INFO

Arte e immagine

L'Acropoli di Atene
A: Il 480 a.C. i Persiani di Serse, saccheggiano e distruggono la città di Atene.
B: Pericle, il governatore di Atene, affida a Fidia il compito di ricostruire gli edifici sacri dell'Acropoli distrutta dai Persiani.
C: Il Partenone è il tempio dedicato ad Atena Promachos, cioè Atena che combatte in prima linea.
D: Nei Propilei dell'Acropoli di Atene era custodita una galleria di dipinti.
E: Il tempietto di Atena Nike è dedicato ad Atena vittoriosa.
F: Il Partenone fu progettato da Ictino e Callicrate tra il 447 e il 438 a.C.
G: Il Partenone è in stile corinzio.
H: Nella facciata e nella pianta del Partenone sono presenti le proporzioni triangolo aureo.
I: Le statue dei frontoni del Partenone, realizzate da Fidia, mostrano una conoscenza perfetta del corpo umano.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Arte micenea
L'arte micenea si espresse prevalentemente in fortificazioni urbane e tombe monumentali.
A: I Micenei erano un popolo di guerrieri, pastori e agricoltori. Dovevano difendere di continuo i propri territori e perciò badavano più alla solidità delle strutture che alla loro eleganza.
B: Le città micenee avevano mura di cinta realizzate con mattoni di argilla smaltata.
C: La Porta dei Leoni a Micene, è un maestoso trilite sormontato da un blocco triangolare decorato. Il bassorilievo mostra due leoni con le zampe anteriori sollevate.
D: Fuori dalle mura della città di Micene c'è il cosiddetto Tesoro di Atreo o Tomba di Agamennone. La tomba è sotterranea e ha una copertura conica realizzata con cerchi di pietra sovrapposti, sempre più piccoli.
E: La tholos è un piccolo edificio squadrato usato per cerimonie funebri.
F: Il cosiddetto Tesoro di Atreo o Tomba di Agamennone non può essere né la tomba del re Atreo, né quella di suo figlio Agamennone, perché entrambi vissuti due secoli dopo la sua realizzazione.
G: Il cosiddetto Tesoro di Atreo o Tomba di Agamennone fu rinvenuto dall'archeologo Arthur Evans.
H: In alcune tombe micenee sono state ritrovate delle maschere funerarie in oro, create per ricordare e onorare il defunto. La più famosa è la cosiddetta Maschera di Agamennone, che forse ritrae il volto di un nobile guerriero.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Arte minoica
Il Palazzo di Cnosso, costruito intorno al ________, era la più vasta e la più articolata delle grandi residenze ________. All'esterno non era protetto da mura perché il mare intorno all'isola costituiva la sua difesa naturale. Gli ambienti, organizzati su numerosi livelli, erano disposti attorno a un grande ________ centrale, ed erano decorati con dipinti parietali dai colori molto vivaci. I soggetti erano generalmente ________. Uno dei dipinti parietali del Palazzo di Cnosso raffigura uno sport molto pericoloso praticato a Creta, con il quale i giovani ________, maschi e femmine, potevano dimostrare la propria abilità. Si tratta di un salto acrobatico su un toro in corsa, chiamato ________. Le forme sono disegnate con una linea di contorno scura e riempite con colori uniformi; lo stile ricorda quello delle pitture ________, ma qui i personaggi sono ________ rigidi e i corpi hanno forme ________ eleganti e sinuose.
La ceramica cretese è spesso decorata con l'immagine di un ________ che avvolge in modo asimmetrico il corpo del vaso.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Civiltà e arte del mondo greco
________ 2600-1200 a.C.
________ 1600-1100 a.C.
________ XI-VIII secolo a.C.
________ VIII-VI secolo a.C.
________ 480-323 secolo a.C.
________ 323-31 a.C.
PosizionamentoPosizionamento
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La scultura arcaica
Individua quali erano le caratteristiche di koùroi e kòrai di epoca arcaica.
A: I koùroi raffigurano giovani maschi nudi e sono rappresentazioni dell'uomo ideale: atletico e con un leggero sorriso sulle labbra.
B: I koùroi sono influenzati dall'arte egizia. Hanno la stessa posizione delle statue egizie: le braccia distese lungo i fianchi, i pugni chiusi e la gamba sinistra che avanza rispetto alla destra.
C: Le kòrai raffigurano fanciulle vestite col peplo, il tipico abito delle donne greche, e hanno il braccio sinistro sollevato per tenere un'offerta.
D: Koùroi e kòrai venivano realizzati per ornare le case dei cittadini più ricchi.
E: Koùroi e kòrai erano candidi, esattamente come i templi.
F: I primi esemplari di koùroi e kòrai risalgono al III secolo a.C.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La pittura vascolare
Indica quale delle tre descrizioni si adatta all'immagine proposta.
A: In questa anfora a figure nere, il pittore Exechias ritrae Achille e Aiace mentre giocano ai dadi in una pausa dalla battaglia. La scena figurativa occupa la zona centrale, mentre il resto dell'anfora è dipinto di nero. La rigidità della composizione è smorzata dalla raffinatezza delle vesti, i cui decori sono ottenuti con minuscole incisioni sulla vernice nera.
B: In questa kylix a figure nere, il pittore Euphronios ritrae Ulisse e Telemaco, mentre giocano ai dadi in una pausa dalla battaglia. Il vaso è diviso in fasce orizzontali come quelli del periodo geometrico. La dinamicità della scena è accompagnata dalla grande raffinatezza delle vesti, i cui decori sono ottenuti con minuscole incisioni sulla vernice nera.
C: In questa anfora a figure rosse, il pittore Exechias ritrae Achille e Aiace mentre giocano ai dadi in una pausa dalla battaglia. Il vaso è diviso in fasce orizzontali come quelli del periodo minoico. La rigidità della composizione è smorzata dalla raffinatezza delle vesti, i cui decori sono ottenuti con tocchi di vernice bianca.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La scultura di Età classica
A: Lo scultore Policleto stabilì i rapporti matematici che regolano la bellezza della figura maschile.
B: Una delle regole fondamentali stabilite dal Canone di Policleto è che in una scultura le dimensioni della testa devono corrispondere a un sesto dell'altezza totale del corpo.
C: Policleto applica le regole del Canone nel Doriforo, cioè il "lanciatore del disco".
D: Il chiasmo è una postura nella quale il peso del corpo è concentrato sulla gamba destra mentre la gamba sinistra è flessa. A queste corrispondono il braccio destro disteso e il sinistro in tensione.
E: Nell'Età classica le statue si liberano della rigidità arcaica e gli scultori cercano di rappresentare il movimento del corpo, specialmente quello degli atleti.
F: Tra le poche statue greche originali rimaste vi è il Discobolo di Mirone.
G: Nel passaggio dal V al IV secolo a.C. scompaiono dall'arte greca i guerrieri vincenti e gli atleti eleganti, per lasciare il posto a figure impegnate in attività ordinarie.
H: Alla fine dell'età classica le statue si irrigidiscono e perdono l'elasticità dei due secoli precedenti.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La scultura ellenistica
A: Nell'Età ellenistica la bellezza è ricerca non più di equilibrio, ma di espressività e movimento.
B: La Nike di Samotracia venne realizzata come un'offerta agli dei per ringraziarli della vittoria in una battaglia navale.
C: Il piedistallo sul quale poggia la Nike di Samotracia ha la forma del tetto di un tempio.
D: Il dinamismo della composizione, la torsione dei corpi e l'espressione di dolore presenti nel Laocoonte sono elementi tipici dell'ellenismo.
E: La scultura del Laocoonte simboleggia la vittoria dell'uomo sulle forze brutali della Natura.
F: Conosciamo la Venere di Milo attraverso un'unica copia di età romana.
G: La Venere di Milo è opera di Prassitele.
H: La postura della Venere di Milo è caratterizzata da un chiasmo molto accentuato.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il teatro greco
Tra il ________ e il ________ secolo a.C. in Grecia nascono due generi teatrali destinati a durare per sempre:
- la ________, una rappresentazione divertente e a lieto fine;
- la ________, un tipo di rappresentazione che narra di vicende dolorose e drammatiche.
Per mettere in scena questi spettacoli si sviluppa un nuovo tipo di architettura, il teatro.
Per i teatri i Greci scelgono degli ________ naturali e li rivestono in ________. La forma ________ richiama la disposizione del pubblico durante gli spettacoli nelle piazze. Adesso però gli spettatori si possono sedere lungo una ________, chiamata càvea, che circonda l'area di recitazione, un grande cerchio detto ________. La struttura è completata da un fondale architettonico che costituisce la ________. Uno dei teatri più grandi e meglio conservati dell'antichità è quello di ________, in Grecia.
Gli attori dell'antica Grecia recitavano coprendosi il volto con ________ di terracotta.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il tempio greco
A ________
B ________
C ________
D ________
E ________
F ________
G ________
H ________
I ________
L ________
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza