Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso
Libro
Iuris Tantum RIM / Fino a prova contraria. Diritto civile e commerciale per l'articolazione RIM
Capitolo
Unità 5 - Il diritto internazionale dell'economia (Lezione 1,2,3)
Libro
Iuris Tantum RIM / Diritto per il quinto anno RIM
Capitolo
Unità 5 - Il diritto internazionale dell'economia (Lezione 1,2,3)
INFO

Diritto

Il protezionismo, il Fondo monetario internazionale. Bretton Woods, la Banca Mondiale.
A: Il protezionismo era una politica votata a scoraggiare le esportazioni dei prodotti nazionali e favorire le importazioni di prodotti stranieri attraverso l'imposizione di dazi in entrata.
B: Il Fondo monetario internazionale e la Banca mondiale hanno la vocazione di porre regole e favorire lo sviluppo degli scambi commerciali.
C: Gli accordi di Bretton Woods, stabiliti nel 1973, fissavano la convertibilità del dollaro in oro.
D: La Banca Mondiale ha il compito di controllare che i rapporti di cambio fissati a Bretton Woods rimanessero stabili nel tempo; erogare prestiti a breve termine a quei Paesi la cui moneta nazionale per qualche ragione, minacciava di svalutarsi.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Uno dei punti cardini creati a Bretton Woods
Il Fondo Monetario Internazionale  è il secondo pilastro dell'architettura creata a Bretton Woods. Quando un Paese chiede il suo aiuto, il Fondo ne analizza la situazione politico-sociale e prepara un documento detto CAS (Country Assistance Strategy) che contiene le linee della politica sociale che il Paese deve impegnarsi a seguire se vuole ottenere il prestito. Teoricamente questo documento dovrebbe essere concordato in modo unilaterale. I prestiti concessi dal Fondo sono a lungo termine (25 o 30 anni) e questa è una evidente differenza rispetto alla Banca che concede, come abbiamo detto, prestiti a breve termine.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I prestiti concessi ai vari Paesi.
Quando il FMI o ________ si accingono ad accordare un prestito a un Paese, pretendono, come è ragionevole, di capire se e come questo avrà la possibilità di ________. A questo scopo i loro funzionari monitorano il Paese in tutti i suoi aspetti (debito pubblico, imposizione fiscale, disoccupazione, consumi, investimenti, e così via) e tracciano un quadro utile a capire quale strategia di risanamento si possa attuare per aumentare il ________ di quel Paese e metterlo in grado, con i modi e nei tempi concordati, di restituire il prestito più gli ________. E la strategia individuata è la condizione che viene imposta per avere accesso al ________. Tutto ciò è assolutamente ragionevole. Solo che, alla prova dei fatti, le strategie di risanamento imposte dal Fondo o ________ quasi mai si siano rivelate giuste. Si tratta generalmente di ricette ultra ________ che prevedono la ________ dei salari e della spesa pubblica (soprattutto per assistenza e sanità), la ________ delle imprese pubbliche, liberalizzazione della finanza e, soprattutto, l'apertura totale del mercato ________ alle imprese e alle merci straniere.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le regole fissate dal WTO.
Le principali regole fissate dal WTO sono contenute in tre accordi:
Il ________, che si occupa della tutela della proprietà intellettuale operando affinché essa abbia un pari grado di tutela in ogni Stato membro.
Il ________, che pone regole per la libera circolazione dei servizi (servizi professionali, bancari, assicurativi, e così via).
Il ________, che tende alla progressiva riduzione delle tariffe doganali nel commercio di beni.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

IL WTO.
Il WTO
A: garantisce il rispetto del principio di non discriminazione e della nazione meno favorita.
B: stabilisce che l'accordo SPS sia obbligatorio
C: stabilisce con l'accordo TBT che i Paesi membri si impegnino a non imporre ai prodotti di importazione requisiti tecnici o standard di sicurezza pensati unicamente per ostacolarne la circolazione e favorire i prodotti nazionali.
D: stabilisce il DSB per controllare gli standard di sicurezza.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli organi OMC, il Consiglio generale, la Conferenza ministeriale, il Direttore generale.
A: Gli organi principali della OMC sono la Conferenza ministeriale, il Consiglio generale e il Direttore generale.
B: Il Consiglio generale è l'organo deliberativo.
C: La Conferenza ministeriale è l'organo esecutivo.
D: Il Direttore generale ha un ruolo legislativo.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il WTO.
Il WTO non è stato criticato
A: per le politiche di liberalizzazione indistinta.
B: per non promuovere la libertà di pensiero.
C: per la mancata salvaguardia dei diritti umani.
D: per i brevetti sui medicinali.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'unione doganale.
L'unione doganale è il terzo stadio di integrazione economica tra Paesi facenti pare di una determinata area geografica. Tra i Paesi aderenti a una unione doganale viene potenziata ogni barriera che costituisca potenziamento alla libera circolazione delle merci. La differenza con l'area di il mercato unico è che l'unione doganale comporta l'istituzione una tariffa doganale interna comune a tutti i Paesi membri. Ciò significa che ai fini delle importazione e delle esportazioni da o verso i Paesi membri, l'unione doganale si propone come un'entità unitaria.
Trova erroreTrova errore
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'integrazione economica completa rappresenta un livello di integrazione superiore rispetto a quella del Mercato unico. Viene elaborata un regime di tassazione comune tra gli Stati che ne fanno parte; vengono distinti gli standard di qualità dei prodotti in modo che possano circolare liberamente nell'area dell'Unione e, soprattutto, viene stabilita una unione monetaria che prevede l'abbandono dei mercati nazionali e la creazione di una tassa unica e di una Banca centrale che ne controlli l'andamento sui mercati interni e internazionali.
Trova erroreTrova errore
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le aree di libero scambio.
Le aree di libero scambio nascono da accordi conclusi tra Paesi che hanno un intenso interscambio ________ e che, visto che i dazi da riscuotere e da pagare, in linea di massima si compensano, trovano più pratico ________ del tutto. Si crea così un'area che comprende i territori degli Stati aderenti all'accordo, all'interno della quale servizi e ________ possono circolare ________. Solitamente gli accordi di libero scambio non vengono stipulati tra Paesi ________ (entrambi forti produttori industriali o agricoli o altro), ma tra Paesi le cui produzioni si integrano. Per esempio l'uno produce materie prime e l'altro prodotti finiti. Si parla in questo caso di integrazione ________ perché le rispettive economie puntano a settori diversi che si completano a vicenda.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza