Unità 3 - Lo Stato italiano e la Costituzione (Lezione 1,2,3,4,5)

15 esercizi
SVOLGI
Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Posizionamento,
Trova errore,
Vero o falso,
Domande in serie
Area tematica
Libro
Iuris tantum / Diritto civile e commerciale
Capitolo
Unità 3 - Lo Stato italiano e la Costituzione (Lezione 1,2,3,4,5)
Libro
Iuris tantum / Diritto pubblico
Capitolo
Unità 3 - Lo Stato italiano e la Costituzione (Lezione 1,2,3,4,5)
Libro
Forum / Volume 1 - Diritto civile
Capitolo
Forum D - Lo Stato italiano e la Costituzione
Libro
Forum / Volume 2 - Diritto commerciale
Capitolo
Forum D - Lo Stato italiano e la Costituzione
Libro
Forum / Volume 3 - Diritto pubblico
Capitolo
Forum D - Lo Stato italiano e la Costituzione
INFO

Diritto

Lo Statuto albertino.
Lo Statuto (detto albertino in omaggio al re che lo aveva concesso) era una costituzione di tipo ________ che trasformava la monarchia sabauda da assoluta in ________. Dopo la proclamazione del Regno d'Italia, nel ________, venne esteso a tutto il Paese e divenne la prima Costituzione italiana. Lo Statuto istituiva una monarchia ________ pura nella quale i poteri fondamentali dello Stato, prima concentrati nelle mani del ________, venivano suddivisi in: potere ________, affidato congiuntamente al Parlamento e al re; potere ________, che spettava al re ma ben presto si andò formando la consuetudine per effetto della quale il Governo non poteva rimanere in carica se non aveva la fiducia, cioè il voto favorevole, della Camera dei ________. In questo modo la monarchia ________ pura si andò subito trasformando in monarchia ________. Il potere giudiziario, infine, era affidato a giudici nominati dal re ma dipendenti gerarchicamente dal Ministro Guardasigilli (oggi Ministro della ________).
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le leggi fascistissime.
A partire dal ________ venne emanata una serie di decreti e venne approvata una serie di leggi dette fascistissime, il cui contenuto possiamo così riassumere.
• Concentrazione dei massimi poteri nella persona del capo ________ gerarchicamente sopraordinato ai suoi ministri e responsabile del suo operato non più davanti al ________ ma solo davanti al ________.
• Soppressione delle libertà ________.
• Soppressione del ________ politico: i partiti politici e i sindacati, diversi da quelli fascisti, vennero posti fuori legge. Persino nei Comuni i Sindaci elettivi furono sostituti da ________ nominati dal Governo.
• Soppressione della Camera dei ________ che nel 1939 venne sostituita con la Camera dei fasci e delle ________. Questa nuova Camera, non più elettiva, era composta esclusivamente di fascisti e aveva solo il compito di collaborare con il Governo nella formazione delle leggi.
• Emanazione delle leggi razziali: a partire dal settembre ________, la Gazzetta Ufficiale pubblicò diversi decreti sulla "difesa della razza".
E con ciò il regime fascista seppelliva, insieme alla democrazia, anche la dignità degli italiani.
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Eventi storici dal 10 giugno 1940 al 1 gennaio 1948.
A: 10 giugno 1940.
B: 25 luglio 1943.
C: 8 settembre 1943.
D: 25 aprile 1945.
E: 2 giugno 1946.
F: 1° Gennaio del 1948.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I diritti inviolabili, l'uguaglianza formale, art. 7 Cost.
A: Rientrano tra i diritti inviolabili tutelati dalla Costituzione: il diritto alla vita, il diritto alla libertà personale, il diritto di associazione, di religione, di manifestazione del pensiero, i diritti politici.
B: L'uguaglianza formale comporta la necessità di differenziare la disciplina da gruppo a gruppo, da categoria a categoria, da zona a zona, al fine di compensare e correggere squilibri e ingiustizie.
C: Lo Stato non può intervenire, stabilisce la Costituzione, per promuovere le condizioni che rendano effettivo il diritto al lavoro.
D: Nell'art. 7 la Costituzione pone le basi del rapporto tra lo Stato italiano e la Chiesa cattolica. Si tratta di una norma di grande importanza perché i suoi effetti si ripercuotono tanto su chi è credente quanto su chi non lo è.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'art. 139 della Costituzione.
Cosa cita l'art. 139 della Costituzione?
A: "La forma repubblicana non può essere oggetto di revisione costituzionale."
B: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali."
C: "La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche."
D: "La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione."
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'art. 10 della Costituzione.
L'art. 10 della Costituzione, affrontando un tema molto delicato, così dispone:
"L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto ________ generalmente riconosciute. La condizione giuridica ________ è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati ________. Lo straniero, al quale sia impedito ________ l'effettivo esercizio ________ garantite dalla Costituzione ________, ha diritto di asilo nel territorio ________, secondo le condizioni stabilite ________. Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati ________."
Completamento chiusoCompletamento chiuso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela della capacità giuridica, della cittadinanza e del nome sancita dalla Costituzione.
Quale articolo della Costituzione cita "Nessuno può essere privato, per motivi politici, della capacità giuridica, della cittadinanza, del nome."?
A: Art. 28.
B: Art. 22.
C: Art. 23.
D: Art. 8.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

I 4 Titoli dei "Diritti e doveri dei cittadini" nella Costituzione italiana.
La Carta costituzionale, dopo aver enunciato i principi fondamentali a cui dovrà ispirarsi tutta la legislazione dello Stato, prosegue con una prima parte intitolata: Diritti e doveri dei cittadini. E questa prima parte, a sua volta, è suddivisa in quattro Titoli.
A: Titolo I:
B: Titolo II:
C: Titolo III:
D: Titolo IV:
Domande in serieDomande in serie
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'art. 19 della Costituzione.
Art. 19 Cost.:
"Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede calcistica in qualsiasi forma, individuale o in coppia, di farne propaganda e di esercitarne in privato o allo stadio il culto, purché non si tratti di riti contrari ad altri sport." L'unico limite posto dalla norma, dunque, è il divieto di praticare culti contrari alla sensibilità altrui, inteso, essenzialmente, come offesa all'etica politica corrente. Se una persona non è tifoso la Corte costituzionale, con sentenza n. 117 del 1979, ha affermato che anche la libertà di coscienza dei non tifosi rientra nella tutela offerta dall'art. 19. La professione di cultura sportiva, pertanto, dovrebbe ricevere, nel nostro Paese, la medesima protezione della professione di fede.
Trova erroreTrova errore
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il testamento biologico.
Cos'è il testamento biologico?
A: Un documento nel quale viene riportata la mappa genetica di una persona.
B: Un documento in cui viene espressamente, liberamente e coscientemente sancito il diritto all'eutanasia.
C: Un documento nel quale, ogni persona, liberamente e coscientemente, stabilisce di poter essere curata in qualsiasi paese del Mondo.
D: Un documento nel quale ogni persona, liberamente e coscientemente, stabilisce i limiti delle terapie mediche alle quali accetta di essere sottoposta nel caso in cui, per sopravvenuta incapacità, non fosse in grado di dichiarare la propria volontà.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Artt. 29,32,24 della Costituzione.
A: L'art. 29 Cost. così delinea i rapporti tra coniugi: "Il marito è il capo della famiglia. La moglie segue la condizione civile di lui, ne assume il cognome ed è obbligata ad accompagnarlo ovunque egli crede opportuno di fissare la sua residenza."
B: L'art. 32 Cost. dispone: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.[...]".
C: Fino al 1978 ogni categoria di lavoro aveva una propria mutua, cioè una propria assicurazione, la quale garantiva prestazioni sanitarie più o meno efficienti in funzione dei contributi, più o meno elevati, versati dai suoi assicurati.
D: L'art. 24 Cost. dispone: "La scuola è aperta a tutti. L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie e altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso."
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il trattamento sanitario.
Per trattamento sanitario deve intendersi qualsiasi intervento effettuato da personale ________ specializzato consistente:
• in un'attività diagnostica volta solo a identificare l'esistenza di una eventuale ________;
• in un'attività ________ volta a curare, con farmaci o altro mezzo, la malattia diagnosticata.
Nessuno, stabilisce l'art. ________ Cost., può essere obbligato a subire un trattamento sanitario. Al diritto alla ________, pertanto, non fa riscontro un uguale dovere di curarsi. Trattamenti obbligatori (pensiamo alle vaccinazioni) possono essere disposti dalla legge solo se sono necessari per ________ o contrastare gravi forme epidemiche e garantire la salute ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il sistema economico nella Costituzione.
Il sistema economico che emerge dalla nostra Costituzione è un sistema ________, ovvero un sistema in cui viene sicuramente riconosciuto il ruolo propulsivo dell'iniziativa ________. Ma viene anche consentito ________ di essere presente in campo economico sia con iniziative dirette (per esempio con ________), sia con interventi ________ che rendano le iniziative dei privati compatibili con l'interesse generale. L'interesse generale è tutelato dall'art. ________ Cost. che così dispone: "L'iniziativa economica privata è ________. [...]". Ma subito dopo aggiunge: "[...] Non può svolgersi in contrasto con l'utilità ________ o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. [...]". È evidente, in questo comma, il rifiuto dei sistemi nei quali l'obiettivo dell'accumulazione capitalista giustifica ogni sorta di sfruttamento delle risorse naturali e umane. La norma termina invitando l'organo legislativo a determinare: "[...] i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'art. 42 della Costituzione.
L'art. 42 Cost. nel primo comma stabilisce che: "La proprietà è pubblica o ________. I beni economici appartengono ________, ad enti o a privati." Anche in questa disposizione è palese la volontà dei costituenti di dare vita a un sistema a economia ________ nel quale, soprattutto gli strumenti della produzione, cioè ________, possano essere sia di proprietà privata che ________. Il diritto ________, per quanto sia importante per lo sviluppo economico, non può essere esercitato in danno di altri diritti costituzionalmente garantiti come il diritto ________, al lavoro, all'ambiente. E in questa chiave va letta la rimanente parte della norma. Il secondo comma dispone infatti che: la proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di ________ e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione ________ e di renderla accessibile a tutti. Ciò significa che la legge ordinaria non potrà disconoscere il diritto ________, ma potrà porre limiti che servano ad assicurarne la funzione sociale.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Gli artt. 37, 38, 39, 40 della Costituzione.
A: Art. 37 Cost.
B: Art. 38 Cost.
C: Art. 39 Cost.
D: Art. 40 Cost.
Domande in serieDomande in serie
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza