INFO

Diritto

Stato e nazione.
A: Lo Stato si può definire come un potere superiore, che assicura l'osservanza delle norme e garantisce sicurezza e ordine a una collettività stanziata su un certo territorio
B: La nazione è un'unità etnico-culturale, e fa solo riferimento a un gruppo di persone che si assomigliano, parlano la stessa lingua, hanno le stesse tradizioni, professano la stessa religione e così via
C: Negli Stati multinazionali i cittadini appartengono a più nazioni (in Italia convivono gruppi etnici settentrionali, meridionali e alpini)
D: Si ha una nazione senza Stato quando un gruppo etnico si trova a far parte di Stati diversi, come nel caso degli italiani di lingua tedesca che si trovano tra il Trentino e l'Austria
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il cittadino europeo.
Cosa significa essere cittadino/a europeo/a?
A: Avere il diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri
B: Partecipare all'elettorato attivo al Parlamento europeo
C: Partecipare all'elettorato attivo e passivo alle elezioni municipali del comune di residenza, anche
se questo si trova in uno Stato diverso
D: Il diritto alla tutela da parte delle autorità diplomatiche e consolari del proprio Stato dell'Unione
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le caratteristiche dello Stato liberale.
Quali sono le caratteristiche dello Stato liberale?
A: Il Re è padrone del territorio e del popolo, così come lo era dei suoi beni
B: Si afferma, fra il XVII e il XVIII secolo, in alcune regioni dell'Europa in particolare, nella Prussia di Federico II e nell'Austria di Giuseppe II
C: Nasce in Inghilterra nel XVII secolo con la divisione dei poteri
D: È uno Stato costituzionale in cui vige  il principio della divisio¬ne dei poteri e della pluralità degli organi costituzionali, il riconoscimento dei diritti civili e politici, il principio dell'uguaglianza formale e il principio della rappresentanza politica
E: Coincide con una monarchia costituzionale fondata sullo Stato di polizia
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Lo Stato liberale, la sovranità, i diritti civili ...
A: Lo Stato liberale non può reprimere la libertà individuale, che deve essere intesa sia come libertà fisica sia come libertà di manifestazione del pensiero
B: La sovranità popolare si dispiega completamente nello Stato liberale
C: I diritti civili riguardano solo il singolo
D: Anche senza uguaglianza formale si può avere avere uguaglianza sostanziale
E: Gli organi rappresentativi devono esprimere in piena autonomia la loro volontà anche se i cittadini, dopo averli eletti, possono limitarne la libertà
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La democrazia e lo Stato democratico.
Democrazia significa «________ del popolo» (dall'unione dei termini di origine greca dèmos = popolo e kràtos = potere): in uno Stato democratico la ________ deve essere espressione della ________ popolare. Ne consegue che uno Stato è democratico quando il ________ decide «cosa fare», «come fare» e «cosa non fare». Lo Stato democratico può essere a democrazia diretta o a democrazia ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le fonti del diritto internazionale.
Quali sono le fonti del diritto internazionale?
A: Le consuetudini e i trattati
B: Le consuetudini, i trattati, le dichiarazioni e le convenzioni
C: Le convenzioni e le dichiarazioni
D: Le consuetudini, i trattati e le leggi dell'UE
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le funzioni degli organi dell'ONU.
Gli organi dell'ONU e le loro funzioni sono:
A: Assemblea generale: composta da tutti gli Stati appartenenti all'ONU; in essa ogni Stato ha diritto a un solo voto: tutti gli Stati si trovano su un piano di parità
B: Il Consiglio di sicurezza: composto da 15 Stati, di cui 5 sono membri permanenti (Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia e Cina) e 10 vengono eletti a rotazione ogni due anni dall'Assemblea Generale
C: Assemblea generale: composta da 15 Stati, di cui 5 sono membri permanenti (Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia e Cina) e 10 vengono eletti a rotazione ogni due anni dal Consiglio di  sicurezza
D: Esercito delle Nazioni Unite che raggruppa gli eserciti di tutti gli Stati membri
E: Il «Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia» (Unicef): è un'agenzia dell'ONU, fondata nel 1946 per aiutare i bambini vittime della Seconda guerra mondiale
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il diritto d'asilo.
Da quale articolo della nostra Costituzione è garantito il diritto di asilo?
A: Art. 10.
B: Art. 1.
C: Art. 7.
D: Art. 18.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'asilo politico.
Riprendendo la  «Convenzione di Ginevra sui rifugiati» del ________, il decreto legislativo 19 novembre 2007, n. 251, "Attuazione della direttiva 2004/83/CE recante norme minime sull'attribuzione, a cittadini di Paesi terzi o ________, della qualifica del rifugiato o di persona altrimenti bisognosa di protezione internazionale […]" (d'ora in poi d. lg. n. 251/2007) stabilisce che l'asilo politico può essere richiesto all'Italia, oltre che dai perseguitati ________ veri e propri, anche dalle persone che hanno bisogno di protezione internazionale:
- o perché, in caso di rimpatrio, correrebbero «un rischio di danno grave quale la sottoposizione a ________, a tortura o altri trattamenti inumani o degradanti»;
- o perché provengono da un Paese in cui esiste «una minaccia grave alla loro vita o alla loro persona, a causa di una situazione di violenza generalizzata dovuta a un conflitto armato».
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza