazioni informatiche multimediali:
A: si chiamano diapositive le singole schermate
B: si chiama PowerPoint l'insieme delle diapositive
C: si chiama layout la struttura grafica delle diapositive
D: si chiama transizione la comparsa di un testo o di un'immagine su una diapositiva
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

A che cosa serve la voce Opzioni del menu File di PowerPoint?
A: Apre una finestra da cui è possibile personalizzare le opzioni base del programma (nome utente, directory predefinite e così via).
B: Apre una finestra che mostra le caratteristiche della presentazione attualmente aperta (autore, directory, data, dimensioni e così via).
C: Mette a disposizione strumenti avanzati per la creazione di presentazioni particolari.
D: Permette di modificare la versione del programma, passando per esempio da PowerPoint 2010 a PowerPoint 2007.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Il salvataggio in formato immagine di una presentazione:
A: si fa dal menu File scegliendo la voce Salva con nome
B: permette di tornare al formato di PowerPoint partendo da file di immagine
C: esporta le singole diapositive in file separati
D: va ripetuto necessariamente per ogni singola diapositiva
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si inserisce una nuova diapositiva in una presentazione di PowerPoint?
A: Selezionando nella scheda Inserisci l'icona Diapositiva.
B: Selezionando nella scheda Home l'icona Nuova diapositiva.
C: Posizionando il cursore dentro la diapositiva precedente e premendo il tasto Invio.
D: Premendo il tasto F1 della tastiera.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Quali tra questi strumenti si possono usare, quando si lavora con PowerPoint 2010, per ingrandire o rimpicciolire sullo schermo le diapositive?
A: La barretta in basso a destra nella finestra del programma.
B: La barra di scelta rapida in alto a sinistra.
C: Le icone del gruppo Zoom della scheda Visualizza.
D: Il mouse, trascinandolo per tracciare l'area che si vuole ingrandire.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Il tema grafico delle diapositive di una presentazione:
A: bisogna cambiarlo a partire dalla scheda Home, facendo clic su Layout
B: si cambia dalla scheda Progettazione
C: bisogna applicarlo a una diapositiva per volta
D: si può applicare a un gruppo di diapositive selezionate
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si può formattare in grassetto una singola parola all'interno del testo di un segnaposto in PowerPoint?
A: Si deve aprire la finestra Carattere e poi spuntare la casella del grassetto.
B: Occorre selezionare la parola e poi fare clic sull'icona del grassetto.
C: Si seleziona il segnaposto e poi si fa clic sull'icona del grassetto.
D: Basta posizionare il cursore all'interno della parola e poi fare clic sull'icona del grassetto.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

L'annullamento di operazioni ritenute errate in PowerPoint 2010:
A: si può fare soltanto per le ultime tre operazioni effettuate
B: si può fare dalla scheda Home facendo clic su Annulla
C: si può fare soltanto usando la combinazione di tasti (CTRL + Z) dalla tastiera
D: si fa dalla barra di accesso rapido
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Un segnaposto contiene un elenco puntato. Vuoi modificare l'interlinea di tutto quel testo usando l'icona Interlinea del gruppo Paragrafo della scheda Home.
Quali tra queste azioni, effettuate prima del clic sull'icona, permettono di ottenere il risultato che desideri?
A: Selezionare con il mouse tutto l'elenco puntato.
B: Posizionare il cursore all'interno del segnaposto.
C: Selezionare con il mouse almeno una parola del testo.
D: Selezionare l'intero segnaposto, facendo clic sulla sua cornice.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si importa un'immagine in una diapositiva di PowerPoint 2010 usando la barra multifunzione?
A: Si fa clic sull'icona Immagine della scheda Inserisci.
B: Si fa clic sull'icona Inserisci della scheda Immagine.
C: Si fa clic sull'icona Importa immagine della scheda Home.
D: Si fa clic sull'icona Importa immagine della scheda Formato.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Un effetto di transizione:
A: si applica a partire dalla scheda Home
B: si può applicare a singole diapositive
C: si può applicare a singoli elementi di una diapositiva
D: ha varie possibili opzioni che l'utente può impostare.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Un'animazione personalizzata:
A: si può aggiungere soltanto ai testi
B: può essere applicata, a scelta dell'utente, al momento della comparsa oppure dell'uscita
C: si può applicare contemporaneamente a più oggetti di una data diapositiva
D: si applica a partire dalla scheda Progettazione
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si aggiunge un testo a una diapositiva già esistente di PowerPoint 2010?
A: È sufficiente tracciare un rettangolo trascinando il mouse sulla diapositiva e poi digitare il testo al suo interno.
B: Scegliendo il layout adatto quando si inserisce una nuova diapositiva.
C: Facendo doppio clic su una parte vuota della diapositiva e poi digitando il testo in quel punto.
D: Scegliendo nella scheda Inserisci l'icona Casella di testo, trascinando il mouse sulla diapositiva e digitando il testo.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Quando si inserisce un video in una presentazione con PowerPoint 2010:
A: l'inserimento va fatto dalla scheda Animazioni
B: si può specificare se mostrarlo in bianco e nero oppure a colori
C: si può specificare la forma del riquadro che lo conterrà
D: si può specificare il colore del riquadro che lo conterrà
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

È possibile creare un grafico con PowerPoint senza importarlo da Excel?
A: Sì, ma il procedimento è molto diverso dalla creazione di un grafico con Excel.
B: Sì, il procedimento è simile alla creazione di un grafico con Excel.
C: Sì, ma in seguito il grafico non è più modificabile.
D: No, non è possibile.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

In una diapositiva di PowerPoint 2010, come si può far sì che un oggetto appaia dietro un altro a cui è sovrapposto?
A: Si seleziona l'oggetto e nel menu dell'icona Disponi si sceglie l'opzione Porta indietro.
B: Se gli oggetti sono sovrapposti in modo errato, bisogna eliminarli e reinserirli nell'ordine corretto.
C: Se si tratta di un testo non è possibile portarlo dietro un'immagine, perché lo nasconderebbe del tutto.
D: Si selezionano entrambi gli oggetti e nel menu dell'icona Disponi si sceglie l'opzione Porta indietro.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si possono nascondere le diapositive in PowerPoint?
A: Non si possono nascondere, bisogna eliminarle.
B: Coprendole con altre diapositive.
C: Selezionando Nascondi nel menu che appare al clic con il tasto destro sulla miniatura della diapositiva.
D: Usando l'icona Nascondi diapositive della scheda Presentazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Come si crea un organigramma gerarchico di tipo aziendale, partendo  dalla scheda Home di PowerPoint 2010?
Scegli e ordina correttamente le operazioni da effettuare.
1  ________
2  ________
3  ________
4  ________
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

È possibile inserire un piè di pagina nelle diapositive create con PowerPoint 2010?
A: No, perché non ha senso inserire un piè di pagina in una presentazione.
B: Sì, con l'icona Intestazione e Piè di pagina della scheda Inserisci.
C: Sì, ma soltanto al momento di stampare la presentazione.
D: Sì, con l'icona Schema diapositiva della scheda Visualizza.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Informatica

Con l'opzione Stampa del menu File di PowerPoint 2010 è possibile scegliere di stampare:
A: soltanto le note del relatore
B: soltanto le immagini presenti nelle diapositive
C: soltanto alcune diapositive specificate
D: soltanto i testi presenti nelle diapositive
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza