Filtri

Italiano

Le storie dell'età evolutiva seguono l'evoluzione dei ________ e il loro processo di ________.
Sono storie di crescita che seguono l'evoluzione dei giovani ________, la loro ricerca della propria ________, il superamento del confine tra infanzia e età adulta.
Le storie dell'età evolutiva raccontano le esperienze di ________, i problemi e le difficoltà, le emozioni e i sentimenti che accompagnano i giovani nella scoperta del mondo adulto
Completamento chiusoCompletamento chiuso
2

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Caratteristiche delle storie dell'età evolutiva:
A: narrano la crescita di un personaggio e il suo passaggio da un'età a un'altra
B: la crescita è un processo semplice e privo di difficoltà
C: il personaggio scopre se stesso e la realtà sociale circostante
D: il racconto sottolinea l'importanza dell'educazione scolastica e civica
E: la narrazione è priva di dialoghi e sequenze riflessive
F: si tratta di un genere letterario nato nel Medioevo
G: le storie sono scritte da autori per ragazzi che scelgono giovani come protagonisti
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Scrivi il nome della tipologia di sequenza accanto a ciascuna definizione.

Sequenza ________: viene raccontato ciò che accade e ciò che i personaggi fanno.
Sequenza ________: parla e illustra le caratteristiche dei personaggi, degli oggetti e degli ambienti in una scena.
Sequenza ________: riporta le parole dei personaggi attraverso battute.
Sequenza ________: riferisce i pensieri e i commenti dei personaggi riguardo ciò che accade.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Trascina ciascun nome accanto alla sequenza corrispondente.

La signora Clarabella si alzava sempre presto e così fece anche quel mattino. Trascinò le vecchie ciabatte verso la cucina. Era assonnata e i riccioletti dei suoi capelli guardavano in tutte le direzioni. Strinse la vestaglia violetta attorno al corpo mentre sbadigliava nella cucina in disordine e poco luminosa. ________

Pensò che avrebbe dovuto riordinare tutto prima dell'arrivo dell'agente immobiliare. Sperava di vendere la casa al più presto e la mente corse alla graziosa mansardina su cui aveva messo gli occhi. ________

In quel preciso momento udì il campanello della porta. Leggermente preoccupata abbottonò la vestaglia, si riavviò i capelli e corse ad aprire la porta. ________

"Buongiorno signora" esclamò un giovane con gli occhiali e denti bianchissimi.
"Buongiorno" rispose la signora Clarabella. "Posso esserle utile?"
"Sono qui per annunciarle che il suo nome è stato estratto fra centinaia e ha vinto un lancio gratuito con il deltaplano!" ________
PosizionamentoPosizionamento
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Durante la narrazione uno scrittore illustra le caratteristiche ________ o psicologiche dei personaggi, dando vita a ________.
Con la descrizione ________ il personaggio viene tratteggiato chiaramente, raffigurando il suo aspetto fisico, ________, alcuni aspetti del suo carattere, le sue ________, episodi della sua vita passata.
La descrizione indiretta invece emerge attraverso ________ dei personaggi, le loro ________, i ________ che attraversano la loro mente.
PosizionamentoPosizionamento
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Leggi la seguente descrizione e decidi se si tratta di una descrizione diretta o indiretta.


L'uomo era immobile alla fermata dell'autobus. Portava un lungo cappotto scuro  e una sciarpa color pesca. I piedi erano insolitamente grandi e le scarpe perfettamente lucidate. Stringeva nervosamente le mani guantate e sembrava a disagio, mentre gli occhi sbattevano regolarmente in un tic che lo tormentava fin dall'infanzia. Quando gli si avvicinò una signora carica di borse della spesa, egli si allontanò perché non sopportava l'idea che qualcuno potesse sfiorarlo.

Di quale tipo di descrizione si tratta?
A: diretta
B: indiretta
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Leggi il testo e scrivi se si tratta di una sequenza narrativa, dialogata, descrittiva o riflessiva.

Owen aveva già avuto altri momenti straordinari. Una volta di sera mentre camminava sotto la pioggia nel parco in autunno. Un'altra volta nel deserto, sotto le stelle. Altre volte ancora mentre pensava, semplicemente pensava, con intensità a qualcosa. Ma sempre da solo. Per conto suo. Stavolta non era solo. Si trovava sulla vetta più alta, ma era con una persona amica e sentiva che non c'era nulla che potesse superare questo. Era convinto che se anche non gli fosse mai più capitato, quel momento sarebbe rimasto nel suo cuore per sempre.

Questa è una sequenza ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Leggi il testo e scrivi se si tratta di una sequenza narrativa, dialogata, descrittiva o riflessiva.

Con il batticuore, andai verso la pista di ghiaccio; credo mi tremassero le mani mentre mi mettevo i pattini. Poi mi gettai nella mischia con ampi movimenti circolari, cercando di mantenere un po' della mia abituale espressione di sicurezza e naturalezza. Percorsi due volte la pista in tutta la sua lunghezza, al massimo della velocità, e l'aria frizzante e i movimenti vigorosi mi fecero bene. D'improvviso proprio sotto il ponte mi scontrai in pieno con la bella Emma.

Questa è una sequenza ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Leggi il seguente brano e scegli dall'elenco gli aggettivi che ritieni corretti.

"Dove andiamo, Giovannino?" esclamò Serenella tirandogli la giacca.
Giovannino guardò per un attimo la siepe e vi scorse un passaggio. "Di là! Vieni, svelta!"
La sorellina lo seguì ubbidiente, mentre lui era già sparito per metà nella siepe.
"Dammi una mano Giovannino!"
Si ritrovarono tutt'e due in un'aiuola, con i capelli pieni di foglie secche e di terriccio.
"E adesso?" piagnucolò Serenella.
"Andiamo" disse Giovannino.

Come definiresti Serenella?
A: lamentosa e viziata
B: piccola e intimorita
C: incosciente e noiosa
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Italiano

Leggi la descrizione del personaggio e scegli la battuta più adatta al suo carattere.

Aurora ha reazioni immediate e violente. Quando qualcuno la fa arrabbiare non ci pensa due volte e risponde per le rime. urla, strepita, si sfoga. Quando è triste tutto appare buio e senza speranza e lei risucchia tutti in un vortice di negatività e pessimismo. Quando Aurora è felice il suo entusiasmo è contagioso ed è in grado di strappare un sorriso a chiunque.
La sua vita  e le sue giornate sono come un giro sulle montagne russe, fatte di continui alti e bassi.
A: "Adesso stai proprio esagerando, lo dico alla maestra e ci penserà lei!"
B: "Ma perché mi tratti in questo modo? Io non ti ho fatto niente di male…"
C: "Non permetto a nessuno di trattarmi così! Sarei capace di farti a pezzetti, mostriciattolo!"
Scelta multiplaScelta multipla
5

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza