INFO

Arte e immagine

La prospettiva con la camera ottica
Nel ________ il pensiero illuminista favorisce la nascita del Vedutismo, una corrente pittorica che cerca di rappresentare fedelmente gli spazi ________ osservandoli in modo scientifico. Viene abbandonato l'illusionismo della pittura ________ a favore di una rappresentazione ________ ottenuta con la camera ottica, una scatola portatile nella quale l'immagine attraversa un ________ dotato di lente e si proietta ribaltata su uno specchio inclinato a ________. Questo riflette l'immagine verso il vetro ________, su cui il pittore può ricalcarla appoggiando sulla superficie un foglio di carta leggera.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Canaletto
Artista veneziano, Canaletto è il più grande pittore del ________. Con lui il paesaggio ________ diventa unico protagonista del dipinto. Le sue vedute di ________ raffigurano ogni angolo della città con una quantità straordinaria di dettagli. Questa precisione deriva dall'uso della ________ con la quale Canaletto realizza gli schizzi dei luoghi che avrebbe dipinto nello studio. Canaletto rende lo spazio più profondo collocando il punto di vista in una posizione ________ rispetto all'occhio dell'osservatore comune.
Completamento apertoCompletamento aperto
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Antonio Canova
Antonio Canova forse è lo ________ che rappresenta maggiormente lo spirito del ________: nelle sue opere infatti cerca sempre di riprodurre la bellezza ________ del mondo antico.
In Amore e Psiche recupera dal mondo classico anche i soggetti ________. La scena rappresentata è quella in cui il ________ alato Amore sta per baciare la bella Psiche.
Anche quando il soggetto delle sue sculture è una persona ________ a lui contemporanea, Canova riesce a trasformarla in una figura mitologica. È quello che fa con Paolina Borghese, sorella dell'imperatore ________, raffigurandola come un'antica Venere. La ________ che tiene in mano è il simbolo della vittoria assegnata alla dea nel famoso giudizio di ________, l'eroe troiano che viene chiamato a decidere chi sia la dea più bella. Per questa ragione l'opera è conosciuta con il titolo Paolina Borghese come Venere ________.
Nelle ________ Canova riprende un soggetto mitologico molto antico; le forme sono levigatissime e perfette e i volti non esprimono nessuna ________.
PosizionamentoPosizionamento
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

L'età del Neoclassicismo
La seconda metà del Settecento è un periodo di grandi trasformazioni: in Inghilterra ha inizio la ________ mentre in Francia scoppia prima la ________, poi sale al potere Napoleone Bonaparte. In Europa si diffonde l'________, un movimento filosofico e politico nato agli inizi del secolo in ________ che sogna una società di uomini liberi e con uguali diritti. Per aiutare gli individui a raggiungere la propria libertà, gli intellettuali promuovono l'________ pubblica e realizzano l'________, un'opera che condensa tutte le conoscenze dell'epoca in modo chiaro e ordinato. Lo spirito illuminista e la fiducia nella ragione stimolano il progresso scientifico e favoriscono la nascita dei ________ moderni. In campo artistico prende forma il Neoclassicismo, un movimento che si concentra sulla ripresa dell'________ come portatrice di bellezza ideale. Vengono così promossi gli ________ e nasce la moda del ________, un viaggio che ogni intellettuale europeo doveva compiere in ________ per completare la sua formazione. L'interesse per le città d'arte e il desiderio di possederne dei ricordi stimola la nascita della ________, un nuovo genere pittorico incentrato sulla rappresentazione degli spazi urbani e dei loro monumenti.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Jacques-Louis David
A: David non si limita e recuperare i miti e la bellezza ideale del passato: sceglie sempre episodi storici in grado di mostrare il valore morale degli antichi eroi.
B: Nel Giuramento degli Orazi David rappresenta il cruento scontro fra Orazi e Curiazi.
C: Dopo aver partecipato alla Rivoluzione francese, David diventa un fervente sostenitore di Napoleone Bonaparte, che lo nomina suo pittore ufficiale.
D: I ritratti che David fece a Napoleone Bonaparte sono di un impietoso realismo.
E: In Bonaparte valica le Alpi al passo del Gran San Bernardo il futuro imperatore è rappresentato su un cavallo rampante mentre guida le sue truppe verso l'Austria.
Vero o falsoVero o falso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

La morte di Marat di David
Individua le caratteristiche del dipinto La morte di Marat di Jacques-Louis David.
A: Nel 1750 David viene incaricato di realizzare un dipinto in onore del rivoluzionario giacobino Marat.
B: Marat è raffigurato un momento prima che avvenga il delitto.
C: La luce laterale, ispirata a Caravaggio, crea un forte contrasto tra il corpo e lo sfondo e dà teatralità alla scena.
D: L'assassina è raffigurata in un angolo del quadro.
E: Il braccio di Marat che scivola in basso è un riferimento al braccio di Cristo nella Pietà di Michelangelo e nella Deposizione di Raffaello.
F: David sta paragonando Marat a un Cristo laico, un martire che ha sacrificato la vita per il suo popolo.
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Francisco Goya
Il Neoclassicismo in ________ è rappresentato dal pittore Francisco Goya; egli non ricerca la bellezza ideale come ________ e neanche l'eroismo degli antichi come ________. È la sua fede nella ________ ciò che lo avvicina allo spirito del tempo, ma i suoi soggetti e il suo stile ne fanno un anticipatore del ________. Una delle opere che meglio esprime la personalità di Goya è l'________Il sonno della ragione genera mostri. Sopra alla testa di un uomo addormentato si librano pipistrelli, gufi e gatti neri, animali che simboleggiano ________.
Il tema della crudeltà dell'uomo quando perde la ragione ritorna nella tela Le fucilazioni del 3 maggio 1808 sulla montagna del Principe Pio. I sentimenti sono espressi in modo realistico e intenso anche grazie a uno stile pittorico nuovo, fatto di pennellate ________e ________ di dettagli.
Goya è anche pittore di corte a ________, presso i Borbone. Tra i tanti ritratti ufficiali dipinge La famiglia di Carlo IV, un quadro che mostra i vari personaggi con forte ________.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Il Grand Tour
Individua le caratteristiche del Grand Tour.
A: L'Italia è sempre stata una meta importante per i viaggiatori europei: nel Medioevo per i pellegrinaggi, dal Rinascimento per conoscere da vicino le opere dei grandi maestri dell'arte.
B: Nel Settecento il viaggio in Italia diventa un momento fondamentale per la formazione di qualsiasi giovane benestante; viene chiamato Grand Tour, in francese "grande giro".
C: Il Grand Tour era organizzato dalle università pubbliche dei principali paesi europei.
D: L'obiettivo del viaggio, oltre alla visita delle grandi città come Venezia, Firenze, Roma e Napoli, è quello di vedere le rovine del mondo antico, tanto amato in età neoclassica, soprattutto dopo la scoperta di Ercolano e Pompei.
E: I viaggiatori più ricchi portano con sé anche una macchina fotografica per raffigurare i luoghi visitati e poterli ricordare anche dopo il ritorno in patria.
Scelta multiplaScelta multipla
1

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Giovanni Battista Piranesi
Individua le caratteristiche delle opere di Giovanni Battista Piranesi.
A: La tecnica artistica preferita da Piranesi fu la pittura a olio.
B: Le antiche rovine di Roma esercitano su Piranesi un fascino irresistibile, che lo porta a condurre un lavoro metodico di catalogazione dei monumenti attraverso incisioni ricche di dettagli.
C: Le incisioni di Piranesi sono preziose testimonianze sulle condizioni dei monumenti di Roma nel Settecento. Per esempio grazie alla Veduta del Pantheon d'Agrippa scopriamo che nei secoli la basilica romana ha cambiato volto.
D: Le sedici tavole con le Carceri d'Invenzione mostrano con dettagli accurati e realismo le cella della Prigione di Roma che Piranesi visitò personalmente.
E: In Piranesi il gusto per le prospettive ardite risente del Barocco, ma le atmosfere cupe sembrano anticipare il Romanticismo, una corrente dell'Ottocento in cui prevalgono le emozioni e l'immaginazione.
Scelta multiplaScelta multipla
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Arte e immagine

Luigi Vanvitelli
A: Vanvitelli è figlio di un pittore di origini francesi e studia architettura a Torino sotto la guida di Filippo Juvarra.
B: Vanvitelli, rispetto al maestro Juvarra, sviluppa un linguaggio pienamente neoclassico: i suoi edifici sono schematici e privi di eccessi decorativi.
C: L'opera più importante progettata da Vanvitelli è la Palazzina di caccia di Stupinigi.
D: La Reggia di Caserta è un edificio rettangolare, dotato di quattro cortili interni, e immerso in un grande giardino.
E: L'interno della Reggia di Caserta è attraversato da una lunga galleria che unisce visivamente la Piazza Reale sul fronte principale e il lungo parco sul retro.
F: La facciata della Reggia di Caserta ha il ritmo equilibrato dell'architettura classica.
G: Il parco dietro la Reggia di Caserta è un fittissimo bosco di castagni.
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza