INFO

Arte e immagine

Le cattedrali gotiche in Europa
Individua le caratteristiche delle cattedrali gotiche europee.
A: Arco a sesto acuto.
B: Volta a crociera ogivale.
C: Archi rampanti.
D: Grandi vetrate policrome.
E: Guglie e pinnacoli sul tetto.
F: Pilastri a fascio.
G: Verticalismo.
H: Ambienti poco luminosi.
I: Strutture tozze e poco slanciate.
J: Uso del mosaico dorato per le pareti interne.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

I crocifissi di Cimabue e Giotto
Attribuisci a ciascuna delle tre immagini la giusta didascalia

________ Cimabue, Crocifisso di San Domenico, ca 1268-1271. Sono ancora presenti elementi della tradizione bizantina, come la muscolatura divisa in blocchi e le linee dorate per creare effetti di luce sul perizoma.

________ Cimabue, Crocifisso di Santa Croce, ca 1285/1288. Rispetto alla tradizione bizantina la muscolatura è più uniforme e morbida e il perizoma è un velo trasparente.

________ Giotto, Crocifisso di Santa Maria Novella, ca 1288-1290. Rispetto ai crocifissi di Cimabue la figura di Gesù è molto più realistica. La posizione del corpo, non essendo più arcuata verso sinistra, appare più naturale.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

L'Europa nell'età dell'arte gotica
Individua i fatti più significativi avvenuti in Europa durante lo sviluppo dell'arte gotica.
A: In Francia e in Inghilterra si formano le prime signorie.
B: Nel nord Italia si sono affermati i Comuni, sempre in lotta fra loro e al loro interno.
C: Chiesa e impero sono in lotta tra loro per la supremazia sull'Italia.
D: Il papato conferma il suo potere nell'Italia centrale.
E: Il sud Italia viene spartito tra il Papato di Roma e quello di Avignone.
F: Nel 1309 la sede papale è trasferita da Roma ad Avignone.
G: Numerosi movimenti, tra cui Domenicani e Francescani, chiedono un rinnovamento della Chiesa.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La Maestà di Duccio da Buoninsegna
La Maestà di Duccio da Buoninsegna è una ________ realizzata a tempera su ________. Faceva originariamente parte di un ________ (cioè una grande composizione pittorica costituita da diversi pannelli indipendenti uniti tra loro) oggi purtroppo smembrato.
Al centro è posta la ________ con il bambino in braccio, seduta su un ricco trono marmoreo. Ai due lati sono collocate tre file di ________. Al di sopra della cornice sono dieci piccole figure di ________. Le dimensioni della ________ e del bambino sono molto maggiori di quelle degli altri personaggi come vuole la prospettiva ________ tipica del Medioevo. Le linee che contornano le figure sono ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Cattedrali gotiche italiane
Duomo di Siena
Il Duomo di Siena mostra il permanere della tradizione ________ in Italia. La chiesa infatti presenta ancora gli archi ________ e non ha archi rampanti all'esterno. Presenta una struttura a tre navate divise da alti pilastri e volte ________. All'incrocio tra navata e transetto c'è un'ampia ________, un altro elemento estraneo al Gotico d'Oltralpe. La parte più gotica del Duomo è la fascia superiore della ________.
Duomo di Milano
La cattedrale di Milano, iniziata nel 1386, doveva essere realizzata in ________, ma il Duca di Milano, Gian Galeazzo Visconti, decise di utilizzare il ________. Nella seconda metà del Cinquecento vennero inseriti elementi classicheggianti nei portali e nelle finestre con ________. La facciata è stata ampliata e modificata fino all'________.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

L'Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano
Individua le caratteristiche della pittura di Gentile da Fabriano e in particolare dell'Adorazione dei Magi.
A: Gentile da Fabriano è uno dei massimo esponenti del Gotico Internazionale.
B: L'opera fu commissionata dal ricco banchiere fiorentino Palla Strozzi nel 1423.
C: Attraverso questo dipinto il committente celebrava se stesso e la sua potenza, infatti Gentile lo ha rappresentato al centro della tavola con un falcone sul braccio.
D: Gentile insiste soprattutto sulla dimensione religiosa e spirituale della scena.
E: Nel quadro manca completamente lo sfondo d'oro.
F: Nel quadro sono presenti anche scimmie e altri animali esotici come un dromedario e un leopardo.
G: Nell'opera c'è grande attenzione al realismo delle strutture e degli spazi.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Gli affreschi di Giotto
Individua le caratteristiche degli affreschi di Giotto.
A: Verso la fine del Duecento Giotto dipinge all'interno della Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi 28 affreschi sulla vita di San Francesco.
B: Il cielo, che nell'arte bizantina era sempre color oro, adesso è azzurro.
C: Le architetture sono realizzate in prospettiva, per quanto non ancora perfezionata.
D: Agli inizi del Trecento Giotto realizza a Padova gli affreschi per la Cappella degli Scrovegni.
E: Nella controfacciata della Cappella degli Scrovegni sono raffigurati la Creazione di Adamo ed Eva e il Peccato originale.
F: La volta Cappella degli Scrovegni è a fondo d'oro.
G: Nella Cappella degli Scrovegni le figure sono piatte e senza massa.
H: Le espressioni dei personaggi sono vivaci e intense.
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Palazzo Ducale a Venezia e Castel del Monte in Puglia
A: Nel Palazzo Ducale di Venezia permangono elementi romanici.
B: Palazzo Ducale di Venezia presenta un portico al pianterreno e un soprastante loggiato.
C: Il loggiato di Palazzo Ducale di Venezia presenta archi trilobati coronati da oculi.
D: Il rivestimento della facciata di Palazzo Ducale di Venezia è in marmo bianco e nero.
E: Castel del Monte è collocato in un'ampia vallata.
F: Castel del Monte presenta una pianta ottagonale con otto torri e un cortile centrale anch'essi ottagonali.
G: Tutte le finestre presenti a Castel del Monte sono trifore a tutto sesto.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

I pulpiti di Nicola e Giovanni Pisano
Il Pulpito del ________ di Pisa, opera di Nicola Pisano, fu realizzato tra il 1257 e il 1260. La forma ________ è una novità rispetto ai pulpiti di età romanica che avevano invece pianta quadrata o rettangolare. Anche gli archi ________ sono di gusto gotico. Il ________ del pulpito è formato da cinque pannelli a bassorilievo. I pannelli narrano alcuni episodi della vita di Cristo e presentano una ________ tridimensionalità delle figure.
Giovanni, figlio di Nicola Pisano, realizza il Pulpito del ________ di Pisa tra il 1302 e il 1310. Questo presenta la cassa superiore di forma ________ poggiata su otto sostegni perimetrali e uno centrale. I sette pannelli con le scene bibliche mostrano molti personaggi con pose ________ e una ________ espressività.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

L'Annunciazione di Simone Martini
A: Simone Martini è il pittore della scuola senese più gotico di tutti.
B: La sua opera più famosa è l'Annunciazione che descrive un giovane che dichiara il suo amore a Maria.
C: Il vaso di gigli al centro della scena simboleggia la verginità di Maria.
D: Caratteristiche dell'opera sono la sinuosità delle figure, l'estrema raffinatezza dei personaggi e la vivacità dei colori utilizzati.
E: La colomba, in alto al centro, simboleggia la pace che il giovane augura a Maria.
F: Il fondo oro ancora nel Trecento è una caratteristica della scuola Senese.
G: La scena è dipinta all'interno di un struttura con archi a sesto acuto polilobati e sormontata da pinnacoli dorati.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza