Tipo di esercizi
Scelta multipla,
Completamento aperto,
Completamento chiuso,
Vero o falso
Libro
Diritto e legislazione turistica. V ANNO. 4a Ed. / Volume 2
Capitolo
Un turismo sostenibile. (F1,F2)
INFO

Diritto

Lo sviluppo e l'ambiente.
A: Il concetto di «sviluppo sostenibile» nasce negli anni Settanta quando, dopo secoli di assoluta indifferenza verso il problema ambientale, comincia ad affermarsi l'esigenza di una crescita economica che non comprometta l'ambiente
B: Secondo il Rapporto Brundtland è necessario che ogni essere umano soddisfi i bisogni essenziali, e migliori la qualità della propria vita. La miseria di intere popolazioni, oltre a essere inaccettabile sotto l'aspetto morale, sta alla base del degrado sociale
C: Lo sviluppo sostenibile si fonda sul principio che le generazioni presenti non possono preoccuparsi di quello che erediteranno le generazioni presenti
D: I danni procurati all'ambiente dall'attività produttiva non hanno effetti sull'economia
E: Dal concetto di sostenibilità deriva il concetto di sviluppo sostenibile che, oltre all'ambito strettamente ambientale, comprende anche l'aspetto socio-culturale ed economico
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Le conferenze per la salvaguardia dell'Ambiente.
L'Unione europea non poteva ignorare il problema del degrado ambientale. Dopo la Conferenza di ________, nel 1994, fu organizzata la Conferenza di ________ nel cui ambito nacque la «Campagna europea Città sostenibili». Le successive Conferenze di ________ (1996) e di ________ (2000) rappresentarono un momento di confronto importante per i Paesi dell'Unione che avevano raccolto questa sfida.
In Italia, nel ________ è stata approvata una legge che ha imposto alle ________ l'utilizzo di depuratori adeguati,
Solo nel ________ il nostro Paese cominciò a tutelare l'atmosfera; si trattava però di una tutela inadeguata, perché regolamentava solo una minima parte delle attività ________. Con un decreto legislativo del 2006 è finalmente entrato in vigore il Codice ________ che cerca di rendere organica questa normativa frammentata. La legislazione contro l'inquinamento che esso prevede si orienta in tre direzioni: l'inquinamento delle ________, l'inquinamento atmosferico e l'inquinamento da rifiuti solidi ________.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il turismo in Italia e le associazioni ambientaliste.
A: Oggi in Italia sono molto poche le amministrazioni che, aderendo alla «Campagna europea Città sostenibili», promuovono l'Agenda 21 sul loro territorio
B: Tra le associazioni ambientaliste che agiscono in Italia vi sono «Italia nostra» e «Lega ambiente», che agiscono in contatto col World Wildlife Fund (WWF) e con Greenpeace
C: . La situazione italiana rispetto allo sviluppo sostenibile è buona
D: Il flusso turistico in Italia è profondamente legato all'ambiente
E: In Italia non si corre il rischio della saturazione delle località turistiche perché ve ne sono tantissime
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il turismo sostenibile secondo il Rapporto Brundtland.
Rapporto Brundtland del 1987 riporta anche una definizione di turismo sostenibile
A: Esso si fonda su tre pilastri: sostenibilità sociale, ambientale ed economica
B: Esso si fonda su tre principi: il principio di valorizzazione; la parità tra generazioni diverse e all'interno della stessa generazione; la tutela dell'ambiente e delle risorse naturali per le generazioni presenti
C: Nella sua nuova definizione esso si fa carico di portare un contributo alla loro salvaguardia
D: L'adesione alla «Carta per un turismo sostenibile» comporta la definizione di una strategia annuale di sviluppo turistico sostenibile, che deve coinvolgere gli enti che gestiscono le aree protette, le imprese turistiche in esse operanti e i tour operator
E: L'Ecolabel non viene applicato in Italia
F: Esistono anche in Italia forme di turismo naturalistico che si dividono in turismo ricreativo e turismo attivo
Scelta multiplaScelta multipla
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

L'ecoturismo.
L'ecoturismo è caratterizzato da alcuni aspetti peculiari
A: È mirato alla promozione di uno sviluppo sostenibile del settore turistico
B: Non determina il degrado o l'esaurimento delle risorse e ne minimizza l'impatto
C: Richiede all'ecoturista di modificare produttivamente l'ambiente nella sua realtà
D: Comprende aspetti scolastici
E: Generalmente è oganizzto da Comuni che organizzano e offrono circuiti ecoturistici per piccoli gruppi
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: Il consumo non dipende solo dal reddito ma anche dall'offerta, dalla cultura e dal background famigliare, dall'età media del consumatore, dal territorio in cui si vive e dall'educazione
B: Col XIX secolo si è affermata la società di massa, e il potere del consumatore è in
apparenza aumentato
C: La pubblicità è un mezzo fondamentale per direzionare o sollecitare il consumo e si divide in pubblicità informativa e pubblicità affettiva
D: Le mode non influiscono sul consumo, non tanto quanto il reddito
Vero o falsoVero o falso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La tutela del consumatore.
Come si tutela il consumatore?
A: Con l'Autorità antitrust e il Codice del consumo
B: Con l'Antitrust che per primo viene applicato in Gran Bretagna
C: Con l'autorità antitrust che in Italia viene creata negli anni 2000
D: L'Autorità antitrust in Italia valuta se le concentrazioni «comportino la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante sul mercato nazionale, in modo da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza
E: Con il Codice del consumo introdotto in Italia con un decleto legge nel 1995
Scelta multiplaScelta multipla
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

Il Codice del consumo.
Il nuovo Codice del Consumo stabilisce una maggiore ________ nelle offerte, prevedendo rigorosi obblighi di informazione per il ________ nei contratti a distanza e nei contratti negoziati fuori dei locali ________. In particolare, prima che il consumatore sia vincolato da un contratto il ________ deve, fra l'altro, fornirgli ________ chiare rispetto alle caratteristiche principali dei beni o servizi, nella misura adeguata al supporto e ai beni o servizi; l'identità del professionista; l'indirizzo geografico e il suo numero di ________, di fax e l'indirizzo ________; il prezzo totale dei beni o dei servizi comprensivo delle ________, le ________ di calcolo del prezzo e, se del caso, tutte le spese aggiuntive di spedizione, ________ o postali e ogni altro costo; le modalità di ________, consegna ed esecuzione, la ________ entro la quale il professionista si impegna a consegnare i beni o a prestare i servizi; in caso di sussistenza di un diritto di ________, le condizioni, i termini e le procedure per esercitare tale diritto; un promemoria dell'esistenza della ________ legale di conformità per i beni; se applicabile, la funzionalità del contenuto digitale, comprese le misure applicabili di protezione tecnica.
Completamento apertoCompletamento aperto
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

A: La Carta dei diritti del turista (2001, riaggiornata nel 2011) contiene le disposizioni di maggiore interesse per il consumatore-turista, articolandole in relazione ai diversi aspetti e alle varie fasi del viaggio
B: Per tutelare il consumatore-turista, il contratto di vendita di pacchetti turistici deve essere redatto in forma orale e al turista deve essere rilasciata una copia del contratto stipulato e sottoscritto dall'organizzatore o venditore
C: La revisione del prezzo non può in nessun caso intervenire negli ultimi 30 giorni prima della partenza
D: Se il consumatore vuole disdire deve comunicarlo per iscritto entro 4 giorni lavorativi prima della partenza, indicando le generalità del sostituto
E: L'overbooking consente alle compagnie di ripartire il costo del volo tra il maggior numero possibile di viaggiatori, evitando di fare lievitare il costo del singolo biglietto in caso di probabili defezioni
F: Il Codice del turismo italiano non stabilisce il «danno non patrimoniale da vacanza rovinata»
Vero o falsoVero o falso
4

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza

Diritto

La revisione del prezzo.
Acquistata la vacanza, può arrivare la sgradevole sorpresa di un aumento del prezzo. Tale aumento:
■■ non può in nessun caso intervenire negli ultimi ________ prima della partenza;
■■ non può essere superiore ________ % del prezzo originario;
■■ deve essere giustificato solo da variazioni del costo del trasporto, del carburante, del tasso di cambio o di ________.
Inoltre, la revisione del prezzo è ammessa solo se espressamente prevista nel contratto, con la definizione delle modalità di calcolo. Se l'aumento supera ________ %, il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto ________________ la restituzione delle somme già versate. Trascorso indenne ________ giorno prima della partenza, il consumatore ha quindi diritto di partire ________ di prezzo.
Completamento chiusoCompletamento chiuso
3

Il punteggio di un esercizio è determinato
dalla difficoltà: da 1 (più facile) a 5 (più
difficile).Vuoi saperne di più? Consulta il
Centro Assistenza